potrebbe essere l'ultima occasione per vendere "alto&qu (1 Viewer)

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
mirella ha scritto:
rapisarda ha scritto:
ieri, dopo i brutti dati americani l'euro è tornato a correre confermando la mia ipotesi sulla flag rialzista... I mercati in genere ne hanno risentito tutti... Cmq finchè non chiuderà sotto i 23800 restano solo movimenti laterali (anche se piuttosto ampi)

22800 vero?

ciao
yesss :)
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
altre cosine che giocano a sfavore del mib30....

Se l'indice dovesse chiudere in negativo l'RSI romprerebbe la trend di crescita che lo caratterizza dal minimo del 28 gennaio
L'eventuale rottura dei 22800 provocherebbe nell'indice la rottura di un supporto dinamico relativamente importante ottenuto unendo i minimi del 29/01 e 27/02.
La mm (semplice)55 ha tagliato al ribasso la mm100 da 4 sedute.
Parab sar in sell da 3 sedute
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
l'euro decolla verso area 1.1....
i mercati nel frattemopo sono scesi di brutto....
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
Come era facilmente prevedibile l'euro esce dalla flag che aveva disegnato e sfiora area 1.1. Da sottolineare che la valuta europea non cresce tanto per una migliore situazione economica del nostro continente ma, principalmente per il clima di sfiducia che si è venuto a creare sulla valuta statunitense.

L'oro ieri rompe al rialzo la resistenza dinaica che transitava in area 350, facendo segnare come ultimo valore 352.37, uscendo così dalla negatività che lo caratterizzava dai primi di febbraio.

In questo clima di incertezza il nasdaq nn sorride, ma la situazione non è ancora critica... molto negativa diventerebbe solo con un close <1300 ed avrebbe come primo tp area 1245 circa, eventuali exploit rialzisti non hanno valore se non sopra i 1350 in close.
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
Anche lo S&P si muove in laterale in un range avente per estremi 820/850. All'interno di tale range si sconsiglia di prendere posizioni!

Con la seduta odierna il mib30 sfiora il vecchio minimo a 22676 da cui è rimbalzato fino a raggiungere area 23600. Consideriamo i 22676 come ultima possibilità prima di una discesa che a giudiare dalla compressione delle bande di bollinger potrebbe essere piuttosto ampia. Il mio target ribassista di medio è posto un pò soto il minimo di ottobre.

Il nikkei continua a lateralizzare tra gli 8800 e gli 8300 zona in cui sta provando a costruire una base ... Coem da tempo dico è tra i pochi listini a non essere troppo lontano dal target ribasista di lungo (7500) quindi merita di essere osservato con attenzione
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
dimenticavo:
nonostante la chiusura odierna il mib30 si continua a mantenere sopra la trend rialzista che lo caratterizza da ottobre
 

Driver

Forumer attivo
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
782
Località
Ascoli Piceno
.....Il mio target ribassista di medio è posto un pò soto il minimo di ottobre...

A livello temporale, qualora questo scenario dovesse realizzarsi, dove lo collocheresti? Saluti.
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
ciao driver, le mie conoscenze di at semplice, non mi permettono di stabilire l'arco temporale. Ad intuito ritengo che un eventuale rotura al ribasso del range di congestione presente un pò in tutti i principali indici, data la forte compressione delle bande di bollinger, potrebbe portare gl indici ad una forte accelerazione ribassista e quindi ad un avvicinamento al target. Il target poco sotto i minimi di ottobre è ottenuto come proiezione del testa spalle ribassista del mib30
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
il nasdaq chiude moderatamente positivo (+0.6 circa... di questi tempi è già qualcosa...). i volumi restano bassini (1.3 miliardi circa) e confermano l'attualle fase di indecisione che produce la fase di congestione visibile graficamente
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto