Situazione di stallo fino a febbraio (1 Viewer)

Registrato
25 Novembre 2002
Messaggi
2
L'indice Nasdaq Composite ha messo a segno una buona performance negli ultimi due mesi portandosi poco sotto i 1500 punti, livello di chiusura della candela del settembre 2001 (1498 punti). E'auspicabile attenderci almeno 3 mesi di trading range con chiusure montly al di sotto di tale livello (1500 punti circa) e un'ultima accelerazione conclusiva in area 1550 in corrispondenza dell'incrocio di due importantissime downtrend (fine febbraio/marzo). Tale trading range costituirà l'ennesima occasione di distribuzione prima di procedere verso probabili nuovi minimi seguendo il canale blu tratteggiato meno inclinato. Possibile accumulazione potrebbe verificarsi in area 800/1000 punti, non prima di fine 2003/inizio 2004. Sotto 800 punti lo scenario diventerebbe improbabile per diversi fattori. Se ciò si verificasse l'estensione del ribasso potrebbe prolungarsi fino area 600 ma, viste le grandi performance a cui siamo abituati assistere nei recuperi, l'accumulazione sia in area 800 sia in area 600 non sarebbe in entrambi i casi sbagliata se vista sul lungo periodo con davanti a sè altissime probabilità di ripresa dei mercati.

 

Charlie

Forumer attivo
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
227
Località
Roma, Italy
Secondo la tua analisi il nasdaq dovrebbe tornare sugli stessi livelli del 1990. Non ti sembra di esagerare? L'a.t. va bene, ma tra il nasdaq del 1990 e quello del 2002 c'è la stessa differenza che tra la Queen Elizabeth e una barca a remi! :D
Anche perchè se volessimo usare davvero l'a.t. e completare il t.s. che si è formato dovremmo andare in area 50 (CINQUANTA) e forse meno :rolleyes: Decisamente improbabile, no?
Questo per dire che l'a.t. va bene, ma bisogna porsi dei limiti realistici: il nasdaq a 600 lo vedo solo in caso di una catastrofe planetaria dell'economia o in seguito ad una seria guerra prolungata.

Charlie
 

Josè Arcadio Buèndia

Forumer storico
Registrato
31 Dicembre 2001
Messaggi
2.604
Località
All'ombra della Ghirlandina ( Granducato Estense )
Charlie ha scritto:
Secondo la tua analisi il nasdaq dovrebbe tornare sugli stessi livelli del 1990. Non ti sembra di esagerare? L'a.t. va bene, ma tra il nasdaq del 1990 e quello del 2002 c'è la stessa differenza che tra la Queen Elizabeth e una barca a remi! :D
Anche perchè se volessimo usare davvero l'a.t. e completare il t.s. che si è formato dovremmo andare in area 50 (CINQUANTA) e forse meno :rolleyes: Decisamente improbabile, no?
Questo per dire che l'a.t. va bene, ma bisogna porsi dei limiti realistici: il nasdaq a 600 lo vedo solo in caso di una catastrofe planetaria dell'economia o in seguito ad una seria guerra prolungata.

Charlie
Mi permetto di rispondere, visto che ritengo non giusta, ma, perlomeno attendibile l'analisi proposta.......... :)

Se pensiamo che abbiamo avuto 10 anni di crescita, quasi ininterrotta a solo 2 di correzzione.......se pensiamo che in questi 2 anni l'indice ha perso circa il 70% dal massimo storico.......e, se guardiamo attentamente i movimenti che stà effettuando, che sono di correzione dell'impulso discendente, con, presumo, chiari fini distributori ( ampiezza della distribuzione da verificare a posteriori ).......non mi sembra, almeno 800, un'ipotesi tanto campata in aria, anzi...... :)

......poi, non abbiamo Enduring Freedom, che dovrebbe durare almeno 7 anni ? :-?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto