Riflessioni di un idiota sull'oro. (1 Viewer)

cicoriabagnata

Forumer storico
Registrato
22 Luglio 2011
Messaggi
17.154
Località
Monteriggioni
Definirmi ignorante in fatto di materie prime sarebbe troppo generoso, quindi per prudenza mi definisco direttamente idiota, ed in questa veste voglio fare un ragionamento sull'oro.
Parlare di tracollo dell'oro, basta vedere un grafico, è fuori luogo.
L'oro sta ritracciando dopo una salita stratosferica: mi sembra più che normale.
Sono cambiati i motivi affinchè l'oro abbia perso la propria attrattiva?
Non credo. Abbiamo tassi bassissimi, una grande attività di inflazionamento monetario, una delicatissima situazione geopolitica. La discesa dell'oro, al momento, era inevitabile in un clima di deflazione da debito (tralasciando motivazioni tecnico-grafiche), ma detta deflazione è combattuta dall'opera delle banche centrali. La presunta vendita di oro cipriota non c'entra nulla: l'oro è tenuto a freno a causa di un politica ben precisa che spiega anche, per esempio, la straordinaria "privatizzazione" del commercio e possesso di oro introdotta in italia: sganciare la moneta da qualsiasi laccio e limite con le riserve auree. Per quanto detto, ritengo che l'oro è una cosa che vale, più di quanto è prezzato attualmente, e varrà ancora più in futuro.....ma questa è l'opinione di un idiota ignorante in materia.
Mi fermo qui per essere massimamente sintetico, puntualizzando che l'oro fisico va visto su una scala temporale che va oltre l'anno.
Lascio un grafico che visivamente indica come si potrebbe parlare di crollo solamente sotto area
 

Allegati

gilles1

Forumer storico
Registrato
31 Marzo 2012
Messaggi
23.571
è tutto bene orchestrato, non c'è oro fisico disponibile, se tutti i possessori di contratti futures chiedessero il metallo il gioco finirebbe in 1 giorno
non esiste alcuna crescita, COPPER, CRUDO crollano rovinosamente, non c'è ripresa in USA, la labor participation è ai livelli del 1979, il denaro stampato non circola, finisce solo nelle banche e nelle azioni
quindi, si cerca un'ultima disperata mossa per distogliere la gente dal mondo reale prima del grande crollo

cerchiamo di partecipare al ballo

“This is an orchestration (the smash in gold). It’s been going on now from the beginning of April. Brokerage houses told their individual clients the word was out that hedge funds and institutional investors were going to be dumping gold and that they should get out in advance.

Then, a couple of days ago, Goldman Sachs announced there would be further departures from gold. So what they are trying to do is scare the individual investor out of bullion. Clearly there is something desperate going on....

I have assumed from the beginning that it is the Fed’s concern with the dollar because the dollar is being printed in huge quantities at the same time that other countries are abandoning the use of the dollar as international payment.

The exchange value of the dollar is (being) threatened, and if that collapses the Fed loses control over interest rates. Then the bond market blows up, the stock market blows up, and the banks that are too big to fail, fail.

So it’s an act of desperation because they’ve got to establish in people’s minds that the dollar is the only safe place, it is the only safe haven, not gold, not silver, and not other currencies.

And to help protect this policy they have convinced or pressured the Japanese to inflate their own currency. The Japanese are now going to print money like the Fed. They are lobbying the ECB to print more. So I see this as a dollar protection policy.

...I know where the gold is coming from in the market, it’s just paper. It’s naked shorts, there is no gold there. If somebody wanted to take delivery on those contracts nobody would be able to provide it. I don’t know what the source of the (physical) gold is. Some people are saying that the actual stocks available for possession are rapidly declining...”

Paul Craig Roberts, Fed Orchestrated Smash in Gold
 

bischer0tt0

mi sono già rotto
Registrato
29 Maggio 2009
Messaggi
10.354
hanno capito che l'oro non si mangia e che nel caso (remoto, ma è quello che spinge le quotazioni) di deflagrazione del sistema economico mondiale, non varrà neanche le scatole che lo contengono
 

Platano

Büs del Gnao trader
Registrato
7 Marzo 2009
Messaggi
9.854
....anche per stroncare idee nostalgiche e potenzialmente molto pericolose???:mmmm::D


As Confidence In Dollar Wanes, Over A Dozen States Push For Gold As Legal Tender | Zero Hedge


As Bloomberg reports, lawmakers in Arizona are poised to follow Utah, which authorized bullion for currency in 2011. Similar bills are advancing in Kansas, South Carolina and other states to recognize gold and silver coins as legal tender. "The legislation is about signaling discontent with monetary policy and about what Ben Bernanke is doing,"
 

cicoriabagnata

Forumer storico
Registrato
22 Luglio 2011
Messaggi
17.154
Località
Monteriggioni
hanno capito che l'oro non si mangia e che nel caso (remoto, ma è quello che spinge le quotazioni) di deflagrazione del sistema economico mondiale, non varrà neanche le scatole che lo contengono
L'oro non si mangia, così come non si mangiano i mattoni di una casa; tuttavia, in caso di deflagrazione del sistema economico è probabile che qualcuno ti dia una patata in cambio di un grammo di oro almeno quanto è probabile che qualcuno ti dia una patata in cambio di una banconota.
 

giorao

Forumer attivo
Registrato
4 Marzo 2009
Messaggi
604
hanno capito che l'oro non si mangia e che nel caso (remoto, ma è quello che spinge le quotazioni) di deflagrazione del sistema economico mondiale, non varrà neanche le scatole che lo contengono
sarebbe la novita' degli ultimi 4000 anni. poi mi sento piu' sicuro con titoli e liquidità in banca? :lol:
 

cicoriabagnata

Forumer storico
Registrato
22 Luglio 2011
Messaggi
17.154
Località
Monteriggioni
Quella che viene definita come "deflagrazione del sistema economico mondiale" è un'espressione che significa tutto e niente.
In un sistema di fiat money, cioè moneta creata dal nulla, non c'è debito che non possa essere estinto a livello nominale. Inoltre, finché c'è un potere politico centrale, ci sono tutte le condizioni per poter continuare a produrre (senza arrivare a sovraprodurre!!).
Insomma, l'oro non serve a sopravvivere alla caduta dell'impero romano, ma a difendere per quanto possibile i nostri averi.
 

unlui

Cymbius !
Registrato
25 Ottobre 2007
Messaggi
71.697
Località
milano
:bow: grande analisi grandissima :bow:

sei un grande :bow:

ma una domanda mi viene spontanea . come caxxo ti vengono ste cose il venerdi all'una di notte anziche' trombare come un riccio :wall:

pensa solo alla defragazione del tuo uccello fra 5 massimo 10 anni :wall:
 

claudios

Forumer storico
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
1.745
non si può mangiare l'oro come non si possono mangiare le banconote,
ma a differenza delle banconote l'oro non si può stampare: la disponibilità è fissa;
da migliaia di anni l'oro viene considerato come valuta/investimento e non perderà certo la sua funzione in questi anni;
come sempre la sua valutazione oscillerà....
 

claudios

Forumer storico
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
1.745
L'oro non si mangia, così come non si mangiano i mattoni di una casa; tuttavia, in caso di deflagrazione del sistema economico è probabile che qualcuno ti dia una patata in cambio di un grammo di oro almeno quanto è probabile che qualcuno ti dia una patata in cambio di una banconota.
le banconote e gli stati che le stampano possono sparire...

l'oro valeva anche quando si pagava con i sesterzi
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto