Popperiano - definizione for dummies (5 lettori)

Sen

ευαiσθητος
Registrato
7 Dicembre 2011
Messaggi
1.004
Se c'è già un thread specifico e intellegibile anche da neòfiti e dummies chiedo venia e prego di cancellare e/o fare "merge".

Chiedo all'esimio Ingatius di illuminarmi quando avrà tempo e voglia.
 
Ultima modifica:

great gatsby

Guest
uppo

so niente di popper

o mi spiegate o ogni volta che vedo popper ,contesto:lol:
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
21.167
Località
Via Lattea
In effetti bisogna riorganizzare lo scibile.


http://www.investireoggi.it/forum/tags/Karl%20Popper.html

Ma poi, per dirsi popperiani, non occorra mica aver letto Karl Popper.

E' necessario e sufficiente:
1) accettare l'idea che i propri convincimenti possano essere confutati da nuove prove scientifiche, che faranno nascere nuove teorie, che potranno essere popperianamente confutate e via confutando;
2) stigmatizzare le induzioni (es.: ieri è andata così, oggi è andata così, ergo anche domani andrà così)
3) finire ogni frase con "fino a prova contraria".


da Wikipedia:
Per quanto numerose possano essere, le osservazioni sperimentali a favore di una teoria non possono mai provarla definitivamente, e basta anche solo una smentita sperimentale per confutarla. La falsificabilità è anche il criterio di demarcazione tra scienza e non scienza: una teoria è scientifica se e solo se essa è falsificabile
 

great gatsby

Guest
In effetti bisogna riorganizzare lo scibile.


http://www.investireoggi.it/forum/tags/Karl%20Popper.html

Ma poi, per dirsi popperiani, non occorra mica aver letto Karl Popper.

E' necessario e sufficiente:
1) accettare l'idea che i propri convincimenti possano essere confutati da nuove prove scientifiche, che faranno nascere nuove teorie, che potranno essere popperianamente confutate e via confutando;
2) stigmatizzare le induzioni (es.: ieri è andata così, oggi è andata così, ergo anche domani andrà così)
3) finire ogni frase con "fino a prova contraria".


da Wikipedia:
Per quanto numerose possano essere, le osservazioni sperimentali a favore di una teoria non possono mai provarla definitivamente, e basta anche solo una smentita sperimentale per confutarla. La falsificabilità è anche il criterio di demarcazione tra scienza e non scienza: una teoria è scientifica se e solo se essa è falsificabile

son popperiano a mia insaputa

anzi forse popper sono io

salvo prova contraria vostra
 

great gatsby

Guest
quella mela ricordo

é stato quando ho metempsicotato che poi mi son messo a scrivere nei forum
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 5)

Alto