Seconda Discussione di Teologia: il salario minimo dei religiosi (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.786
Località
Via Lattea
Secondo voi, ci vorrebbe un Sindacato a tutela dei religiosi, per disciplinare orari, salari, mansioni e promozioni?

Ci potrebbe essere un libero mercato (es. la parrocchia di Cusano Milanino ha speso 25 milioni di euro per assumere uno straniero, un prete brasiliano fortissimo che durante lo scorso campionato ha convertito 5 atei, 2 islamici e ha battuto il record di battesimi indoor)?

Argomentate numerosi/e!
 

popov

Coito, ergo cum.
Registrato
22 Novembre 2006
Messaggi
21.857
Località
Ad Sextum Lapidem
posso dedurre che con un cartellino giallo si vada in purgatorio mentre con uno rosso dritti all'inferno.
 

patatina 77

Cratore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
8.930
Mah! Qualche settimana fa al bar insinuavano che in Curia guardano con sospetto i preti che riscuotono troppo successo fra le masse....non mi dilungo...

insomma pagarli in base al feedback sarebbe impossibile. I preti hanno da stare un po' sulle balle.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.786
Località
Via Lattea
Se i preti si ispirassero a quel personaggio storico presumibilmente vissuto circa 2000 anni fa dovrebbero avere successo con le masse, ma essere contestati dall'establishment.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.786
Località
Via Lattea
[Modalità BASTARD INSIDE On]

Ma poi, capisco le prostitute, ma come facevano i ciechi a seguirlo?

[Modalità BASTARD INSIDE Off]
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto