Se parla viene giù tutta la prima repubblica e mezzo vaticano (1 Viewer)

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
“HO FATTO IL NOME DI OTTO POLITICI DI PRIMO PIANO CHE HANNO PRESO SOLDI DAL BALDUCCI”


- 2- DE VITO PISCICELLI, DUE MESI DI CARCERE, L'IMPRENDITORE EDILE CHE RISE CON IL COGNATO DEL TERREMOTO DELL'AQUILA, SCATENA UN ALTRO TERREMOTO: CONSEGNA ALLA PROCURA DI ROMA IL RACCONTO DELLA CORRUZIONE PUBBLICA ITALIANA DAL 2000 AL 2010


- 3- DIEGO ANEMONE NON ESISTE. È UN EX FALEGNAME INVENTATO DA BALDUCCI CHE IMPONEVA TUTTI GLI APPALTI. IN CINQUE MESI DI CARCERE SONO ANDATI A TROVARLO SETTANTA PARLAMENTARI. SE PARLA VIENE GIÙ TUTTA LA PRIMA REPUBBLICA E MEZZO VATICANO

- 4- "L'APPALTO DELL'AUDITORIUM DEVE ANDARE AL COSTRUTTORE CERASI, LO VUOLE VELTRONI"


- 5- “BERTOLASO? MEGALOMANE CHE SI VENDEVA PER 50 MILA € PER VOLTA. SUO COGNATO, FRANCESCO PIERMARINI, COI SOLDI PUBBLICI DESTINATI AL G8 SI COMPRÒ UNA BARCA





1- “HO FATTO IL NOME DI OTTO POLITICI DI PRIMO PIANO CHE HANNO PRESO
 
Ultima modifica di un moderatore:

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
Lei ha denunciato anche il magistrato della Corte dei Conti Antonello Colosimo, già capo di gabinetto del ministro dell'Agricoltura Catania.
"Credevo fosse un amico, mi ha taglieggiato dal 2004 al 2008. Ha sempre preteso una tangente, a volte anche del 15%, su tutti i lavori pubblici che facevo e questo perché è stato lui a presentarmi Angelo Balducci. Per anni gli ho pagato auto, autista, l'affitto dell'ufficio in via Margutta. Quando ho smesso mi ha scatenato contro la finanza. Nel 1992 la politica chiedeva agli imprenditori soldi, ma dava benefici. Oggi la politica, e alcuni funzionari potenti, ti chiedono soldi per non farti male. Alla Ferratella c'è un'impiegata che solo per mandare tre righe di giustificazioni della spesa in Banca d'Italia chiede a ogni imprenditore una tangente di 1.000 euro. Tre righe digitate al computer, mille euro".
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
E degli otto politici di primo piano, che ha detto?
"Che prendevano soldi, tanti soldi. Non credo, quando tutto diventerà pubblico, e accadrà presto, potranno continuare a far politica. Io ho pagato un milione di tangenti e adesso sono con il culo per terra".
Venerdì sera l'avvocato Giampiero Anello ha confermato che tutto ciò che l'imprenditore Piscicelli, suo assistito, ha detto in questa intervista è già stato riferito ai magistrati della Procura di Roma.
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
Inchiesta Finmeccanica, pm: "Scajola chiedeva l'11% dei 5 miliardi di euro della commessa"


Al centro delle indagini ci sarebbe una maxi tangente da circa 550 milioni per la fornitura di 11 fregate militari al governo brasiliano



foto Ansa
Correlati
Finmeccanica, Scajola indagato: "Sono sereno"
Finmeccanica, indagato dirigente



10:08 - Al centro dell'inchiesta che ha portato all'arresto del dirigente Finmeccanica, Paolo Pozzarese, e all'iscrizione nel registro degli indagati, fra gli altri, dell'ex ministro Claudio Scajola, ci sarebbe una maxi tangente da circa 550 milioni di euro per la fornitura di 11 fregate militari al governo brasiliano. Stando alle dichiarazioni dell'ex dirigente della holding Lorenzo Borgogni, sulla fornitura fu infatti applicata una "tassa" dell'11%.
Secondo quanto riportato da Borgogni, la tangente era mascherata da un "contratto di agenzia": i circa 550 milioni di euro sarebbero stati spartiti tra Scajola, il deputato del PDL, Massimo Nicolucci (anche lui indagato) e il ministro della Difesa brasiliano Jobin, l'esponente del governo sudamericano sul quale Scajola sarebbe intervenuto per favorire Finmeccanica e Fincantieri (entrambe coinvolte nella commessa delle 11 fregate per 2,5 miliardi di euro a testa).

La commessa brasiliana sarebbe infine saltata a causa dei contrasti tra la diplomazia italiana e quella brasiliana sulla mancata estradizione di Cesare Battisti.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto