Titoli di Stato paesi-emergenti Obbligazioni VENEZUELA e Petroleos de Venezuela (16 lettori)

probabilità recovery

  • 1

    Votes: 7 41,2%
  • 100

    Votes: 3 17,6%
  • 50

    Votes: 7 41,2%

  • Total voters
    17

sandrino

SUPREMO LEADER DEL FORUM
Registrato
28 Dicembre 2016
Messaggi
5.140
Io non capisco una cosa: perchè Maduro dovrebbe pagare.
Da anni sostengo l'inutilità di servire la deuda externa, con il mercato finanziario che si è sempre rifiutato di rollare il debito.

Se Zio Nicolas mi dava retta, non si sarebbe trovato in questa terribile soluzione.

Il mio consiglio è di continuare su questa strada, riaprendo il discorso tra tre o cinque anni quando la situazione interna si sarà stabilizzata (spero al meglio) e ci sarà stata un'evoluzione del quadro politico esterno.
Attento a quello che scrivi che sennò ricominciano a darti del frustrato.

Devi dire “che tanto PRESTO qualcosa accadrà”
“La situazione non può continuare così a lungo”
“Il Venezuela non è l’Argentina”
“I fondi non accelerano chissà perché”

Ecco scegli tu tra uno di questi slogan
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
175.847
Località
Milanese
Attento a quello che scrivi che sennò ricominciano a darti del frustrato.

Devi dire “che tanto PRESTO qualcosa accadrà”
“La situazione non può continuare così a lungo”
“Il Venezuela non è l’Argentina”
“I fondi non accelerano chissà perché”

Ecco scegli tu tra uno di questi slogan
Gettono lo slogan, tanto presto qualcosa accadrà.
I mercati vivono sulle attese ... :-o.
 

Keller Zabel

Il denaro non è la realtà, sembra ma non lo è.
Registrato
24 Novembre 2017
Messaggi
501
Quoto il tuo post che è più corto e taggo @Keller Zabel, occupiamo meno spazio per un argomento inutile.

Se avessi la certezza matematica avrei venduto i miei miseri 20k di pdvsa.
Io nella vita e nella finanza non campo di certezze.

Quindi su questo hai ragione.

Sul resto dici un mare di fesserie, non ti offenderai così come non mi sono offeso io.

In questo forum c’è un sano contraddittorio con pluralità di opinioni.
Dovrei rallegrarmi con me stesso perché ho venduto elecar in Gain prima dei disastri, ebbi una buona intuizione.

Le mie riflessioni non sono mai contro qualcuno, contro il pensiero di un utente specifico ma semplicemente riflessioni in cui -una volta tanto- pare che io abbia ben interpretato i fatti, dal 2 novembre.

Non mi serve sentirmi dire che ho ragione perché ti piaccia o meno ad oggi i fatti mi danno ragione.

Prezzi, cedole non pagate, situazione economica del Paese, non serve altro per stabilire dove sia la ragione e dove il torto.

Ho preso sonore mazzate nella vita e stavolta posso permettermi di gestire questa vicenda con relativa calma.

Certamente sono incazzato perché la situazione attuale è un paradosso, le cedole mi facevano comodo, mi dispiace quando le persone perdono i soldi.

Purtroppo l’unica rilevanza psicologica nel dibattito sta in te e quei 4 gaglioffi che scaricano la frustrazione -comprensibile- del momento creandosi mentalmente un nemico, l’utente del forum malvagio che predica sventure.

Prima era tommy, che comunque forniva un servizio impagabile agli utenti, ora ci sono io, che invece non vi calcolo proprio.

Rifletti sulla situazione e siccome sei una persona intelligente per come scrivi e quel che scrivi, fatti il favore di piantarla di dire “qualcosa accadrà per forza” è che “se accade qualcosa sarà un miglioramento” -perché ormai dici solo sta cosa- , non ti fa onore.

Su un punto siamo d’accordo: io rivoglio le cedole e voglio i 20k di pdvsa.

