Quando (se) Berlusconi morirà, chi ne soffrirà di più? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.721
Località
Via Lattea
C'è un sacco di gente che ci campa e che, con la morte (speriamo il più tardi possibile) del nostro benamatissimo Silvio dovrà trovarsi un lavoro (o iniziare a fare quello per cui viene pagato).

Quelli che scrivono il programma elettorale del PD, per esempio, quando non potranno più dire "Il programma di Berlusconi è demagogico / irrealizzabile / incoerente", disabituati ad esprimere idee (aristocratiche o demagogiche, realizzabili o meno, coerenti o incoerenti) come faranno? :-?

Ci deve essere anche qualche giornalista che ha basato la sua fortuna su Berlusconi, ma ora non me ne viene in mente il nome. :mumble:

E Veronica Lario? Come farà, senza gli alimenti? Morrà di fame? Tornerà a recitare? :-?


...dei politici e dei portavoce non mi preoccupo: credo che molti di essi/e sapranno riciclarsi da soli/e (dài, mica possono essere tutti sfigàti come Fini, che vive tra stenti, con una miserrima pensione da parlamentare).
 

popov

Coito, ergo cum.
Registrato
22 Novembre 2006
Messaggi
21.863
Località
Ad Sextum Lapidem
su vanity fair di questa settimana c'è un'intervista a francesca pascale. il sunto della stessa (l'intervista, non la pascale) è che la dipartita di zilvio non è proprio prevista.

corre voce che la signorina clèr sia già corsa in edicola.
 
Ultima modifica:

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.721
Località
Via Lattea
Io aprirei anche un bel sondaggio sull'argomento....
Occorre pertanto raccogliere le opzioni (max 10):
1 quelli che scrivono il programma elettorale del PD
2 qualche giornalista che ha basato la sua fortuna su Berlusconi
3 Veronica Lario?
4 Francesca Pascale


Quando arriviamo ad un numero congruo, apro.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto