Portafoglio Numtel (1 Viewer)

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.073
Località
Piacenza
Nonostante la mia avversione verso un investimento nel Numtel che reputo troppo speculativo e poco adatto al lungo periodo, volendo dare per scontata una buona ripresa economica ed un investitore con un'elevata propensione al rischio disposto ad investore una piccola parte del suo capitale (per comodità di calcolo 10000€ circa) consiglierei i seguenti titoli:

TITOLO--------%inPortafoglio-------N°azioni------Tot.Investito(€)
Cad it---------------25.4%------------ 107---------------2525.2
Cairo Comm-------23.76%-------------92---------------2364.4
Euphon-------------11.64%-------------59--------------1210.88
El-En---------------6.12%----------------56--------------630.56
Fidia----------------5.16%----------------58--------------536.5
MondoTV----------14.16%--------------45---------------1400.85
Prima Ind.-----------5.88%-------------48----------------578.4
Tas-------------------7.18%---------------20---------------748.8

Lo scopo di tale portafoglio è quello di sovraperformare il Numtel, considerato come benchmark, riducendo i rischi. A tal fine sono andato a cercare tutti quei titoli che possedevano un p/e<30 e un p/e+a<20.
Nello stabililire i pesi mi sono basato (pur favorendo leggermente euphon, el-en e fidia in quanto in possesso di parametri migliori) sul peso che i singoli titoli mantengono all'interno del numtel senza badare all'AT o al fatto che certe aziende possano essere scalabili.
L'utilizzo dell'at unita ad uno studio più attento delle società, mi avrebbe sicuramente portato a distribuire diversamente i pesi, ma ci sarebbe voluto molto più tempo.
I titoli vengono detenuti in portafoglio in modo statico.
I risultati che tale paniere avrebbe ottenuto da inizio anno sono piuttosto buoni, a fronte di una perdita del numtel dell'11.84% il nostro portafoglio avrebbe perso appena il 6.99% sovraperformando il benchmark del 4.85%.
Tale portafoglio vuole avere un fine "didattico" in quanto vuole fare capire all'investitore meno esperto che l'utilizzo di un "metodo" (in questo caso p/e e capacità di produrre utili) nella scelta dei titoli porta a ridurre drasticamente i rischi anche in un mercato molto speculativo come il numtel.
Il portafoglio probabilmente non riuscirà ad avere quelle performance a 3 cifre che qualche titolo ha avuto, ma sicuramente riuscirà ad evitare gli eccessi.
Per eventuali domande o per essere informati sull'andamento del paniere siete pregati di inviarmi un e-mail [email protected] . Se viene raggiunto un discreto numero di adesioni settimanalmente inoltrerò in questo post la analisi dei singoli titoli per capierne meglio l'andamento.
 

alan1

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2001
Messaggi
3.264
Parli di lungo periodo.

(Per un investimento azionario ad alto Beta, lungo periodo per me significa molti anni, idealmente 15 anni)

Ma alcune di queste aziende sul lungo periodo chissà cosa saranno, chissà se esisteranno.

Titoli ad alto Beta, anche più scorrelati tra loro, se ne trovano sui listini principali europei senza problemi, dove si può pescare il Tecno, il Telefonico, l'editoriale, il finanziario innovativo, Il biotecnologico, l'internet, il semiconduttore, ecc.

Non ritieni che per il lungo termine siano maggiormente consigliabili?
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.073
Località
Piacenza
io ho una visione di breve medio negativa del mercato, quindi non prenderei mai titoli numte. Lo scopo di tale paniere, vuole essere per lo più didattico, cioè vuol far capire come la scelta di un metodo possa limitare le perdite che in un listino come il numtel sono "croniche".
E' inutile caricarsi di titoli altemente speculativi quali chl, eplanet gandalf e simili, chiunque voglia sfruttare delle buone oscillazioni, lo può fare anche con titoli un pò più solidi...
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.073
Località
Piacenza
a distanza di un anno e 2 mesi il portafoglioha raggiunto il risultato sperato: è riuscito a sovraperformare l'indice.
Se ho fatto bene i conti l'indice dal 10 febbraio ha perso circa l'80% mentre il mio portafoglio "appena" il 57% sovraperformando di oltre 20 punti percentuali il listino di riferimento.
probabilemnte facendo uscire i titoli che via via riportavano un p/e sopra i 30, cambiandoli con altri con le caratteristiche richieste si sarebbe potuto fare un pò meglio...

Il risultato è comunque disastroso... ma dovendomi paragonare al benchmark numtel, ritengo di aver fatto un ottimo lavoro
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto