Opinione su portafoglio personale (1 Viewer)

Manu88

Nuovo forumer
Registrato
10 Novembre 2010
Messaggi
21
Salve, sono nuovo del forum (spero sia questa la sezione giusta), e volevo qualche opinione in merito al mio portafoglio di investimenti, che è così composto:

- 7K in Fondo Pioneer obbligazionario più a dsistribuzione, con annesso PAC (fino ad oggi mi ha reso in media circa il 3% netto)
-18K in Unigarantito Plus con rendimento minimo garantito del 1,75% netto e capitale garantito (ad oggi il minimo garantito è stato abbassato al 1,50% lordo)
-10K in un buono fruttifero salvadanaio unicredit per affrontare eventuali spese (infatti si può prelevare l'importo in qualsiasi momento, in più è garantito dal Fondo interbacario)
-10K in moneybox unicredit (pct che in 6 mesi rendono lo 0,90 % netto.)
-3K in obbligazioni enel a tasso fisso al 3,5%

Si accettano critiche

Premetto che sono ancora principiante in questo settore e la mia poca esperienza deriva da questo forum
Grazie a coloro che risponderanno
 

bodyhammer

Guest
Ovvio che la tua predisposizione al rischio è molto bassa....
- Moneybox di Unicredit... presumo che ci siano conti deposito più redditizi... chiedi nella sezione banche e c/c
- Buono fruttifero di Unicredit .... non ho idea di quanto renda e cosa sia ... ma non ti potrebbe interessare come alternativa un CCT per "coprirti" di fronte ad una risalita dei tassi a partire probabilmente nella seconda metà del 2011? Altrimenti potresti anche valutare un BTPi oppure OAT€i (inflation linked)
- Unigarantito Plus non conosco il prodotto ma temo elevati costi di gestione....
- PAC su obbligazionario... fosse azionario secondo me sarebbe meglio ... altrimenti lo vedo utile solo per "imporsi" una disciplina sistematica nella costruzione del risparmio

Ciao
 

Manu88

Nuovo forumer
Registrato
10 Novembre 2010
Messaggi
21
Grazie per aver risposto.

Per quanto riguarda il moneybox, credo sia più renumerativo rispetto ad un conto deposito in quanto i c/c hanno dei tassi d'interessi "alti" solo nel primo anno, successivamente rendono meno di un bot annuale o pct.

Per l'unigarantito plus i costi di gestione vengono prelevati solo se il tasso che mi riconoscono è superiore al tasso minimo garantito, cioè possono applicare le spese solo con un rendimento netto superiore a 1,75%.

Per quanto riguarda il PAC ho preferito un obbligazionario ad un azionario poichè ho conoscenti che con fondi azionari hanno perso molto sia in brevissimo tempo che nel lungo periodo.

Per quanto riguarda il CCT (o BTP) posso prelevarli prima della loro scadenza senza perdere qualcosa? (il buono fruttifero attualmente mi rende quanto un normale c/c).
 

bodyhammer

Guest
Grazie per aver risposto.
Prego :)

Per quanto riguarda il moneybox, credo sia più renumerativo rispetto ad un conto deposito in quanto i c/c hanno dei tassi d'interessi "alti" solo nel primo anno, successivamente rendono meno di un bot annuale o pct.
Non sono un esperto, non mi interesso di tali prodotti, ma comunque chiedere conferma nell'altra sezione non ti costa nulla ;)

Per l'unigarantito plus i costi di gestione vengono prelevati solo se il tasso che mi riconoscono è superiore al tasso minimo garantito, cioè possono applicare le spese solo con un rendimento netto superiore a 1,75%.
Se lo dici Tu ti credo. Ma tieni presente che ci sono i costi espliciti ed i costi impliciti.

Per quanto riguarda il PAC ho preferito un obbligazionario ad un azionario poichè ho conoscenti che con fondi azionari hanno perso molto sia in brevissimo tempo che nel lungo periodo.
Il rendimento azionario nel lungo periodo va a sovraperformare rispetto al rendimento obbligazionario (equity premium). Attenzione perché i rendimenti azionari hanno una distibuzione leptocurtica anziché normale (= rischio cigno nero... :wall: .... e bianco :D).
Frontiera efficiente: anche chi ha un profilo a basso rischio dovrebbe detenere, nell'ottica di investimento di lungo periodo, una quota 5 -10% in azionario internazionale+emergenti (frontiera efficiente: a parità di rischio vai ad incrementare il rendimento atteso, mentre a parità di rendimento atteso vai a diminuire il rischio).


Per quanto riguarda il CCT (o BTP) posso prelevarli prima della loro scadenza senza perdere qualcosa? (il buono fruttifero attualmente mi rende quanto un normale c/c).
I prezzi di CCT e BTPi (inflation linked) fluttuano.... per approfondire:
HOME
Brochure MOT ExtraMOT - Borsa Italiana
http://www.investireoggi.it/forum/prima-di-investire-educational-channel-vt37438.html
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto