Per gli amanti della grafica. | Pagina 5

Discussione in 'Arte e collezionismo' iniziata da mantegna, 3 Febbraio 2016.

    2 Febbraio 2017
  1. Ziig

    Ziig New Member

    Registrato:
    1 Agosto 2016
    Messaggi:
    354
    Vi posso dire che a me interessava il Paolini, ma chiedendo Condition Report è ancora più scassato di quello che sembra; suggerisco di chiederlo per tante cose, perchè anche un altro lotto di cui ho chiesto era conciato da far pietà :D
    Ah la cosa che mi par più carina è la cartella di Man Ray, però non prenderei un pacco di grafiche così da mettere in cantina, se qualcuno vuole si può dividere in "un po'" di parti :D
     
  2. 11 Febbraio 2017
  3. RedArrow

    RedArrow New Member

    Registrato:
    14 Agosto 2016
    Messaggi:
    1.225
  4. 11 Febbraio 2017
  5. baleng

    baleng Di pittori insignificanti non parlo più

    Registrato:
    1 Ottobre 2011
    Messaggi:
    6.268
    Mi sono guardato il catalogo, almeno un paio di nominativi per lettera.
    I prezzi non sono alti (parlo dei pezzi qualificati). Occorre fare ben attenzione alle indicazioni in calce, gran parte dei pezzi sono tirature infinite, oppure addirittura d'après, per esempio litografia tratta da una xilografia (non sono più stampe originali). Vi sono poi utili indicazioni, per esempio ho ritrovato molte grafiche che ho anch'io, e qualche indicazione in più è sempre benvenuta. Utile, quindi, anche per consultazione, un po' come Amorosart.
    Comunque, se qualcuno è interessato a comprare lì, sono disponibile a dare indicazioni e chiarimenti, per quanto in grado.

    e qui ho modificato togliendo tutto :B
     
    Ultima modifica: 13 Febbraio 2017
  6. 13 Febbraio 2017
  7. baleng

    baleng Di pittori insignificanti non parlo più

    Registrato:
    1 Ottobre 2011
    Messaggi:
    6.268
    Ciao, R.A.: infatti non affatto era mia intenzione propormi come venditore in un forum
    Recentemente ho anche accompagnato uno dell'altro forum che sta iniziando un'attività di vendita presso un ex gallerista editore vicino di casa mia perché acquistasse a buon prezzo dei pacchetti di roba. Ma lo stesso avevo già fatto in precedenza con due partecipanti di questo forum.


    Se continuo a cercare ai mercatini è per 1) richieste fattemi da persone vicine 2) passionaccia di trovare qualcosa di molto intrigante da conoscere e magari tenere, come ieri questo Ferdinando Clemente di Sassari 3) gusto della scoperta e del colpaccio, anche economico, why not?

    modificato per evitare fraintendimenti
     
    Ultima modifica: 13 Febbraio 2017
  8. 13 Febbraio 2017
  9. Loryred

    Loryred New Member

    Registrato:
    24 Maggio 2016
    Messaggi:
    1.078
    Io non c'entro con nulla, mai chiesto nulla, mai fatto nulla con alcuno.. :p e quando devo sbagliare sbaglio di mio. Scherzi a parte visto che siamo in pochi a scrivere qui, non vorrei diventasse come i 10 "piccoli indiani" di A. Christie a domandarci chi sia questo o quello.

    Se è corretto inquadrare il proprio ruolo e la propria esperienza chiarendo di non svolgere un'attività commerciale... conosciamo infatti i fraintendimenti e le condotte talvolta discutibili che derivano dal partecipare ai forum in maniera ambigua, ritengo tuttavia che i rapporti e le collaborazioni "trasversali" dovrebbero restare faccenda privata, a meno di situazioni rese volutamente esplicite col consenso di tutti i protagonisti.
    Non vorrei che nascessero sospetti o pregiudizi che sappiamo bene dove possono portare.
     
  10. 13 Febbraio 2017
  11. baleng

    baleng Di pittori insignificanti non parlo più

    Registrato:
    1 Ottobre 2011
    Messaggi:
    6.268
    D'accordo sul privato via PM. Tant'è vero che non avevo mai raccontato la faccenda del vicino di casa. E che conosco Red Arrow personalmente, quindi, che problema c'è?
    Peraltro, conosco di persona poco meno di metà di coloro che hanno letto questo 3d. :cinque:
     
  12. 13 Febbraio 2017
  13. RedArrow

    RedArrow New Member

    Registrato:
    14 Agosto 2016
    Messaggi:
    1.225
    Più che i 10 piccoli indiani di A. Christie sembriamo i 10 piccoli indiani di Christie's, cioè la casa d'aste.

