Quali sono i film ove Realtà e Finzione si mescolano in modo più sorprendente? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.433
Località
Via Lattea
Il tema, per noialtri/e che viviamo in un forum, in una realtà virtuale dove chiunque potrebbe far finta di essere chiunque altro, è d'obbligo.



Parlando di opere nate negli ultimi decenni, il più classico dei classici film in cui Finzione e Realtà si intrecciano ritengo sia l'ottimo Matrix, in cui il protagonista si accorge che vive in una sorta di mondo onirico creato da [] al fine di [], e decide di uscirne [ometto i dettagli perché qualcuno/a potrebbe non aver visto quest'opera].

"Truman Show", una "cupola" che rappresenta una prigione per un prigioniero inconsapevole, non è certamente da meno, spaventosamente umano ed emozionante, e in più c'è Jim Carrey.

"Inception" è qualcosa di ancòra diverso e straordinario. Parla di costruzione deliberata di sogni, e mi sia consentito omettere ogni altro dettaglio.

Volendo anche "Big Fish" tratta di intrecci tra Realtà e Finzione.

E ce ne sono indubbiamente molti altri.

Quali sono i più notevoli, secondo voialtri/e?
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
49.195
Località
Il mondo dei sogni
A me viene in mente "Sliding doors", però non so se ho capito bene che cosa intendi con "realtà e finzione che si mescolano".
 
Ultima modifica:

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.433
Località
Via Lattea
A me viene in mente "Sliding doors"
Lì c'erano due scenari, a memoria.
E c'era la moglie di Chris Martin dei Coldplay che è vegetariano, come sua moglie, che è Gwineth Paltrow, e che ha recitato in "Sliding Doors", e che ha partorito un Apple senza versare le royalties a Steve Jobs buonanima .

In teoria, ciascun scenario di Sliding Doors poteva essere la Realtà.
IQT indagheremmo sui film che rappresentano una situazione reale che si mischia con avvenimenti che paiono reali ma che sono (per un complotto, per una combinazione sovrannaturale o per altro) falsi.

Ma senza limitarsi ad un doppiogiochismo: qualcosa di più sorprendente. Da Matrix in su, direi.


Da qualche parte della mia memoria c'è un ricordo di una storia (non so se film o libro) in cui un tizio un mattino si sveglia, e si accorge che tutti i ricordi che ha (lavoro, famiglia ecc.) non esistono.
La sua chiave non apre la porta di quella che era la sua porta di casa, sua moglie non sa chi egli sia... e lui sospetta che tutti stiano complottando contro di lui. Ma non ricordo assolutamente null'altro, ovviamente nemmeno il finale.
Magari me lo son sognato? :-?
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.433
Località
Via Lattea
Ho visto a teatro "Rumori fuori scena" (c'è anche la versione cinematografica, ma è meno esilarante della versione teatrale che ho visto).

La realtà è la finzione, ovvero viene rappresentata una compagnia di attori intenta a fare l'ultima prova di uno spettacolo teatrale, con imprevisti e interrelazioni personali.

Nel secondo atto, viene rappresentata la stessa compagnia teatrale che recita lo spettacolo, ma la si vede da dietro le quinte.

Non so se sia in topic: chiedo alla Consulta di pronunziarsi.
 

doncraudio

intellettuale stronzissimo
Registrato
18 Febbraio 2007
Messaggi
7.333
[ame]http://www.youtube.com/watch?v=rgbfZ2Prvj8&feature=related[/ame]
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.433
Località
Via Lattea
Robin Williams ha recitato un bel ruolo in "Una voce nella notte".

Ricordo che mi fu consigliato, come terapia, da un'amica virtuale in una lontanissima epoca in cui non ero il saggio e illuminato e modesto Cavaliere Jedi che sono ora, e mi capitava di far confusione tra realtà e finzione.
 

Kronos

Forumer storico
Registrato
20 Ottobre 2008
Messaggi
4.083
Il tema, per noialtri/e che viviamo in un forum, in una realtà virtuale dove chiunque potrebbe far finta di essere chiunque altro, è d'obbligo.



Parlando di opere nate negli ultimi decenni, il più classico dei classici film in cui Finzione e Realtà si intrecciano ritengo sia l'ottimo Matrix, in cui il protagonista si accorge che vive in una sorta di mondo onirico creato da [] al fine di [], e decide di uscirne [ometto i dettagli perché qualcuno/a potrebbe non aver visto quest'opera].

"Truman Show", una "cupola" che rappresenta una prigione per un prigioniero inconsapevole, non è certamente da meno, spaventosamente umano ed emozionante, e in più c'è Jim Carrey.

"Inception" è qualcosa di ancòra diverso e straordinario. Parla di costruzione deliberata di sogni, e mi sia consentito omettere ogni altro dettaglio.

Volendo anche "Big Fish" tratta di intrecci tra Realtà e Finzione.

E ce ne sono indubbiamente molti altri.

Quali sono i più notevoli, secondo voialtri/e?
Forrest gamp

Il problema è capire solo quale sia.:wall:
 
Ultima modifica:

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.433
Località
Via Lattea
Ecco, me n'è venuto in mente uno pazzeschissimo!

Total Recall ("Atto di Forza" nell'infame traduzione italiana).

Siamo nel futuro, e questo è reale.
Nel futuro, anziché spendere soldi per andare in vacanza, ci si fanno innestare nel cervello i ricordi della vacanza stessa, e questo è reale.
Ma un impianto funziona male, e... [].

Ma poi...

Quando...

Colpo di scena...
total-recall-image.jpg
 
Ultima modifica:

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto