Senza parole :-( (1 Viewer)

fo64

Forumer storico
Registrato
4 Gennaio 2001
Messaggi
20.145
Località
Milano, Italia
Copio la notizia dal sito tgcom.it... vi prego, ditemi che sto sognando... che è uno scherzo... che il giornalista è impazzito!!!
Mi viene da piangere :(

Fo64

------------------------------

Uccisero Falcone, tutti liberi.

Era il 23 maggio 1992 quando Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta morivano nell'attentato che Cosa Nostra aveva preparato per uccidere il giudice palermitano. Oggi a dieci anni di distanza i suoi killer, pentiti e condannati a 13 e 15 anni, sono tornati liberi. Resta in cella solo Giovanni Brusca, il "boia della strage di Capaci". Ma solo perché non ha ancora chiesto di uscire.

Santino Di Matteo, Salvatore Cancemi, Calogeri Ganci, Gioacchino La Barbera, Giovanbattista Ferrante e Antonio Galliano, condannati a 15 anni di reclusione, sono tutti liberi. Uno di loro è tornato a vivere nella sua Sicilia. Santino Di Matteo era stato il primo a pentirsi per la strage di Capaci e grazie alle sue dichiarazioni gli investigatori risalirono ai mandanti e agli esecutori dell'attentato al giudice Falcone. Totò Riina e Giovanni Brusca non accettarono la confessione di Santino e per farlo ritrattare si scatenarono contro il figlio Giuseppe Di Matteo. Il ragazzino, allora undicenne, venne sequestrato e torturato da Cosa Nostra. Infine il suo corpo venne sciolto nell'acido.

Di Matteo, in attesa che la Cassazione il 30 maggio decida sulle condanne, abita nella sua casa di Altofonte. Non si nasconde, tutti lo vedono spesso in paese e pure il procuratore capo di Palermo, Pietro Grasso, sa della sua dimora. Del resto il pentito di Cosa Nostra non ha alcun obbligo: né di firma e neppure di presentarsi in caserma.

"Perché non dovremmo vivere come tutti gli altri?" dice la moglie di Santino al quotidiano La Repubblica. "Abbiamo pagato troppo, adesso lasciateci in pace". Gli altri killer, invece, hanno scelto di andare a vivere in un luogo segreto, lontano dalla Sicilia.

L'unico pentito che ancora è in carcere è Giovanni Brusca, il boia che ha premuto il telecomando sulla collina di Capaci. E' ancora in cella solo perché ancora non ha chiesto di uscire. Altrimenti anche per lui, per legge, si spalancherebbero le porte della libertà.
 

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
19.500
ciao silvia..che puoi mettere il link a quell'articolo, per favore?
 

Josè Arcadio Buèndia

Forumer storico
Registrato
31 Dicembre 2001
Messaggi
2.605
Località
All'ombra della Ghirlandina ( Granducato Estense )
Dopotutto, non e' stato il ministro degli interni Scajola a dire che dobbiamo imparare a convivere con la mafia ? :eek:
Onde evitare l'estinzione, cercano di ripopolare la specie. :eek:
Era anche sul depliant "Una storia italiana" fornita dall'attuale presidente del Consiglio Sua Santita' Unto dal Signore Berlusconi SilvioGesu'. :eek:
Di che vi stupite. :eek:

"Allez enfant de la patrie, le jour de glorie cest arriveeeeeeeee......" :eek:
 

TRONAND

Nuovo forumer
Registrato
4 Gennaio 2001
Messaggi
22
Località
PARMA
Che escano di galera questi assassini non è la notizia più agghiacciante. Lo sapevamo che bisognava pagare un tributo ai pentiti!
La notizia peggiore è quella non data e cioè che non ci sono praticamente più pentiti il che, non essendo la mafia sparita improvvisamente nè vinta, dimostra un calo di tensione dello Stato.
I mafiosi convivono felici tra di loro e purtroppo con noi.
 

ekidna

Forumer attivo
Registrato
13 Novembre 2001
Messaggi
220
Località
sala banza 5 PR
..sono d'accordo con fo64: mi viene da piangere, però cerchiamo di non prenderci per i fondelli...

escono per i benefici delle leggi approvate dal parlamento italiano...

io non mi meraviglio, ma vi chiedo : avete il coraggio di punire i vostri nemici ?
 

Josè Arcadio Buèndia

Forumer storico
Registrato
31 Dicembre 2001
Messaggi
2.605
Località
All'ombra della Ghirlandina ( Granducato Estense )
In data 2002-03-14 14:20, andreabaga scrive:
..sono d'accordo con fo64: mi viene da piangere, però cerchiamo di non prenderci per i fondelli...

escono per i benefici delle leggi approvate dal parlamento italiano...

io non mi meraviglio, ma vi chiedo : avete il coraggio di punire i vostri nemici ?
Ciao Andrea ;)
non capisco la tua affermazione.Cioe' "Avete il coraggio di punire i vostri nemici ?"
Mi puoi spiegare meglio cosa intendi ? :)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto