Raccomandazione banca Islandese? (1 Viewer)

Registrato
30 Dicembre 2009
Messaggi
3
Salve a tutti.

Per motivi di lavoro, devo trasferirmi in Islanda (un paese che mi piace molto, e avendo la scelta tra Islanda e Russia preferisco l'Islanda).

Volevo sapere se qualcuno ha esperienza con le banche Islandesi post-crisi. Devo aprire un conto prima di arrivare nel paese, e vorrei sapere se potete raccomandarmi una banca.

La Landsbankinn sembra una scelta buona perchè ormai è completamente nazionalizzata, ma gradirei l'opinione di qualcuno che ha più esperienza di me.

Ciao e grazie!
 

virgin

Banned
Registrato
2 Gennaio 2010
Messaggi
2
Salve a tutti.

Per motivi di lavoro, devo trasferirmi in Islanda (un paese che mi piace molto, e avendo la scelta tra Islanda e Russia preferisco l'Islanda).

Volevo sapere se qualcuno ha esperienza con le banche Islandesi post-crisi. Devo aprire un conto prima di arrivare nel paese, e vorrei sapere se potete raccomandarmi una banca.

La Landsbankinn sembra una scelta buona perchè ormai è completamente nazionalizzata, ma gradirei l'opinione di qualcuno che ha più esperienza di me.

Ciao e grazie!
ottima scelta, una delle più quotate
 
Registrato
30 Dicembre 2009
Messaggi
3
Ciao, e grazie per la risposta.

Purtroppo e' proprio questo il problema; non ci sono banche straniere in Islanda.

Quindi vorrei un conto corrente che mi permette di avere residenza ovunque nella Comunita' Europea, con almeno carte prepagate associate.

Qualcuno puo' suggerire qualcosa?
 

Imark

Forumer storico
Registrato
6 Ottobre 2006
Messaggi
16.988
Salve a tutti.

Per motivi di lavoro, devo trasferirmi in Islanda (un paese che mi piace molto, e avendo la scelta tra Islanda e Russia preferisco l'Islanda).

Volevo sapere se qualcuno ha esperienza con le banche Islandesi post-crisi. Devo aprire un conto prima di arrivare nel paese, e vorrei sapere se potete raccomandarmi una banca.

La Landsbankinn sembra una scelta buona perchè ormai è completamente nazionalizzata, ma gradirei l'opinione di qualcuno che ha più esperienza di me.

Ciao e grazie!
Le 3 principali banche islandesi sono state tutte nazionalizzate, e Landsbankinn ha consentito a molti obbligazionisti italiani che sono rimasti incastrati con disponibilità in ISK di aprire conti deposito lì per parcheggiarvi la liquidità ... ma in effetti faresti bene a sincerarti per il discorso delle carte prepagate ... credo che la cosa migliore sia chiedere a loro...

L'islanda, come certamente sai, è altamente informatizzata, e se gli chiedi info via internet, quelli di Landsbankinn ti rispondono di solito entro le 24 ore...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto