* * * POSSIBILI RISPOSTE ALLE DOMANDE DI RIEPILOGO * * *

Discussione in 'Trading Academy - tecniche e tattiche' iniziata da Max Breakeven, 24 Maggio 2002.

    24 Maggio 2002
  1. Max Breakeven

    Max Breakeven New Member

    Registrato:
    22 Agosto 2001
    Messaggi:
    249
    Località:
    Roma
    E' chiaro che in alcuni casi sono solo alcune delle risposte possibili. E non è detto che siano TUTTE perfettamente esatte, anzi.

    Lo scopo è cercare di capire quali debbano essere corrette e quali approfondite. In questo post, andreabaga, Capitan Gain e Bipop, potranno postare aggiunte, chiarimenti e rettifiche.

    _______________________________________

    DOMANDE DI RIEPILOGO

    AT IN GENERALE

    D1. Quali sono i 3 principi base dell’analisi tecnica?

    - il mercato sconta tutto;
    - la storia si ripete;
    - i prezzi seguono dei trend.

    D2. Per applicare i principi dell’AT è necessario conoscere i fondamentali del titolo?

    - no, è sufficiente disporre di una adeguata serie di prezzi nel tempo.

    D3. Quali regole generali di comportamento è necessario rispettare per un uso efficace dell’AT?

    - disciplina;
    - coerenza;
    - pazienza.


    PSICOLOGIA E METODO

    D4. In termini generali, cosa scrivo su un promemoria prima di comprare un titolo in base all’AT?

    - le ragioni dettagliate di AT per le quali l’ho comprato;
    - cosa farò se si verificano le condizioni ipotizzate;
    - cosa farò se non si verificano le condizioni auspicate.

    D5. Se il titolo acquistato supera il prezzo atteso, come mi comporto?

    - non lo vendo, ma metto subito un ordine di vendita esattamente al prezzo dell’iniziale obiettivo (trailing stop). Se invece non posso mettere uno stop loss, vendo comunque il titolo.

    D6. Se il titolo perde molto di più di quanto previsto, cosa faccio?

    - questo caso non si deve mai verificare. Lo stop loss deve essere fissato sempre prima di ogni operazione di acquisto.


    TREND

    D7. Che cosa è graficamente un trend?

    - è la direzione del mercato compresa tra una linea di supporto e una linea di resistenza. Lo spazio tra le due linee così tracciate si chiama "canale".

    D8. Che cosa è una linea di supporto?

    - è una linea che unisce 2 o più minimi consecutivi.

    D9. Cosa definisce una linea che unisce 2 massimi decrescenti?

    - può definire la possibile linea di resistenza di un trend discendente.


    MEDIE MOBILI

    D10. Che relazione grafica esiste tra medie mobili e trend?

    - le medie mobili si comportano come linee di supporto nelle fasi rialziste e come linee di resistenza nelle fasi ribassiste.

    D11. Esiste una media mobile “giusta”?

    - no, dipende dal grafico, dal tipo di operatività e dal metodo utilizzato.

    D12. Se sono in presenza di un titolo molto volatile, è in linea di massima meglio usare una media mobile semplice o una media mobile esponenziale?

    - in generale è meglio usare quella esponenziale, ma dipende piuttosto dal tipo di operatività.

    D13. Quale tra i 3 principi base dell’AT in particolare si applica al concetto delle medie mobili?

    - la storia si ripete.


    CANDELE GIAPPONESI

    D14. Che cosa indica visivamente la shadow delle candele?

    - indica la distanza tra il prezzo di chiusura o di apertura del titolo (identificato dalla base o dall’altezza del “real body”) e gli altri prezzi raggiunti durante la seduta borsistica.

    D15. Come si chiama una candela con real body nullo?

    - si chiama doji.

    D16. Cosa indica una candela bianca?

    - indica una seduta che ha visto la chiusura del prezzo superiore a quello di apertura. E’ una seduta positiva.


    ANALISI DI GANN

    D17. Secondo Gann, cosa è necessario fare prima di pretendere di guadagnare in borsa?

    - è necessario “dedicare anni allo studio e alla preparazione professionale”.

    D18. A cosa servono gli swing chart?

    - gli swing chart consentono di identificare i reali punti di svolta dei mercati sia nel breve che nel medio-lungo termine.

    D19. Cosa sono in linea di massima le Gann lines?

    - le Gann lines sono delle linee particolari che di solito si fanno partire da un minimo o da un massimo,somigliano a delle linee semplici ma presentano la caratteristica di non essere tracciate tra 2 punti ma tramite un coefficiente angolare che ne determina il tipo di movimento.
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 0)

Condividi questa Pagina