Poi tra quello che uno vuole, vorrebbe, e la realtà spesso c’è una bella differenza.
Che non si colma ricorrendo al negazionismo finanziario.

Ciao
Io scrivo la mia opinione con una frequenza di una volta al mese, forse ogni due mesi... Mi sa che chi scrive ossessivamente più volte al giorno la propria sia qualcun altro.
 

sandrino

SUPREMO LEADER DEL FORUM
Registrato
28 Dicembre 2016
Messaggi
5.140
Io scrivo la mia opinione con una frequenza di una volta al mese, forse ogni due mesi... Mi sa che chi scrive ossessivamente più volte al giorno la propria sia qualcun altro.
Giusto ieri ma erano secoli che non scrivevo più ma la chiudo qui tanto è inutile
 

Keller Zabel

Il denaro non è la realtà, sembra ma non lo è.
Registrato
24 Novembre 2017
Messaggi
501
Giusto ieri ma erano secoli che non scrivevo più ma la chiudo qui tanto è inutile
In estrema sintesi: se vuoi convincerci a vendere devi dare il buon esempio. Se vendi i tuoi 20k (che tra l'altro non sono soberanos, quindi secondo me più a rischio) ti prometto che prendero' in considerazione l'idea che la situazione non si possa risollevare. Che poi anche qui, che la situazione vada a buon fine è relativo, dipende dal prezzo di carico: si può risolvere per me ma non per te o viceversa. Calma e gesso
 

Pegaso67

Nuovo forumer
Registrato
21 Settembre 2017
Messaggi
129
Mah... La situazione si potrebbe risolvere, ma in quanto tempo? Questa secondo me è la cosa che conta. Quanto si è disposti ad aspettare e quindi tenere fermi i soldi?
 

Pegaso67

Nuovo forumer
Registrato
21 Settembre 2017
Messaggi
129
"Como el Petro no existe, significa que el Bs.S. está anclado a nada. La moneda seguirá a la deriva", dice .
 

carib

rerum cognoscere causas
Registrato
10 Settembre 2011
Messaggi
2.678
Io non capisco una cosa: perchè Maduro dovrebbe pagare.
Da anni sostengo l'inutilità di servire la deuda externa, con il mercato finanziario che si è sempre rifiutato di rollare il debito.

Se Zio Nicolas mi dava retta, non si sarebbe trovato in questa terribile soluzione.

Il mio consiglio è di continuare su questa strada, riaprendo il discorso tra tre o cinque anni quando la situazione interna si sarà stabilizzata (spero al meglio) e ci sarà stata un'evoluzione del quadro politico esterno.
come credi che si posse "stabilizzare" un'economia con inflazione a sei cifre, PIL in discesa a due cifre, emigrazione di massa di chi ha voglia di lavorare, etc etc?
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
175.847
Località
Milanese
come credi che si posse "stabilizzare" un'economia con inflazione a sei cifre, PIL in discesa a due cifre, emigrazione di massa di chi ha voglia di lavorare, etc etc?
Due/tre anni fa era ancora possibile invertire il corso degli eventi.

Oggi è necessario gestire un'economia di guerra.
Storicamente l'iperinflazione non ha una durata infinita, si stabilizza nel corso di un annetto o due.
A quel punto potrà partire un qualche piano di ripresa.
 

carib

rerum cognoscere causas
Registrato
10 Settembre 2011
Messaggi
2.678
Due/tre anni fa era ancora possibile invertire il corso degli eventi.

Oggi è necessario gestire un'economia di guerra.
Storicamente l'iperinflazione non ha una durata infinita, si stabilizza nel corso di un annetto o due.
A quel punto potrà partire un qualche piano di ripresa.
l'iperinflazione, di norma si arresta con credibili misure deflative.
non ne vedo alcuna all'orizzonte.
la guerra, se arrivasse davvero.. potrebbe costituire una novità.
per ora.. e'solo propaganda.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 16)

Alto