    Rispondo anche a Baleng. Fatto bene a precisare infatti mi era sembrato che ti proponevi per qualche vendita estemporanea in occasione di qualche consulenza data a qualche forumista.
    Però mi sia consentito aggiungere una cosa. Se così fosse stato non ci avrei trovato niente di male.
    Faccio qui alcune considerazioni personali ma le faccio perché ritengo che meritino di essere condivise.
    Da quando ho superato, almeno sotto questo punto di vista, la cultura cristiano-marxista per cui il guadagno in generale e il profitto in particolare sono qualcosa di negativo vivo mentalmente più libero (il giudaismo invece, da quanto posso capire, non ha di questi problemi).
    Che poi nel caso tuo magari faresti anche fare un affare a chi compra: anche questa situazione non è sfuggita a chi si occupa dei comportamenti di consumo delle persone (per quanto in tema di arte sia improprio parlare di consumo) e infatti la teoria economica neoclassica definisce l' "ottimo paretiano".
    Analogamente non ho mai considerato negativamente i galleristi per il fatto che si vorrebbero arricchire vendendo quadri. Semmai li detesto quando ti vorrebbero vendere ciofeche spacciandole per capolavori, con l'aggravante che la maggior parte di loro e' realmente convinta di avere tra le mani dei capolavori perché "se fa migliaia di euro in asta è chiaramente un capolavoro" (nessuno accetta di vivere in un mondo fatto di apparenze...anche questo potrebbe essere oggetto di studio della psicologia, no?).
    Detesto anche quando nell'altro forum ci si indigna quando si parla di guadagno, ed è uno dei motivi per cui ho ridotto al minimo gli interventi. Diciamolo senza girarci attorno: la ricerca della rivalutazione delle opere d'arte e' l'unico motivo che tiene in piedi i thread dell'altro forum, ad eccezione di quelli dedicati alla grafica di cui appunto si crede, e forse non a torto, che porta le persone a spendere inutilmente soldi (rischio che io vedo solo se ti lasci andare e che allora, aggiungo io, c'è ancora di più sulle opere cosiddette uniche).
    Per quanto mi riguarda questo hobby e' divertente solo se tieni il freno a mano tirato. È un attimo lasciarsi andare e dilapidare tutti i risparmi. Peraltro se non sei particolarmente facoltoso solo la grafica ti consente di coltivare questo hobby e di viverlo come ricerca (anche intellettuale, non solo come ricerca di ameni posti in cui trascorrere una domenica mattina).
     
    Ultima modifica: 13 Febbraio 2017
  14. 13 Febbraio 2017
  15. baleng

    baleng Di pittori insignificanti non parlo più

    Registrato:
    1 Ottobre 2011
    Messaggi:
    6.268
    Bene, ripulito il 3d, fatelo anche voi, grazie.
    Tanto rumore per nulla.
    Però non sono d'accordo con Red che la grafica sia una specie di metadone per chi non riesce a comprarsi le opere uniche.
    Io ne ho comperate e potrei ricomperarne senza problemi. Ma mi mancherebbe il gusto della caccia se le prendessi in galleria. E ai mercatini sono proprio poche le occasioni. E comunque so per esperienza diretta con gli artisti che una grafica fatta come si deve è addirittura più difficile a crearsi che un'opera unica - se escludiamo grandi affreschi e cose simili. Ma lo sanno anche tutti quelli che partecipano a questo 3d, direi.

    Aggiungo che trovo i prezzi delle opere d'arte normalmente troppo cari e addirittura immorali. Mia opinione personale. Comunque ritengo assurdo che un Picasso o un Monet costino come lo stipendio mensile di un milione di cubani (con cui vivono 3 o 4 milioni di persone). Ancora più assurdo con Hirst o Warhol, ma questo si sa ...
     
    Ultima modifica: 14 Febbraio 2017
  16. 14 Febbraio 2017
  17. RedArrow

    RedArrow New Member

    Registrato:
    14 Agosto 2016
    Messaggi:
    1.225
    Ho eliminato il mio post sopra.
     
  18. 14 Febbraio 2017
  19. RedArrow

    RedArrow New Member

    Registrato:
    14 Agosto 2016
    Messaggi:
    1.225
    Comunque tranquillo in questo 3D ce la suoniamo e ce la cantiamo in cinque.
     

Condividi questa Pagina