She found herself... (3 lettori)

  • Creatore Discussione terapia.intensiva
  • Data di Inizio

barides7

Nuovo forumer
Registrato
11 Febbraio 2019
Messaggi
60
Una zebra a pois, la canzone di Mina diventa realtà in Kenya: è nato il primo esemplare con i puntini al posto delle strisce :)

In Africa è nato un cucciolo a macchie e colori invertiti. È stato notato per la prima volta da una guida turistica, oggi "Tira", così soprannominato, è già una star del web

“Una zebra a pois. A pois, a pois, a pois”, cantava Mina negli anni Sessanta. Niente di più vero: lo scorso 14 settembre sulla pagina Facebook di Wildest Africa sono state pubblicate le foto di una zebra, nata pochi giorni fa nella riserva faunistica Masai Mara, in Kenya, con al posto delle strisce, dei piccoli pallini appunto. Non solo, il cucciolo, come si nota dalle foto pubblicate sui social, ha persino i colori invertiti: il manto non è chiaro, ma scuro, mentre i pois sono bianchi. Un’opera della Natura che ha subito conquistato gli utenti della Rete: il post ha raggiunto quasi le 36mila condivisioni.

Non c’è infatti lo zampino della scienza dietro questo manto così unico ma si tratta invece di una variazione della zebra melanica, con una mutazione genetica che causa una colorazione scura. Altre zebre melaniche sono state già viste e fotografate in passato, ma mai nessuna prima aveva i pois. Sono i riflettori anche zebre molto bianche, con striature rossicce o grigio cenere anziché nere. Il cucciolo a pois, non si sa se maschio o femmina, è stato notato per la prima volta da una guida che lo ha battezzato con il soprannome di “Tira”.

....

Non è la prima volta che vengono avvistate zebre con strisce particolari, ma il piccolo Tira - ribattezzato con il cognome di colui che l'ha scovato - presenta dei chiari e rotondi pois che lo distinguono da altri casi simili. La guida safari dopo aver postato le straordinarie immagini sulla pagina Facebook di Wildest Africa, ha raccontato ai media del Kenya di essere rimasto colpito dal colore «più nero della zebra. Inizialmente ho pensato che fosse stata catturata e poi contrassegnata per qualche scopo di monitoraggio. La prima volta che l'ho vista ero confuso».

Secondo gli esperti, potrebbe trattarsi di un'anomalia genetica che può aver influenzato la pigmentazione del pelo. La baby zebra a pois era al fianco di una zebra femmina adulta, forse la madre, e la differenza dei colori fra le due era lampante. Come riporta il Daily Nation, jeep con turisti si sono dirette in massa nella zona dell'avvistamento alla ricerca del piccolo Tira. Secondo il network africano sono «centinaia le auto turistiche che si sono avvicinate all'animale, probabilmente spaventato». In questo momento nella riserva del Masai Mara sono presenti viaggiatori provenienti da tutto il mondo per osservare la migrazione degli gnu.


ery.JPG
 

fit-tizia

Forumer storico
Registrato
1 Febbraio 2019
Messaggi
1.768
il segreto della felicità risiede nell’equilibrio

E’ fondamentale ricordare che il segreto della felicità risiede nell’equilibrio;
ogni individuo può e deve sempre aspirare al miglioramento, non dimenticando mai tuttavia, che ognuno di noi ha, oltre alle grandi prospettive e i buoni propositi, delle grosse potenzialità;
ma sempre nel rispetto e natura della nostra genesi.
Ciò non significa che non siamo in grado di raggiungere le nostre aspettative, ma che dobbiamo imparare a conoscerci;
conoscere il nostro corpo e la nostre psiche così da poter ottenere il massimo risultato.
Psichee corpo non solo coesistono nello stesso organismo ma si influenzano vicendevolmente.
Colui che impara a rispettare ed ascoltare il proprio corpo, quando si alimenta, quando si allena, ha già compreso il significato dell’equilibrio.
Raggiungere l’equilibrio significa aver trovato la strada della saggezza e avvicinarsi sempre più alla perfezione, fisica e mentale.
La costruzione, la maturazione, la consapevolezza, la via della corretta strada, verso un universo in equilibrio del corpo e della mente, nel rispetto dei criteri sopradescritti, diventa lo stile di vita ideale per coloro che valutano il valore della nostra esistenza come il bene piu’ prezioso in nostro possesso: NOI STESSI !.
Il Bodybuilding, il Fitness, potrebbe essere il mezzo per percorrere tale via ….
..come potrebbe essere il mezzo della nostra auto-distruzione !!

Roberto Eusebio
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 3)

Alto