Si può stare tranquilli con i buoni fruttiferi postali? (1 Viewer)

Registrato
14 Ottobre 2011
Messaggi
7
Ciao a tutti, sono nuova del forum.
Vorrei la vostra opinione personale su un dubbio che ho: ho acquistato tempo fa dei buoni fruttiferi postali ordinari, che attualmente mi rendono circa un 2% (percentuale destinata ad aumentare col passare degli anni). Come sapete, i BFP sono garantiti dallo stato (benchè le poste siano state privatizzate da anni) ma le casse dello stato non sono proprio in ottime condizioni recentemente...
Avrei la possibilità di versare i soldi di questi BFP in un investimento con una assicurazione francese: capitale garantito, rendimento minimo garantito del 2%, vantaggi tipici della polizza vita (come l'impignorabilità ed insequestrabilità del capitale versato), commissioni di caricamento molto contenute. I BFP fra qualche anno renderanno un po' di più del 2%, ma a parte questo, non avrei svantaggi economici a spostarli nella polizza assicurativa. E comunque l'importante è essere tranquilli che i miei risparmi sono al sicuro. Voi cosa ne pensate? Cosa fareste al posto mio?

Insomma non vorrei che tenere i BFP sia come resterare sul titanic, per fruttare questa bella emoticons... :titanic:
Attendo di leggere le vostre considerazioni.
 
Ultima modifica:

bischer0tt0

mi sono già rotto
Registrato
29 Maggio 2009
Messaggi
10.362
Però il fatto che siano garantiti dallo stato, coi tempi che corrono è come dire che non sono garantiti affatto... o no? Cosa ne pensate?
guarda, a questo mondo e non solo di questi tempi, l'unica cosa garantita è che noi stessi abbiamo una data di scadenza che nessuno riesce a leggere

in caso di problemi allo stato italiano avremo altri pensieri che recuperare il capitale di un buono postale
 

HereIam

IamForce - HIearme
Registrato
26 Gennaio 2009
Messaggi
819
Località
Venezia
guarda, a questo mondo e non solo di questi tempi, l'unica cosa garantita è che noi stessi abbiamo una data di scadenza che nessuno riesce a leggere

in caso di problemi allo stato italiano avremo altri pensieri che recuperare il capitale di un buono postale

Sarebbe a rischio anche l'unità della Nazione.
 
Registrato
14 Ottobre 2011
Messaggi
7
guarda, a questo mondo e non solo di questi tempi, l'unica cosa garantita è che noi stessi abbiamo una data di scadenza che nessuno riesce a leggere

in caso di problemi allo stato italiano avremo altri pensieri che recuperare il capitale di un buono postale
Sarebbe a rischio anche l'unità della Nazione.
Beh sì, naturalmente...
Ma lo scopo della mia domanda era diverso: oggi spostereste il capitale dei buoni postali in un'altro tipo di investimento oppure i buoni sono sicuri quanto altri investimenti (se non di più)? Sono consapevole che il futuro è imprevedibile, sarei solo curiosa di sapere cosa ne pensate dei buoni fruttiferi postali a livello di "sicurezza", rispetto alle altre forme di risparmio e tenendo conto della situazione attuale.
Mi domando se investire in prodotti offerti da società/banche straniere (naturalmente non greche! :p) siano più sicuri... ho questo tarlo in testa ma forse le mie preoccupazioni sono infondate.... la vostra opinione?
 

HereIam

IamForce - HIearme
Registrato
26 Gennaio 2009
Messaggi
819
Località
Venezia
Beh sì, naturalmente...
Ma lo scopo della mia domanda era diverso: oggi spostereste il capitale dei buoni postali in un'altro tipo di investimento oppure i buoni sono sicuri quanto altri investimenti (se non di più)? Sono consapevole che il futuro è imprevedibile, sarei solo curiosa di sapere cosa ne pensate dei buoni fruttiferi postali a livello di "sicurezza", rispetto alle altre forme di risparmio e tenendo conto della situazione attuale.
Mi domando se investire in prodotti offerti da società/banche straniere (naturalmente non greche! :p) siano più sicuri... ho questo tarlo in testa ma forse le mie preoccupazioni sono infondate.... la vostra opinione?
I BFP li ritengo migliori anche rispetto ai TdS.
 

axell

Fineco+Webank+YouBanking
Registrato
1 Febbraio 2009
Messaggi
195
Beh sì, naturalmente...
Ma lo scopo della mia domanda era diverso: oggi spostereste il capitale dei buoni postali in un'altro tipo di investimento oppure i buoni sono sicuri quanto altri investimenti (se non di più)? Sono consapevole che il futuro è imprevedibile, sarei solo curiosa di sapere cosa ne pensate dei buoni fruttiferi postali a livello di "sicurezza", rispetto alle altre forme di risparmio e tenendo conto della situazione attuale.
Mi domando se investire in prodotti offerti da società/banche straniere (naturalmente non greche! :p) siano più sicuri... ho questo tarlo in testa ma forse le mie preoccupazioni sono infondate.... la vostra opinione?
Per quanto mi riguarda, i BFP hanno il vantaggio di non essere soggetti alla variazione dei tassi, di conseguenza non si hanno perdite in conto capitale.

Per quanto riguarda la sicurezza, li ritengo equiparabili ai TDS.
 

ARANCIA

Forumer storico
Registrato
30 Novembre 2010
Messaggi
1.682
Per quanto mi riguarda, i BFP hanno il vantaggio di non essere soggetti alla variazione dei tassi, di conseguenza non si hanno perdite in conto capitale.

Per quanto riguarda la sicurezza, li ritengo equiparabili ai TDS.
:up: ottima osservazione, in caso di maggiore rischio percepito sul paese non subiranno svalutazione rispetto a tds inoltre sono immediatemente liqudabili se viene richiesto il rimborso sulla stessa agenzia d'emmissione.

Bisogna capire se dell'alternativa polizza i costi e soprattutto quanti tds di paesei periferici sono nella gestione separata :rolleyes: islanda docet.

Io preferire nostri bfp e se le cosa si mettono male mi apro un conto a Monaco;)

Comunque il tema rischio paese è interessate ... se non si ricomincia a crescre dall'austerity alla contrazione il passo è breve ma non credo sarà un problema solo italiano
 
Ultima modifica:

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto