Operatività Indici & Futures - Open (7 lettori)

TOMAT

Forumer storico
Registrato
1 Novembre 2009
Messaggi
1.862
Vero ci sono i stop fissi ma al momento che apri la posizione scegli tu la % che vuoi dare....naturalmente più lontano è lo stop + ti chiede cask sul conto. Tutto nella norma.
Si lo so,uso fineco come conto corrente e l'ho usata per il trading qualche anno fa.
Su directa paghi margini fissi,non hai stop di sorta finchè hai il conto positivo naturalmente,mi sembra un'altro mondo.
Non tutto è oro naturalmente,quando ci fu la brexit raddoppiarono per qualche giorno i margini ma almeno lo dissero diversi giorni prima.
 

propeller

Nuovo forumer
Registrato
2 Ottobre 2011
Messaggi
52
ragazzi scusate la domanda fuori ot,
ma dato che molti usano sella, mi date qualche dritta prima che combini pasticci.
Non mi è chiaro come si inserisce uno stop loss e take profit.

Nel book mi dà ad esempio "Ordine stop" prezzo limite e Attivazione ? che diffrenza c'è?

Esempio se voglio acquistare 1 mini a 17260 e voglio inserire uno stop loss a 17200 e un take profit a 17400 come devo impostare l'ordine?

Grazie in anticipo

MWSnap048.jpg
 

Always Learn

Forumer attivo
Registrato
20 Agosto 2009
Messaggi
666
Propeller ti consiglio di chiamare loro e fare l'ordine durante la telefonata
Ci sono già passato e dopo alcune prove da solo ho fatto anch'io così
Non vorrei darti una risposta che poi è poco chiara e rischio di farti sbagliare
 

Mila

Mila
Registrato
22 Aprile 2008
Messaggi
60.784
ragazzi scusate la domanda fuori ot,
ma dato che molti usano sella, mi date qualche dritta prima che combini pasticci.
Non mi è chiaro come si inserisce uno stop loss e take profit.

Nel book mi dà ad esempio "Ordine stop" prezzo limite e Attivazione ? che diffrenza c'è?

Esempio se voglio acquistare 1 mini a 17260 e voglio inserire uno stop loss a 17200 e un take profit a 17400 come devo impostare l'ordine?

Grazie in anticipo

Vedi l'allegato 399192
In generale abbiamo solo due tipi di ordine:
- a mercato
- condizionato

A mercato non indichiamo nessun tipo di prezzo e demandiamo alla sim la gestione in toto dell'ordine. Se tutto è corretto dal momento in cui clichiamo "invia" l'ordine entra "subito" in contrattazione. Ovvero si inserisce nel denaro\lettara ultimo prezzo. Usando questa tipologia siamo "sicuri" che l'ordine, in uno strumento liquido, verrà sempre contrattato.
Di contro il prezzo di contrattazione non è mai a nostro favore: il mercato (invero la sim) contratterà l'ordine con un "ritardo" tra immissione e negoziazione anche di 40 punti. A rialzo è quasi sempre così. A ribasso invece la negoziazione potrà essere a nostro favore.
Per attivare un ordine a mercato non indichiamo nessun tipo di prezzo.
Il contratto condizionato invece è caraterizzato dall'indicazione del prezzo di negoziazione: l'ordine viene immesso a mercato ma verrà negoziato solo quando il prezzo indicato verrà contrattato nell'ordine\lettera nell'ultimo prezzo.
Il vantaggio è che iil nostro contratto verrà negoziato al prezzo da noi indicato
Lo svantaggio è che nei movimenti rapidi il nostro contratto potrà essere "saltato".
Per ovviare a questo c'è la possibilità di indicare un "prezzo attivazione": il contratto entra subito in negoziazione al raggiungimento del prezzo attivazione, ma verà scambiato (ultimo prezzo) solo quando il mercato raggiungerà il prezzo indicato.
Il prezzo di negoziazione è il "prezzo limite"
Il prezzo di attivazione è il campo "Attivazione".
Ad esempio se vogliamo che il nostro contratto venga scambiato a 16120, metteremo prezzo limite a 16120 e prezzo attivazione n tick sotto, almeno uno quindi a 16115.
Io entro a mercato sempre in questo modo e uso due tick di attivazione. Nell'esempio 16120 e attivazione 16110 se voglio andare long. 16120 e e 16130 se voglio andare short (alto verso basso)
 

Mila

Mila
Registrato
22 Aprile 2008
Messaggi
60.784
Di conseguenza il take e lo stop profit, che si inseriscono nella tematica della "strategia condizionata".
E' un if: se succede questo allora fai quello.
La logica è sempre la stessa delle due tipologie di ordini prima descritti con la variante dell'attivazione sull'ordine condizionato.
Il take è la messa in vendita del contratto prima acquistata al raggiungimento di un profitto (take profit, prendere profitto); mentre lo stop è la messa in vendita del contratto prima acquistato al raggiungimento di una soglia di perdita (stop loss, mettere fine alle perdite) indicata.
In entrambi i casi possiamo indicare l'ordine take e stop profit nei due modi:
- mercato
- condizionato (con o senza attivazione)
Con Sella Extreme è possibile indicare "nello stesso momento" la strategia da seguire. Per cui nel nostro esempio possiamo indicare (facciamo il caso long)
16120 prezzo di entrata
16200 prezzo take
15580 prezzo loss
poi ciascuno mette i valori che desidera
 

Mila

Mila
Registrato
22 Aprile 2008
Messaggi
60.784
L'incoveniente della strategia condizionata è che se il prezzo di acquisto non è quello indicato tutta la strategia viene meno.
Cq con sella se cancelliamo l'ordine principale, si cancellano anche i subordinati.
Questo xè sono sempre degli ordini quelli che inseriamo. Sella non fa altro che collegarli tra loro.
E questo è importante perché uno degli errori che commettiamo è quello di lasciare dentro degli ordini stop loss inutilizzati: quelli sono in realtà dei veri e proprio contratti e se non li cancelliamo possono essere sempre negoziati.
Quindi vanno cancellati.
Idem per i take.
Con la strategia condizionata alla chiusura dell'ordine si eliminano i subordinati
 

Mila

Mila
Registrato
22 Aprile 2008
Messaggi
60.784
mi spiego: noi possiamo sempre chiuderer l'ordine anche prima del raggiungimento del take\stop loss profit. Se si chiude si chiude tutta la strategia
 

Mila

Mila
Registrato
22 Aprile 2008
Messaggi
60.784
in sella poi abbiamo iil visualizzatore delle strategie. Questo fa intuire che le possibilità di imbastire una strategia sono molto pià ampie di quella appena descritta.
Ma questo esula da questo 3d

Immagine 1.png
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 7)

Alto