Oggi e' morto un uomo.Marco Biagi (1 Viewer)

rondanini

Nuovo forumer
Registrato
6 Gennaio 2001
Messaggi
93
Località
Sliema, Malta
Vien da piangere a vedere la speculazione politica che ci stanno già facendo sulla sua morte... A me viene a piangere a vedere quei milioni che muoiono ogni giorno senza essere menizionati da nessun giornale ed uccisi da tutti noi e dalla nostra indifferenza...

Scusa josè... se ho imbrattato il tuo post ma ho voluto condividere la tua pena per la morte di un Economista con la mia per la morte di milioni di bambini al giorno... nell'indifferenza...
 

rondanini

Nuovo forumer
Registrato
6 Gennaio 2001
Messaggi
93
Località
Sliema, Malta
In data 2002-03-19 23:11, Jose' Arcadio scrive:
Ciao Rondanini,
il tuo raginamento e' giustissimo e sai che la penso come te.
Ma in che schifo di mondo viviamo ?Ma come si fa' ad uccidere un'uomo.Sembra di tornare agli anni di piombo.Sono schifato di tutto.
Sei in ottima compagnia... Mi sento sempre più Don Quixote... Ciao carissimo, buonanotte!
 

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.148
..che dire..sono qui anche io..è l'unica cosa sensata che posso dire.
 

Calamoto

Nuovo forumer
Registrato
18 Settembre 2001
Messaggi
14
Il mio cordoglio ai familiari di Biagi. Anch' io provo un grande dolore per la continua strage del diritto che conduce sempre alla strage di popoli e persone.
Che risposta dare? Certamente non possiamo accettare la strumentalizzazione della morte di un uomo, nè la cultura dei compromessi in nome dell’emergenza.
Forse se ci fosse uno straccio di spirito democratico in questo benedetto paese sarebbe l' ora del confronto in campo aperto tra tesi opposte, che faccia crescere il dibattito civile sulla necessità riforme economiche e sociali. Alla faccia dei poteri "forti", della burocrazia, della disinformazione, della giustizia "ingiusta" e dei servi di tutti i padroni!!!
 

fo64

Forumer storico
Registrato
4 Gennaio 2001
Messaggi
20.138
Località
Milano, Italia
In data 2002-03-20 09:31, Heredom scrive:
...
Forse se ci fosse uno straccio di spirito democratico in questo benedetto paese sarebbe l' ora del confronto in campo aperto tra tesi opposte, che faccia crescere il dibattito civile sulla necessità riforme economiche e sociali.
...
E dopo aver letto le tue parole mi è capitato di leggere questa agenzia di ieri.
Se qualcuno se la sente di fare un commento... a me non viene in mente niente di civile :sad:


notizia ANSA del 20/03/2002

19:55 MARCO BIAGI: TAORMINA, RESPONSABILITA' OGGETTIVE COFFERATI; ASSASSINI SI PROPONGONO COME BRACCIO ARMATO DEI COMUNISTI

ROMA - Nell'assassinio di Marco BIAGI ci sono 'responsabilita'' oggettive di Cofferati, della sinistra comunista e di chi non ha arrestato gli assassini di D'Antona''. Lo afferma l' ex sottosegretario all' interno TAORMINA. 'Gli assassini si propongono come braccio armato di Cofferati e dei comunisti'. 'C'e' da augurarsi - conclude - che la signora BIAGI non segua le orme della signora D'Antona che siede sui banchi della Camera insieme a quei comunisti storicamente padri dei terroristi che hanno ucciso il marito'. (ANSA).
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto