prelievo del 15% sui depositi in italia (1 Viewer)

camillob

Forumer attivo
Registrato
14 Giugno 2007
Messaggi
234
ho sentito ora al telegiornale che vogliono fare un prelievo forzato del 15% sui conti italiani .cosa c'è di vero ? cosa si può fare ?
 

karl

M.A.S.
Registrato
10 Febbraio 2010
Messaggi
1.109
Parlavano di Cipro, quell'isoletta nel Mediterraneo , là sotto la Turchia.......
 

thedreamer

Forumer storico
Registrato
5 Marzo 2009
Messaggi
3.298
Località
Pisa
si può ammazzare i gabellieri (per conto delle banche)e i loro figli, o i loro nipoti, per esempio, qualcuno, primo o poi pagherebbe o no?

il problema è il debito bancario? pagano azionisti e obbligazionisti, il problema è il debito pubblico? si rinegozia e si ristruttura...ristrutturazioni soft con interessi legati al bund tedesco, e l'Italia è perfettamente solvibile... alle banche straniere che creano soldi dal nulla non sta bene?
 

Buck

Rudyyyyyyyyy
Registrato
9 Luglio 2010
Messaggi
13.798
Io li ho ritirati ieri ....li ho messi sotto una mattonella del WC:lol::lol:
 

thedreamer

Forumer storico
Registrato
5 Marzo 2009
Messaggi
3.298
Località
Pisa
e questa piccola azione non è niente di clamoroso.


qualcuno è meno stupido di qualcun altro. IL GOVERNO IRLANDESE SCAMBIERÀ LE CAMBIALI IN SCADENZA POSSEDUTE DALLA BANCA CENTRALE D’IRLANDA CON TITOLI DEL DEBITO PUBBLICO CON TEMPI DI MATURAZIONE MEDIA SUPERIORI A 34 ANNI, IN CUI LE MAGGIORI QUOTE DI RIMBORSO SONO PREVISTE PER IL 2038 E IL 2053. PER LA PRIMA VOLTA, UNO STATO NON PIÙ SOVRANO DELL’EUROZONA SE NE È INFISCHIATO DI ATTENDERE LE DECISIONI DEGLI SFACCENDATI E STRALUNATI TECNOCRATI DI BRUXELLES E HA FATTO UNA SCELTA A TUTTI GLI EFFETTI “SOVRANA”, CHE CONTRASTA VISTOSAMENTE CON I TRATTATI EUROPEI E IN PARTICOLARE CON IL FAMIGERATO ARTICOLO 123 CHE IMPEDISCE ALLE BANCHE CENTRALI DELL’EUROZONA DI FINANZIARE DIRETTAMENTE I RISPETTIVI GOVERNI.

Il precedente prestito si è trasformato insomma in una forma più o meno camuffata di monetizzazione del deficit pubblico: soldi freschi della banca centrale in cambio di titoli di stato, anche se poi questi soldi non servono per alimentare la spesa del governo ma sono stati già convogliati nelle casse delle banche fallite. In ogni caso, questo legame diretto fra governo e banca centrale rappresenta un vero abominio e un affronto per la tecnocrazia europea, che proprio su questa inconsueta e ancora incomprensibile cesura aveva fondato le basi del suo primato oligarchico e antidemocratico.
 

thedreamer

Forumer storico
Registrato
5 Marzo 2009
Messaggi
3.298
Località
Pisa
ci sono milioni di cose da fare prima... riforma delle pensioni, con ricacolo a contributivo sopra i 1500 euro mensili recuperando 10 miliardi, riforma della sanità dove si possoo recuperare altri 5 miliardi, riforma della PA e della giustizia che può far recuperare 5 miliardi di pil, taglio dei costi della politica e delle opere inutili e recuperi altri 5 miliardi... puoi fare buyback sul debito a lunga scadenza che costa il 5%, dismissioni in un fondo da valorizzare ecc... il problema italiano sono soltanto gli interessi troppo alti... se recuperassimo altri 20 miliardi dal problema INTERESSI la situazione sarebbe stabilizzata.
 

uzzis

ASSUMO NZT
Registrato
31 Gennaio 2013
Messaggi
265
ho sentito ora al telegiornale che vogliono fare un prelievo forzato del 15% sui conti italiani .cosa c'è di vero ? cosa si può fare ?
...:rolleyes:...è già accaduto..con il 6xmille retroattivo..decreto amato..la storia potrebbe ripetersi..questo x ki ha la memoria corta...:rolleyes:...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto