referendum per l’indipendenza del Veneto | Pagina 3

Discussione in 'Macroeconomia - Politiche economiche' iniziata da big_boom, 23 Dicembre 2013.

    23 Dicembre 2013
  1. ninjaxx

    ninjaxx amico del maestro...

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    7.986
    A Lumezzane furti a raffica nelle ville


    Tweet

    Condividi
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]


    [​IMG]
    Aumenta
    Diminuisci


    Tag (3)

    <UL id=dimension-Tag class=categories><LI class=category>furti<LI class=category>villa<LI class=category>notte</UL>
    Location (1)

    <UL id=dimension-Location class=categories><LI class=category>lumezzane</UL>

    ALTRE NOTIZIE

    Fiamme in un'azienda di Lumezzane: operaio ferito
    Rubano calici e poi sfasciano la chiesa
    Un bresciano in esplorazione alle cascate etiopi
    Autostrada Valtrompia, accordo Anas-comuni


    [​IMG]
    Ore: 08:54| giovedì, 1 novembre 2012
    Una nuova (antica) professione pare la più praticata in questo periodo sgonfio. Non solo economicamente: quella del... topo d'appartamento.
    A Lumezzane di sicuro, tanto che l'espressione scorata colta ovunque è: «Non se ne può più!».
    I ladri hanno assunto anche una spavalderia odiosa, grazie alla sostanziale impunità (è difficile individuarli). Non se ne prende uno che è uno.
    Stiamo agli ultimi tre colpi: in una villetta di Via Colombo, i proprietari si sono assentati tra le 19.30 e le 20. Al rientro hanno trovato la porta secondaria forzata, una delle camere a soqquadro.
    I ladri, avendoli uditi tornare, si sono dileguati. Bottino magro, tra cui anche una collana di bigiotteria creduta d'oro e di vere perle.
    Secondo furto, tra sabato e domenica: verso le ore 20, in via De Gasperi, a Piatucco, i ladri assaltano la villa di un noto finanziere e se ne vanno con un bottino cospicuo. Terzo colpo, fortunatamente mancato: in via mons. Bertoli, nella villa di un ex imprenditore, alle ore 20, marito e moglie hanno appena consumato la cena. L'allarme non è innescato. Tuttavia si colgono rumori strani provenienti dal giardino. La moglie apre una finestrella che dà appunto sul giardino, giusto in tempo per vedere nettamente il ladro e l'ombra fuggente del complice. Alle sue grida, con quattro balzi, scalano il cancello e si dileguano nel buio. Pericolo scampato. Al momento, perché i malviventi non desistono.
    Mercoledì mattina, verso le ore quattro, gli stessi coniugi sono svegliati dall'allarme. Il display indica presenze sospette sempre nel giardino dove, in effetti i ladri erano tornati, con ogni probabilità credendo che la casa non fosse protetta da mezzi elettronici.
    Altra fuga senza bottino, ma le vittime, ormai, sono in preda alla paura e a corrosiva ansia, come dire: un brutto vivere! Al primo mancato colpo, vengono chiamati i carabinieri che arrivano due ore più tardi da Villa Carcina perché quelli della stazione lumezzanese sono impegnati nella casa del finanziere appena svaligiata.

    Soluzione urgente: l'ex imprenditore, dietro una spesa rilevante, decide di rafforzare il sistema d'allarme con apparecchi ancor più sofisticati. Stessa soluzione per la villetta di via Colombo, ora munita anche di telecamere.
    Tutto ciò per stare alle ultime incursioni, ma i furti a Lumezzane si contano a decine, terreno ritenuto eccellente dai topi d'appartamento.
    Non è per nulla azzardato pensare ad un basista o a più basisti locali in grado di controllare i movimenti delle vittime designate. Il senso d'impotenza alimenta rabbiosa angoscia. La sicurezza è quanto di più... insicuro fiorisca in questo periodo, sghembo per molti, troppi versi. E la nuova (antica) professione di topo-ladro sembra trovare sempre più addetti.
    La situazione è decisamente preoccupante, poiché il diffuso senso di impotenza e insicurezza è un terreno nel quale possono nascere anche atteggiamenti pericolosi, per le stesse vittime dei furti.
    Per ora, quindi, non resta altro da fare se non potenziare gli impianti di allarme delle abitazioni.
     
  2. 23 Dicembre 2013
  3. ninjaxx

    ninjaxx amico del maestro...

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    7.986
    Colpi a raffica, arrestati topi da negozio


    Tweet

    Condividi
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]


    [​IMG]
    Aumenta
    Diminuisci


    Tag (2)

    <UL id=dimension-Tag class=categories><LI class=category>furti<LI class=category>rapina</UL>
    Location (1)

    <UL id=dimension-Location class=categories><LI class=category>montichiari</UL>

    [​IMG]
    [​IMG]


    Il servizio di Teletutto



    ALTRE NOTIZIE

    Nove patenti ritirate ad automobilisti ubriachi
    Carabinieri, controlli sul Garda: due arresti
    Arresti per droga: lo spacciatore viaggia in metro
    «Pesciolinorosso» per Ema e per i giovani


    [​IMG]
    Ore: 15:37| lunedì, 10 settembre 2012
    I carabinieri sono convinti che siano gli autori di altri colpi, almeno quattro, messi a segno nella zona di Montichiari. Due uomini, entrambi di origine marocchina, uno irregolare, l'altro con cittadinanza italiana, sono stati arrestati dopo che nella loro abitazione di via Venzaga è stato trovato materiale variamente assortito, spaziando dai televisori ai decespugliatori, pasando per i tavoli da pic nic, verosimilmente frutto dei furti messi a segno a raffica nelle ultime settimane. Tutto per un valore complessivo che sfiora i 20mila euro.
    Le indagini erano scattate quando i due erano stati sorpresi all'interno di un negozio di prodotti biologici tentando un furto. Era nata una collutazione nella quale uno dei due nordafricani aveva cercato di ferire con i cocci di una bottiglia uno dei carabinieri. Successivamente, in un sottoscala vicino al negozio era stata recuperata parte della refurtiva che era stata accantonata per poi essere trasferita all'appartamento. Ora, davanti al giudice, dovranno rispondere di rapina, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.
     
  4. 23 Dicembre 2013
  5. ninjaxx

    ninjaxx amico del maestro...

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    7.986
    Lite al «Paradiso», accoltellato mentre balla


    Tweet

    Condividi
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]


    [​IMG]
    Aumenta
    Diminuisci

    [​IMG]

    Tag (4)

    <UL id=dimension-Tag class=categories><LI class=category>discoteca<LI class=category>accoltellamento<LI class=category>paradiso<LI class=category>san polo</UL>
    Location (1)

    <UL id=dimension-Location class=categories><LI class=category>brescia</UL>

    ALTRE NOTIZIE

    Ottopiù Casa anticipa per il Natale
    Le celebrazioni liturgiche per le feste natalizie
    Terremoto nel Bresciano: magnitudo 3.2
    Bancomat obbligatorio, commercianti in allarme




    [​IMG]
    [​IMG]




    Difende l'amica, accoltellato mentre balla


    Ore: 09:44| domenica, 14 luglio 2013
    Sangue in pista alla discoteca Paradiso. Tre coltellate sono il prezzo pagato da un 39enne di Pisogne per aver difeso un'amica da sgradite avances. Un colpo è particolarmente profondo, all’altezza del polmone sinistro, ma non in grado di lacerare l’organo. Le altre ferite sul fianco destro e sul gomito destro.

    L'aggressione, avvenuta attorno alle 3.15 di venerdì notte alla discoteca di San Polo, ha scatenato il parapiglia. Ai soccorritori e ai carabinieri della Compagnia di Brescia la vittima, ricoverata alla Poliambulanza, ha raccontato che gli aggressori erano stranieri. Ma le indagini proseguono, grazie alle numerose testimonianze raccolte.
     
  6. 23 Dicembre 2013
  7. ninjaxx

    ninjaxx amico del maestro...

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    7.986
    Insegue ladro di bici e viene accoltellato: grave


    Tweet

    Condividi
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]


    [​IMG]
    Aumenta
    Diminuisci

    [​IMG]

    Tag (1)

    <UL id=dimension-Tag class=categories><LI class=category>parco gallo</UL>
    Location (1)

    <UL id=dimension-Location class=categories><LI class=category>brescia</UL>

    ALTRE NOTIZIE

    Ottopiù Casa anticipa per il Natale
    Le celebrazioni liturgiche per le feste natalizie
    Terremoto nel Bresciano: magnitudo 3.2
    Bancomat obbligatorio, commercianti in allarme




    [​IMG]
    [​IMG]




    Insegue ladro di biciclette, accoltellato


    Ore: 19:13| martedì, 23 luglio 2013
    Sono decine le segnalazioni di furti di biciclette registrate in città negli ultimi mesi. Vicende che, generalmente, hanno come conseguenza una buona dose di fastidio e molto rammarico. Ma che, come in questo caso, hanno un epilogo drammatico.

    È successo lunedì sera al Parco Gallo, dove un 40enne di origine nordafricana è finito in Ospedale, in condizioni gravissime, con un profonda ferita all’addome.

    Sono circa le 22. Un donna cammina con la sua bicicletta, quando un uomo le si para davanti. Prima l’accusa di averle rubato la bici, poi la minaccia con due coltelli e si impossessa del mezzo. Lei, spaventata, telefona ad un amico per chiedere aiuto. Si tratta del 40enne, che prova ad inseguire il ladro, ma rimedia una profonda coltellata all’addome. Le sue condizioni sono gravi, tanto che viene portato d’urgenza alla Poliambulanza dove è sottoposto ad un delicato intervento chirurgico: è ancora in pericolo di vita.

    Gli uomini della Volante e del Commissariato Carmine hanno battuto la zona: dell’aggressore, per ora, nessuna traccia.
     
  8. 23 Dicembre 2013
  9. ninjaxx

    ninjaxx amico del maestro...

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    7.986
    Rissa violenta, accoltellato all'addome un uomo


    Tweet

    Condividi
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]


    [​IMG]
    Aumenta
    Diminuisci


    Tag (1)

    <UL id=dimension-Tag class=categories><LI class=category>rissa</UL>
    Location (1)

    <UL id=dimension-Location class=categories><LI class=category>brescia</UL>

    ALTRE NOTIZIE

    Ottopiù Casa anticipa per il Natale
    Le celebrazioni liturgiche per le feste natalizie
    Terremoto nel Bresciano: magnitudo 3.2
    Bancomat obbligatorio, commercianti in allarme


    [​IMG]
    Ore: 09:26| martedì, 9 ottobre 2012
    I motivi sono ancora tutti da chiarire. E, al momento, l'unico dato di fatto è la rissa violenta che si è scatenata stanotte in via Orzinuovi, all'interno del centro Commerciale Redona, dove è rimasto ferito un 31enne di origine serba, cittadino kosovaro, ma residente a Chiari.
    L'uomo è stato raggiunto da una coltellata all'addome e ora si trova ricoverato nella prima divisione di Chirurgia dell'Ospedale Civile di Brescia.Ne avrà per una trentina di giorni.
    I carabinieri della Stazione di Lamarmora stanno cercando di chiarire i contorni edi rintracciare anche le altre persone coinvolte nella rissa al Centro Redona, in passato teatro di altri fatti cronaca anche particolarmente gravi.
     
  10. 23 Dicembre 2013
  11. ninjaxx

    ninjaxx amico del maestro...

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    7.986
    Istat: forte crescita moldavi e ucraini

    Un quinto degli stranieri sono romeni. 'Nuovi' italiani 671 mila

    23 dicembre, 14:03
    salta direttamente al contenuto dell'articolo
    salta al contenuto correlato







    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    Indietro
    Stampa
    Invia

    Scrivi alla redazione

    Suggerisci ()

    [​IMG]Guarda la foto 1 di 1


    [​IMG] (ANSA) - ROMA, 23 DIC - I cittadini stranieri sono una presenza sempre più numerosa in Italia, e i romeni costituiscono un quinto del totale. Ma ad aumentare di più in percentuale, negli ultimi 10 anni, sono stati i moldavi e gli ucraini. Lo rilevano i dati definitivi del 15.mo Censimento. I "nuovi" italiani ammontano a 671 mila; rispetto al 2001 sono il 135% in più. I due terzi sono donne, il 42,4% ha un'età compresa tra 35 e 54 anni. Rispetto al 2001 si registra un +172,1% delle famiglie con almeno uno straniero.
     
  12. 16 Marzo 2014
  13. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    36.649
    Aggiornamento ore 13.58: ecco come ha aperto la prima pagina di un giornale sussidiato coi soldi dei Veneti:
    [​IMG]

    Oh yeah, l’Organo (in senso anatomico) Ufficiale della Sega Nord per l’Indipendenza della Padania escluso il Veneto.
    Che tristezza.
    Aggiornamento: Alle 12.00 del 16 Marzo, hanno votato oltre 150.o00 Veneti (link), e… i media sussidiati (coi soldi dei Veneti) di Cialtronia non ne parlano ma ci sono altri media che…
    [​IMG]


    Rischio Calcolato appoggia l’iniziativa www.plebiscito.eu, votazione regionale on-line riservata ai cittadini veneti.
    Il quesito è questo:
    “Vuoi tu che il Veneto diventi una Repubblica Federale indipendente e sovrana?”
    Se il referendum avrà un successo massivo, si porrà un serio e concreto problema politico in Veneto per l’indipendenza della regione.
    Per questo Rischio Calcolato invita i suoi lettori ad aderire a www.plebiscito.eu, registrandosi per le votazioni, e a votare si:
    [​IMG]

    Amici Veneti avete una occasione. Non fatevi fottere da interessati e invidiosi (oh se ce ne sono) per quanto piccola per quanto flebile: ***** avete una occasione per chiedere l’Indipendenza della vostra terra, del Veneto.
    Sono cominciate le votazioni per dire la vostra sull’Indipendenza della regione Veneto dall’Italia, un Plebiscito porrebbe comunque un rilevante problema politico e farebbe da volano ad un autentico movimento di liberazione dei Veneti dall’Italia. (e dalla… padania, ho detto per caso, Sega Nord?)

    Vi auguro di cuore di avere successo e di continuare nella vostra legittima e sacrosanta battaglia. E vi prego, smentitemi!
    Sbattetemi in faccia il fatto che anche in Cialtronia possano ancora esistere soluzioni di popolo e non solo soluzioni individuali.
    Dalla Svizzera il mio sostegno: per un Veneto libero e indipendente.
    Si vota dal 16 al 21 Marzo 2014.
     
  14. 16 Marzo 2014
  15. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    36.649
    se passa l'indipendenza

    propongo l'annessione della lombardia per la formazioe del nuovo LombardoVeneto
     
  16. 16 Marzo 2014
  17. big_boom

    big_boom New Member

    Registrato:
    28 Febbraio 2009
    Messaggi:
    10.542
    Località:
    ora nell'inferno delle tasse italico
    poi arriva Obama e Napolitano e dicono che il referendum non e' valido :D
     
  18. 17 Marzo 2014
  19. ninjaxx

    ninjaxx amico del maestro...

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    7.986
    perchè in Italia non è stato fatto un referendum quando si doveva scegliere se entrare nell'euro?
    il popolo è sovrano o no? la costituzione è li e valida e dice che il popolo è sovrano.

    perchè non è stato fatto il referendum per capire se il popolo italiano voleva l'invasione africana e asiatica?

    perchè non è stato chiesto al popolo se vuole o no restare in europa visti gli esiti disastrosi della spending review?

    perchè non è stato chiesto al popolo se il premier doveva essere Monti o Letta o Renzi?

    il popolo non serve piu' a un cazz.o?

    solo a pagare?
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 2)

Condividi questa Pagina