Qualcuno ha copiato andersen (1 Viewer)

andersen1

Patrimonio dell'umanitâ
Registrato
8 Maggio 2009
Messaggi
5.355
Ooooo. Avrâ 20 anni meno di me ma cellã piû piccolo e piû moscio.
 

ottimista 2011

forza magico torino
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
2.567
Località
italia
quanto ero militare io e il mio amico roberto di potenza abbiamo fatto un provino per porno star non ci hanno preso per scarsa costituzione fisica troppo magri ma non ci hanno detto niente riguardo al pene.
era l'anno 1992 1993 erotica tour roma fiera di roma,
in quella festa erotica ho visto di presenza eva herger una belezza fuori dal normale .
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
45.125
Località
Il mondo dei sogni
Infatti lo è.
Ma quante ne so? :-o

Ma è una pioniera della postpornografia femminista, non penso sappiate chi è: si chiama Erika Lust.
Magari avete visto qualcosa di suo.

Io no.
:-o
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
45.125
Località
Il mondo dei sogni
quanto ero militare io e il mio amico roberto di potenza abbiamo fatto un provino per porno star non ci hanno preso per scarsa costituzione fisica troppo magri ma non ci hanno detto niente riguardo al pene.
era l'anno 1992 1993 erotica tour roma fiera di roma,
in quella festa erotica ho visto di presenza eva herger una belezza fuori dal normale .
:eek:
Povki
:-o

:D
 

andersen1

Patrimonio dell'umanitâ
Registrato
8 Maggio 2009
Messaggi
5.355
All'epoca era piû difficile essere presi ai provini perchê non era ancora di moda la multi gang bang. Ora cê posto per tutti ...o quasi.
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
45.125
Località
Il mondo dei sogni
ma quale regista porno quella puo fare solo la regia alle scatolette di tonno nostromo
:no:
Guarda:-o

Svedese di nascita e spagnola d’adozione, Erika è nata a Stoccolma nel 1977 e oggi vive a Barcellona

Regista, scrittrice e fondatrice della Lust Film di Barcellona, realizza film e libri per soli adulti, dedicati al mondo femminile.

In un panorama completamente monopolizzato dagli uomini, come quello dei film a luci rosse, Erika ha pensato che potesse esistere un altro tipo di pornografia, rispetto a quella “tradizionale”. Semplicemente ha voluto realizzare film che le donne potessero guardare e apprezzare senza sentirsi ferite o molestate da certe trame, certe immagini pensate e realizzate esplicitamente per un pubblico maschile in cui le donne non sono mai protagoniste, ma fungono solo da mezzo per raggiungere il piacere. Così sono nati i suoi tre film Five Stories for Her (2007), Barcelona Sex Project (2008) e l’ultimo Life Love Lust (2010).

Sono dedicati alle donne i lavori di Erika che ne rimarca con forza la diversità rispetto al panorama tradizionale dei film erotici. Sono centrati sulle donne, sul desiderio e la sessualità femminile, e molto diversi dai film realizzati da registi e sceneggiatori uomini. Qui le donne, sottolinea Erika, non sono solo un oggetto, ma si divertono e si godono la propria sessualità. E le attrici che Erika sceglie sono di tutte le taglie, curvy e non, perchè, dice, la varietà di body tipe è una cosa bellissima da vedere.

La bellezza per lei è qualcosa che ha ben poco a che fare con la taglia, ma viene irradiata dall’interno, è l’energia che trasmettiamo.

Erika ama la moda e in generale le cose belle. Questo suo senso estetico e la voglia di ricercatezza li trasferisce nei film: quando gira, lavora in team con make up artist, stylist e hair dresser puntando moltissimo sull’aspetto degli attori (a differenza della maggior parte dei film a luci rosse).

Scardinare un punto di vista è una delle più grandi conquiste che si possano raggiungere. Quando poi si tratta di erodere una delle roccaforti maschili a favore di un'autodeterminazione femminile ancora e costantemente in work in progress, non possiamo che apprezzare Erika. In più, è una bellissima curvy, piena di quella joie de vivre che accomuna le donne vere, quelle che sanno divertirsi e inventare.
:-o
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto