Polizza Valorlife

Discussione in 'Risparmio Gestito - polizze, assicurazioni, fondi' iniziata da jack19, 19 Febbraio 2014.

    19 Febbraio 2014
  1. jack19

    jack19 New Member

    Registrato:
    19 Febbraio 2014
    Messaggi:
    5
    Ciao a tutti, questo è il mio primo post e chiedo scusa se la sezione non è quella giusta.
    Nel 2003 il mio promotore mi ha convinto ad investire su dei fondi, che per potervi accedere (essendo l'importo inferiore a 500.000 euro) era necessario ricorrere a un espediente ovvero sottoscrivere una polizza, un "proforma" nella fattispecie la VIPValor Privatissimo della compagnia ValorLife .
    Nel giugno 2013 ho avuto necessità di chiedere il rimborso, ma contattare il promotore è stato quasi impossibile. Non sto a raccontare tutto, ma ad oggi (febbraio 2014) non ho avuto niente, così mi sono messo alla ricerca di informazioni su ValorLife e ne sto leggendo di tutti i tipi.
    Quelle poche volte che riesco ad entrare in contatto con il promotore :clap:, mi dice che è tutto sotto controllo, ma siccome ci sono delle nuove normative in Italia la procedura del rimborso è diventata più complessa.
    Di che morte devo morire?
     
  2. 20 Febbraio 2014
  3. negusneg

    negusneg Senior Member

    Registrato:
    5 Gennaio 2009
    Messaggi:
    5.008
    Ciao jack19, la situazione non è rosea, ma credo che questo lo abbia capito anche tu.

    Qui siamo OT, però, ti sposto nella sezione dedicata al risparmio gestito ed alle polizze vita. Poi, appena ho un attimo, ti rispondo.
     
  4. 20 Febbraio 2014
  5. negusneg

    negusneg Senior Member

    Registrato:
    5 Gennaio 2009
    Messaggi:
    5.008
    Ciao jack19, benvenuto sul forum.

    Purtroppo le notizie che ho da darti su ValorLife non sono buone.

    Conosco questa compagnia da quando, qualche anno fa, una mia amica mi chiese di controllare la sua situazione che le veniva gestita da un promotore di Area Banca, poi diventata Banca Network Investimenti e successivamente entrata in liquidazione coatta amministrativa.

    Fra le varie schifezze che la mia amica si trovava in portafoglio (obbligazioni strutturate, polizze vita unit linked, PIP, certificates, obbligazioni Lehman, tanto per citarne alcuni) quella che mi colpì di più era una polizza ValorLife che si chiamava Vip Valor Protected. Da quel poco che hai scritto mi sembra di capire che si trattasse di una polizza molto simile alla tua.

    Quel che mi colpì, in particolare, erano una serie di motivi:

    a) la polizza era una unit linked, cioè un contenitore all'interno del quale si trovava, fra le altre cose, una nota strutturata, emessa da La Compagnie Financière Edmond de Rothschild Banque, indicizzata ad un fondo di fondi hedge (Tremont Market Neutral). Questi fondi, in effetti, solitamente possono essere sottoscritti solo con importi di almeno 500.000 € ed è forse a questo che si riferiva il tuo promotore;

    b) la documentazione relativa alla polizza era assolutamente incomprensibile, l'unica cosa certa è che i costi erano esorbitanti: nei primi 5 anni ammontavano al 26,3% di quanto versato :eek: anche senza considerare i costi del sottostante (il fondo di fondi hedge) che non venivano indicati in polizza, ma che solitamente ammontano ad un 3-4% annuo! (Quindi un altro 15-20%)!

    c) la rendicontazione era pressocchè inesistente: le pochissime volte che la mia amica ebbe dei rendiconti (dal suo promotore o dalla compagnia ValorLife) si notavano delle discrepanze notevoli e comunque veniva evidenziata una costante e preoccupante perdita di valore (e ti credo, con quei costi!);

    d) addirittura nel 2006 il promotore le propose un cambiamento di tariffa, che le venne presentato come migliorativo nei suoi confronti, sottacendole che a fronte di un calo dello 0,10% dei costi annui avrebbe perso la garanzia sul 92% del capitale inizialmente versato e soprattutto che la scadenza finale del prodotto, inizialmente prevista nel 2011, sarebbe stata prorogata di altri 5 anni. Ovviamente il promotore si guardò anche bene dall'avvisarla che in quella occasione avrebbe potuto esercitare il diritto di recesso... :rolleyes:

    A fronte delle notevoli perdite subite (su questo e altri simpatici prodottini), dell'assoluta carenza di informazioni e rendicontazioni (su caratteristiche, rendimenti, etc.) da parte sia della banca, che del promotore, che della compagnia assicurativa, e dell'assoluta inadeguatezza di questi sofisticati prodotti rispetto ad un profilo di rischio "moderato", consigliai vivamente alla mia amica di rivolgersi ad un bravo legale e la accompagnai da un avvocato che avevo conosciuto tempo addietro proprio occupandomi di "risparmio tradito" sui forum finanziari.

    Dopo un parere "pro veritate" di una nota società di consulenza finanziaria indipendente, che confermava alla virgola quanto da me esposto all'avvocato in una relazione scritta, la banca accettò di rimborsare alla cliente i danni subiti (perdite finanziarie + costi palesi ed occulti dei vari strumenti) in cambio della sola rinuncia a rivalersi successivamente in giudizio contro di essa.

    Poco dopo la banca venne appunto messa in liquidazione coatta amministrativa, mentre per quanto riguarda ValorLife le ultime notizie che abbiamo (estate 2011) ci dicono che "L’autorità giudiziaria italiana in sede civile e penale ha disposto il sequestro (conservativo e preventivo) di beni e conti correnti della Compagnia di Assicurazioni sulla Vita VALORLIFE - con sede in Heiligkreuz 43, FL-9490 Vaduz, Liechtenstein, controllata interamente da VAUDOISE ASSICURAZIONI, Società con sede a Losanna - ritenendo sussistenti gravi violazioni ed irregolarità ai danni di due assicurati.".

    Per concludere vorrei solo osservare che quel che ti dice il tuo promotore è falso:

    1) la situazione, come vedi, non è affatto "sotto controllo" e soprattutto

    2) non esistono "nuove normative in Italia" che rendano la procedura del rimborso più complessa.

    Pertanto ti consiglierei di rivolgerti immediatamente a qualcuno di tua fiducia per difendere e far valere i tuoi interessi o, se vuoi, di postare intanto qualche ulteriore informazione su queste pagine, così che possiamo capire meglio in che situazione effettivamente ti trovi.

    Buona serata e in bocca al lupo
     
    A padman piace questo elemento.
  6. 22 Febbraio 2014
  7. jack19

    jack19 New Member

    Registrato:
    19 Febbraio 2014
    Messaggi:
    5
    Ciao negusneg,
    grazie per la risposta e scusami se rispondo solo ora, ma probabilmente non avevo attivato la notifica alle risposte.
    Quello che mi fa incavolare (per un usare un termine ammorbidito) è che il mio promotore mi ha tenuto all'oscuro.
    Nel 2003, abbiamo sottoscritto la polizza versando 30.000 euro.
    A parte i primi anni che c'è stato un piccolo incremento di un migliaio di euro, dal 2008 la situazione ha iniziato a invertirsi tant'è che i 30.000 sono diventati 25.000 euro, qui un po’ preoccupati chiamiamo M.V., il nostro promotore, che ci spiega che è una situazione momentanea dei mercati valutari, di stare tranquilli che i nostri soldi sono al sicuro.
    Se da un verso, avessimo investito da soli, avremmo ritirato i soldi dall'altro fidandoci di una persona "competente" e di "fiducia" (distribuiva la comunione durante le messe), abbiamo continuato a fidarci.
    Nel 2009 i soldi sono diventati 9.500 euro, ma il promotore ci spiega che la differenza (oltre 20.000 euro) sono stati trasferiti in un conto di sicurezza comune a tutti i sottoscrittori per tutelare i nostri risparmi.
    Infatti è del 2009 una lettera della Compagnia ValorLife che ci comunica che uno degli investimenti presenti nel portafoglio (l’obbligazione Haus Lux) collegato alla polizza è stato valorizzato con un NAV = 0 (zero) e che pertanto trasferivano le quote su un conto transitorio interno di sicurezza.
    Non essendo noi competenti :wall: continuiamo a fidarci del promotore e seguiamo il suo consiglio di lasciare tutto così, che ci avrebbe seguito lui, d’altronde è un consulente finanziario queste cose dovrebbe conoscerle bene.
    Come dicevo nell'altro post a giugno 2013 ho avuto necessità di richiedere il rimborso (convinto ancora dei 30.000 euro fossero ancora presenti).
    Da quello che ci ha raccontato il 20 settembre 2013, ci sarebbe un gruppo che acquisterebbe le nostre polizze e dice:
    ".... è l’unico gruppo che si è dichiarato interessato all’acquisto dei ns titoli ed ha lavorato tutto sommato alacremente per definire e concludere le varie formalità necessarie alla definizione.
    Chiara dimostrazione della loro competenza ed esperienza in merito. Abbiamo avuto uno slittamento, dovuto a motivazioni razionali. Sono in attesa di ricevere in serata la conferma tanto attesa. Domani ti faccio sapere."...
    Ovviamente domani è un altro giorno :titanic:


    Ora, a parte la mia ignoranza e fiducia nelle persone, ValorLife non è stato un buon investimento, ma il promotore che mi ha tenuto nascosto tutto questo, ora che il valore è di 4.500 euro, non poteva "professionalmente" parlando dirmi già qualche anno fa: "ritiriamo tutti soldi"?

    Qui devo fare una precisazione, forse nel 2010 avrei potuto aprire meglio gli occhi, ma ero stato invitato a comparire alla Guardia di Finanza perché (estratto da una lettera all'IVASS e CONSOB):

    [...] opportuno che io segnali che questa situazione coinvolge diversi altri sottoscrittori (credo 17 compreso me), ma non conosco i nomi e a tale proposito Vi comunico che nel giugno 2010 mi era stata notificato un invito a comparire dalla Guardia di Finanza Compagnia di Rho in quanto il sig. M.V. veniva fermato presso la dogana di Como Ponte Chiasso e nella quale “… venivano rinvenuti 17 fogli inerenti a presumibili investimenti effettuati in Lussemburgo...” ..
    In tale occasione il sig. M.V. dichiarava che si trattava di deleghe per un udienza presso il Tribunale di Zurigo. Tra di esse risultava una delega a firma del sottoscritto, che non è stata firmata di mio pugno ma probabilmente da altri. Il promotore qualche giorno prima la mia presentazione presso gli uffici della Guardia di Finanza (nei quali sono stato accompagnato anche da lui) mi spiegava che non aveva fatto in tempo a passare da me per farmela firmare in quanto doveva consegnare le deleghe all’avv. G.G per l’udienza. [...]
    Ma come al solito mi sono fidato sempre del solito promotore.
    Grazie
     
    Ultima modifica: 25 Febbraio 2014
  8. 23 Febbraio 2014
  9. negusneg

    negusneg Senior Member

    Registrato:
    5 Gennaio 2009
    Messaggi:
    5.008
    Caro jack19, la storia che racconti ha veramente dell'incredibile e non posso che esprimerti la mia solidarietà.

    Mi auguro che oltre a segnalare la cosa all'ISVAP ed alla CONSOB (cosa che hai fatto benissimo a fare) tu ti sia nel frattempo anche affidato ad un bravo legale, perché ci sono numerosi aspetti nel tuo racconto che mi sembra possano coinvolgere aspetti penali (la firma sulla delega, ad esempio).

    Pur essendo promotore io stesso non posso che condividere le tue amare riflessioni: purtroppo quel che si fa fatica a comprendere è che la qualifica di promotore di per sé non è sinonimo di competenza professionale, né tanto meno di correttezza deontologica, per via dei troppi conflitti di interesse che caratterizzano questa professione.

    Quel che agli occhi di chiunque si intenda un minimo di finanza appare subito ed inequivocabilmente come un prodotto torbido (non a caso se fai una ricerca su internet le informazioni disponibili sono inesistenti), poco trasparente, complicato, estremamente costoso e per queste ragioni ad altissimo rischio, dalla prospettiva di chi lo colloca può essere individuato come il prodotto capace di generare le maggiori commissioni di vendita e quindi collocato in via prioritaria a prescindere dalle sue caratteristiche intrinseche e dall'adeguatezza o meno alle esigenze di coloro cui viene collocato.

    In bocca al lupo e facci sapere se ci sono novità
     
    Ultima modifica: 25 Febbraio 2014
  10. 9 Giugno 2014
  11. jack19

    jack19 New Member

    Registrato:
    19 Febbraio 2014
    Messaggi:
    5
    Aggiornamento

    Ciao a tutti,
    un piccolo aggiornamento sulla situazione.
    Venerdì scorso ho ricevuto una lettera (comunicato stampa) da Valorlife il testo è disponibile sul loro sito a questo indirizzo clicca qui.
    Cosa significa tutto ciò?
    In questi mesi poi sono riuscito ad entrare in contatto con altre 3 persone coinvolte dallo stesso promotore M.V., se prima c'era qualche rosa ora sono solo spine.
    negusneg tu hai detto che la banca della tua amica è stata messa in amministrazione coatta, mentre la società di assicurazioni che proponeva i prodotti Valorlife in Italia tramite il promotore in questione è in Liquidazione, ho parlato con il liquidatore che mi ha detto che ha chiesto un aumento di capitale che dovrebbe essere poi girato a Valorlife per liquidare una parte della polizza (se interessa posso inviare in privato la trascrizione della conversazione che ci siamo scambiata), in sostanza dei 30.000 iniziali dovrebbero liquidarmi/rimborsarmi 20.000, ma anche qui tutte le informazioni mi sembrano sul vago e nebuloso.
    Nel frattempo IVASS sta chiedendo delucidazioni a Valorlife.
    :titanic:
    Ciao
     
  12. 21 Aprile 2016
  13. marcyca

    marcyca New Member

    Registrato:
    21 Aprile 2016
    Messaggi:
    1
    ciao a tutti ,

    stavo smanettando su intenet per trovare informazioni su valor life e sulle obbligazioni Haus Lux ma soprattutto per trovare persone che come me abbiano avuto a che fare con questi investimenti e ho trovato questo forum...ho modo di contattare qualcuno di voi per avere maggiori informazioni....grazie
     
  14. 9 Settembre 2016
  15. Ilarita

    Ilarita New Member

    Registrato:
    9 Settembre 2016
    Messaggi:
    1
    Ciao Marcyca e ciao a tutti, stessa identica situazione...investiti 20.000 € nel 2003 tramite un promotore di Area Banca che sono a scadenza il 31/10/2016....mi arrivano a casa una serie di carte da compilare e da rispedire entro il 31/10/2016 in cui devo scegliere tra essere liquidata (con asterisco che riporta che sono consapevole che ci possono volere anche mesi e la cosa può non riuscire) o trasferire il portafoglio titoli. Ora il nuovo promotore finanziario mi dice di non mandare la documentazione a Valor Life perchè c'è un'azione legale in corso...di chi mi fido? A chi mi rivolgo? Qualcuno mi sa dare il nome di un legale che ha già seguito la questione per non perdere proprio tutto? Che succede se non invio la documentazione entro quella data fidandomi del promotore? Grazie a chi mi risponderà. Ilaria
     
  16. 4 Gennaio 2017
  17. benra

    benra New Member

    Registrato:
    4 Gennaio 2017
    Messaggi:
    1
    Cara Ilaria anch'io ero nella tua situazione: ho consegnato al procacciatore AT (che era stato mio collega in precedenza, e non solo ma amico e padrino di mio figlio) di area banca:nel nov. 2003 € 30.000. 5 anni fa mi ha fatto una variazione con scadenza al 30/10/2016. Anche a me hanno chiesto documentazione, io senza chiedere ad alcuno l'ho trasmessa dopo varie mail che ho inviato e finalmente il 14 dicembre mi sono stati rimborsati € 14.400. Naturalmente io ora mi sono rivolto ad uno studio legale per poter recuperare almeno la differenza. Vogliamo coalizzarci?
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 0)

Condividi questa Pagina