Rimborso IMU per cambio categoria catastale a seguito di sanatoria

Discussione in 'Tasse, Redditi, Dichiarazioni' iniziata da voyager18, 19 Novembre 2018.

    19 Novembre 2018
  1. voyager18

    voyager18 New Member

    Registrato:
    19 Novembre 2018
    Messaggi:
    1
    Salve a tutti,
    vivo a Roma e avevo in piedi una pratica di condono edilizio dal 1985. Il condono riguardava un edificio che a suo tempo (in fase di presentazione della domanda di condono) era stato accatastato come C/3 (laboratorio artigianale). Di conseguenza in tutti questi anni ho sempre pagato l'IMU con l'aliquota prevista per la categoria C/3 (ogni volta un salasso!!). Ora la concessione, per via della mancanza del bagno nell'edificio, mi è stata rilasciata quest'anno con categoria C/2 (magazzino) di pertinenza di un'abitazione principale di categoria A/2. Dato che il condono risale al 1985, c'è modo di recuperare l'IMU versata in eccesso in tutti questi anni, e che non sarebbe stata dovuta?

    Grazie
     
  2. 20 Novembre 2018
  3. ROVIGO

    ROVIGO New Member

    Registrato:
    20 Febbraio 2013
    Messaggi:
    981
    Puoi fare un'istanza di rimborso (max 5 anni) al Dipartimento Risorse Economiche del comune, recandoti di persona o>>
    >>[email protected]
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 2)

Condividi questa Pagina