Obbligazioni societarie Obbligazioni OTE, operatore Tlc greco (1 Viewer)

Imark

Forumer storico
Registrato
6 Ottobre 2006
Messaggi
16.988
Ben contento di ri-incontrarti sul fol. (Causa mia assenza, preso da stupidaggini calcistiche di là.)

Io ci sono dentro per 10k, e la minus è di circa 1,5K.
Mi seccherebbe perderli, ma ancor peggio sarebbe un taglio di capelli a spazzola tipo marines.

Anche se non vuoi scommettere, per quale tesi propendi, in termini probabilistici (se te la senti di sbilanciarti, senza che venga preso per un consiglio) ?
Ciao, in questi giorni sono connesso molto di rado, non sorprenderti se non replico.

La mia franca opinione: se dipendesse da DT e questa avesse l'80% di OTE, i tedeschi si farebbero carico del debito della telecom greca, e la loro intenzione, avendo consolidato in bilancio i risultati di OTE, è certamente di questo genere.

OTE è tuttavia ancora in percentuale significativa - vado a memoria, attorno al 30% - nelle mani dello stato greco, il quale non è in condizione di esercitare sostegno di sorta al momento e ancor più in caso di ritorno alla dracma con bond OTE che rimangano denominati in euro.

Sinceramente non so dirti se vi sarebbe modo per OTE di imporre la conversione in dracme dei propri bond in euro, lo ritengo improbabile.

Soluzione teoricamente migliore per i bondholders: la Grecia cede interamente a DT la quota di OTE residua in capo allo stato, e dopo il default sul debito sovrano non impedisce alla società tedesca di ricapitalizzare OTE al fine di evitarne l'insolvenza, magari semplicemente impone il non pagamento delle cedole per un certo periodo di tempo.

Dubito tuttavia che il governo greco voglia procedere in tale direzione...
 

METHOS

Forumer storico
Registrato
8 Gennaio 2009
Messaggi
2.935
Soluzione teoricamente migliore per i bondholders: la Grecia cede interamente a DT la quota di OTE residua in capo allo stato, e dopo il default sul debito sovrano non impedisce alla società tedesca di ricapitalizzare OTE al fine di evitarne l'insolvenza, magari semplicemente impone il non pagamento delle cedole per un certo periodo di tempo.

Dubito tuttavia che il governo greco voglia procedere in tale direzione...
Ho ancora qualcosa di ote 2013 speriamo che DT se la prenda tutta e la incorpori
 

ZYGMUNT

Forumer attivo
Registrato
20 Gennaio 2009
Messaggi
395
Ciao, in questi giorni sono connesso molto di rado, non sorprenderti se non replico.

La mia franca opinione: se dipendesse da DT e questa avesse l'80% di OTE, i tedeschi si farebbero carico del debito della telecom greca, e la loro intenzione, avendo consolidato in bilancio i risultati di OTE, è certamente di questo genere.

OTE è tuttavia ancora in percentuale significativa - vado a memoria, attorno al 30% - nelle mani dello stato greco, il quale non è in condizione di esercitare sostegno di sorta al momento e ancor più in caso di ritorno alla dracma con bond OTE che rimangano denominati in euro.

Sinceramente non so dirti se vi sarebbe modo per OTE di imporre la conversione in dracme dei propri bond in euro, lo ritengo improbabile.

Soluzione teoricamente migliore per i bondholders: la Grecia cede interamente a DT la quota di OTE residua in capo allo stato, e dopo il default sul debito sovrano non impedisce alla società tedesca di ricapitalizzare OTE al fine di evitarne l'insolvenza, magari semplicemente impone il non pagamento delle cedole per un certo periodo di tempo.

Dubito tuttavia che il governo greco voglia procedere in tale direzione...
grazie
Possiamo dire che la visibilità sui prossimi 12-24 mesi al momento è pressochè nulla.

Si naviga a vista, quindi..

Non ho capito però se la società al momento sta generando o bruciando cassa.
Qualcuno ne sa qualcosa?
 

drbs315

Forumer storico
Registrato
5 Dicembre 2010
Messaggi
4.400
grazie
Possiamo dire che la visibilità sui prossimi 12-24 mesi al momento è pressochè nulla.

Si naviga a vista, quindi..

Non ho capito però se la società al momento sta generando o bruciando cassa.
Qualcuno ne sa qualcosa?
Ho annotato su un file che è tornata con l'ultima trimestrale all'utile, ma qcs di meno generico non so dirtelo
 

ZYGMUNT

Forumer attivo
Registrato
20 Gennaio 2009
Messaggi
395
Ho annotato su un file che è tornata con l'ultima trimestrale all'utile, ma qcs di meno generico non so dirtelo
L'utile netto non ci dice molto in sè.
Molto più interessante sapere COME ci si arriva.

Come stanno messi a livello di margine operativi lordo, ad es.?

Insomma con la gestione ordinaria stanno in piedi o no?
 

Imark

Forumer storico
Registrato
6 Ottobre 2006
Messaggi
16.988
...per la cronaca
Aspettare l'esito della vicenda dei tds greci no ? Altrimenti si corrono i classici rischi di chi cerca di afferrare al volo il coltello che cade... ;) Attento a non esagerare con le esposizioni...

PS: qui il MOL non conta un granché, finchè il rischio a cui si rimane esposti e quello di un default sui tds greci con ritorno a valuta nazionale...
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.796
Località
Milanese
OTE Administration-Unions Agree In Principle



Hellenic Telecoms (OTE) administration and employees have agreed in principle on the new labour relations.

Information indicates that the next step is to inform Deutsche Telekom and then the approval of the company’s board of directors.

According to sources, the agreement provides the reduction of current wages by 12.2% in 2011, by 1.1% in 2012 and by 1.1% in 2013.

It is also important that job position were secured, unionists commented.

(capital.gr)
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.796
Località
Milanese
OTE telecom reaches labor pact





Management and workers in OTE telecom, the country’s main operator, on Friday reached a labor pact providing for wage cuts and job safety over the next three years.
The agreement, concluded in the early morning hours of Friday, sees average annual salary reductions of 11 percent and a cut in the working hours to 35 from 40. The existing salary structure will be reinstated on January 1, 2015.
OTE’s Deutsche Telekom-controlled management agreed to preserve jobs and the hours of work, and not to effect more salary cuts for unforeseen reasons. The pact is seen saving about 200 million euros in salary costs. The two sides left other labor and pension issues open.


ekathimerini.com , Friday September 23, 2011 (23:07)
 

ZYGMUNT

Forumer attivo
Registrato
20 Gennaio 2009
Messaggi
395
Aspettare l'esito della vicenda dei tds greci no ? Altrimenti si corrono i classici rischi di chi cerca di afferrare al volo il coltello che cade... ;) Attento a non esagerare con le esposizioni...

PS: qui il MOL non conta un granché, finchè il rischio a cui si rimane esposti e quello di un default sui tds greci con ritorno a valuta nazionale...
5K non mi pare un rischio eccessivo..comunque grazie per il commento
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto