Mercati: MOT, TLX, OTC Obbligazioni OTC (1 Viewer)

Mr.Noob

dove c'è default c'è casa
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
527
Mi trovo davanti alla necessità di parcheggiare qualche soldo fino alla fine dell'anno per poi comprare un immobile.
Quindi mi sono detto vediamo se c'è qualcosa di decente e allo stesso tempo pseudo affidabile dove piazzare i miei dobloni (che al momento oltretutto non esistono in quanto dentro operazioni ancora da chiudere)
Sta di fatto che scorrendo la varia fuffa di Mot e Tlx mi sono reso conto che non esistono emittenti "sicuri ma senza esagerare"
Insomma sembra che il mercato abbia messo un muro tra tutto quello che considera sicuro (e non tutto quello che c'è dentro è poi cosi sicuro) e quello che invece non lo è. E quindi se voglio spuntare qualcosina di meglio della media posso farlo solo con i soliti 10mila euro sfruttando qualche anomalia di mercato. Ma questa volta a me serve piazzare cifre superiori e arrivare alla natural scadenza
L'unica soluzione che mi è venuta in mente è quella di "emigrare" dai nostri mercati e guardarmi attorno nel mondo delle eurobbligazioni.
Il problema è che non ho idea da dove cominciare :D
 

Solobbligazioni

Nuovo forumer
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
36
Mi trovo davanti alla necessità di parcheggiare qualche soldo fino alla fine dell'anno per poi comprare un immobile.
Quindi mi sono detto vediamo se c'è qualcosa di decente e allo stesso tempo pseudo affidabile dove piazzare i miei dobloni (che al momento oltretutto non esistono in quanto dentro operazioni ancora da chiudere)
Sta di fatto che scorrendo la varia fuffa di Mot e Tlx mi sono reso conto che non esistono emittenti "sicuri ma senza esagerare"
Insomma sembra che il mercato abbia messo un muro tra tutto quello che considera sicuro (e non tutto quello che c'è dentro è poi cosi sicuro) e quello che invece non lo è. E quindi se voglio spuntare qualcosina di meglio della media posso farlo solo con i soliti 10mila euro sfruttando qualche anomalia di mercato. Ma questa volta a me serve piazzare cifre superiori e arrivare alla natural scadenza
L'unica soluzione che mi è venuta in mente è quella di "emigrare" dai nostri mercati e guardarmi attorno nel mondo delle eurobbligazioni.
Il problema è che non ho idea da dove cominciare :D
Il fatto, con estrema semplicità, è che non esiste rendimento senza rischio e viceversa

Se cerchi qualcosa di estremamente sicuro specie con un orizzonte di tempo di 12 mesi non ci sono a parer mio molte alternative

Al momento i titoli di stato tedeschi li trovo fra i più sicuri però offrono rendimenti miseri.

Anche un fondo liquidità, o un conto deposito, potrebbe essere una soluzione.

Non è il mercato dove operi che può darti la soluzione, da qualunque parte un investimento sicuro offre un rendimento basso.

I Bot sono scesi sotto il 2%. Però se cerchi l'assoluta sicurezza (che comunque in finanza non esiste) per me non hai molte possibilità di scelta.
 

Mr.Noob

dove c'è default c'è casa
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
527
Certo, ma quello che vedo su Mot e Tlx sono i compartimenti stagni.
Inoltre è facilmente notabile come alcune aziende italiane (un esempio lampante Fiat) siano sovrastimate solo in quanto italiane.
Non cerco triple AAA (vabbè meglio evitare di parlare di rating ehehe) ma una Fiat a 100 scadenza 2011 a mio avviso non ha il prezzo che si merita.
Sul FoL ogni tanto salta fuori qualche isin di titoli al di fuori del mot e tlx e le discrepanze talvolta sono notevoli.
Oltretutto su Mot e Tlx non ho la scelta che vorrei. Sopratutto tra i corporate la scelta è ridicola.
Sommersi da Intesa Unicredit e Mediobanca varie per i corporate lo spazio è esiguo.

Dici bene la sicurezza si paga, ma io sono disposto a cedere parte della sicurezza per un rendimento migliore. Questa via di mezzo su Mot e Tlx non la trovo.
Il mercato prezza come sicuro o come non sicuro (almeno per i miei canoni)
Come già detto il non sicuro è non sicuro mentre spesso quello che prezza come sicuro a mio avviso non merita quel prezzo.
 

mostromarino

Guest
confesso una crassa ignoranza ,ma stiamo parlando di qualcosa simile ai junk bonds (io ho una terminologia obsoleta)???

o sono titoli illiquidi??
 

Alobar

So di non sapere...
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
1.112
L'unica soluzione che mi è venuta in mente è quella di "emigrare" dai nostri mercati e guardarmi attorno nel mondo delle eurobbligazioni.
Il problema è che non ho idea da dove cominciare :D
Da che punto di vista, di dove comprarle o di cosa comprare? Nel secondo caso, cerchi tasso fisso o variabile? Mi ricordo che qualche giorno fa parlavi di titoli legati all'euribor. giusto?
 

Solobbligazioni

Nuovo forumer
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
36
Certo, ma quello che vedo su Mot e Tlx sono i compartimenti stagni.
Inoltre è facilmente notabile come alcune aziende italiane (un esempio lampante Fiat) siano sovrastimate solo in quanto italiane.
Non cerco triple AAA (vabbè meglio evitare di parlare di rating ehehe) ma una Fiat a 100 scadenza 2011 a mio avviso non ha il prezzo che si merita.
Sul FoL ogni tanto salta fuori qualche isin di titoli al di fuori del mot e tlx e le discrepanze talvolta sono notevoli.
Oltretutto su Mot e Tlx non ho la scelta che vorrei. Sopratutto tra i corporate la scelta è ridicola.
Sommersi da Intesa Unicredit e Mediobanca varie per i corporate lo spazio è esiguo.

Dici bene la sicurezza si paga, ma io sono disposto a cedere parte della sicurezza per un rendimento migliore. Questa via di mezzo su Mot e Tlx non la trovo.
Il mercato prezza come sicuro o come non sicuro (almeno per i miei canoni)
Come già detto il non sicuro è non sicuro mentre spesso quello che prezza come sicuro a mio avviso non merita quel prezzo.

A mio avviso hai anche un altro particolare che ti zavorra: un orizzonte di 12 mesi.

Tu parli di scadenze del 2011; se prendi queste obbligazioni e le vuoi tenere solo un anno c'è il rischio che a dicembre del prossimo anno possa venderle in loss.

Per evitare questo pericolo devi scegliere titoli con scadenza dicembre 2009.
 

Mr.Noob

dove c'è default c'è casa
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
527
Da che punto di vista, di dove comprarle o di cosa comprare? Nel secondo caso, cerchi tasso fisso o variabile? Mi ricordo che qualche giorno fa parlavi di titoli legati all'euribor. giusto?
Si ma sono due parti di portafoglio diverso.
In pratica io ho sempre (ed ho tuttora) una propensione al rischio "stile kamikaze" ma ora non posso permettermi scherzi del destino dovendo appunto comprare questo immobile (che oltretutto non è per me)
Quindi metà del portafoglio deve andare a scadenza ottobre-novembre-dicembre massimo gennaio 2010
Quindi cerco obbligazioni che rendano ad un anno sul 4% netto altrimenti tanto vale piazzarli su qualche conto di deposito.
Pensavo fosse facile trovarne, invece sono rimasto spiazzato.
Metà dei titoli su Mot e Tlx hanno la polvere, dimenticati da ere preistoriche con scambi ridicoli ogni 150 anni.
Altri hanno prezzi senza senso.
Qualcosa ho trovato, ma per la regola della diversificazione non posso certo mettere 100mila euro su Metro (per fare un esempio)

E come dice giustamente Solobbligazioni il fatto di essere ancorato a fine 2009 non è che mi aiuti, già la scelta è limitata... se devo pure selezionare una manciata di mesi sono proprio alla frutta
 

c0ltran3

Forumer attivo
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
718
Sta di fatto che scorrendo la varia fuffa di Mot e Tlx mi sono reso conto che non esistono emittenti "sicuri ma senza esagerare"
Insomma sembra che il mercato abbia messo un muro tra tutto quello che considera sicuro (e non tutto quello che c'è dentro è poi cosi sicuro) e quello che invece non lo è. E quindi se voglio spuntare qualcosina di meglio della media posso farlo solo con i soliti 10mila euro sfruttando qualche anomalia di mercato.
Proprio per la considerazione che hai fatto, che condivido, e anche sulla base della supposizione che nel 2009 la crisi economica potrebbe ampliarsi, innalzando il grado di rischio per moltissime società, io prenderei in considerazione i conti deposito, rinunciando all'idea di spuntare particolari rendimenti.
Ovvio che se cerchi qualche obbligazione con scadenza breve, e per questo, poco rischiosa comunque la trovi.
A titolo di esempio


Codice ISIN: XS0162394299 TOYOTA 4% 12.02.2010
 
Ultima modifica:

Gaudente

Forumer storico
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
3.590
Il fatto, con estrema semplicità, è che non esiste rendimento senza rischio e viceversa
Permettimi di dissentire.
Il rischio senza rendimento esiste eccome.
Ne sono state esempi storici tante tripla A americane, come Ambac, MBIA , General Electric.
Non confondiamo il rischio percepito dal mercato (dal quale dipende il rendimento) con il rischio reale.
In questo momento il caso piu' lampante di rendimento bassissimo associato ad elevato rischio sono i buoni del tesoro USA.
 

mostromarino

Guest
Permettimi di dissentire.
Il rischio senza rendimento esiste eccome.
Ne sono state esempi storici tante tripla A americane, come Ambac, MBIA , General Electric.
Non confondiamo il rischio percepito dal mercato (dal quale dipende il rendimento) con il rischio reale.
In questo momento il caso piu' lampante di rendimento bassissimo associato ad elevato rischio sono i buoni del tesoro USA.
risposta intrigante..
certo, finchè nei forum c`è chi valuta
IL RISCHIO dal prezzo di mercato
..andiamo malissimo


GAUDENTE ama sempre il paradosso,ma vero è che oggi c`è un concetto di non rischio,molto discutibile,se il SUPPORTO è il TREASURY
oggi appare piu`sicuro chi ha in mano l`interruttore delle rotative e il differenziale del rischio apparentemte non ripaga
anche se ,volendo guardare,la differenza tra un bund e un bmw e si di 2-3 punti,
ma il doppio/triplo in percentuale
non sono uno statistico,ma credo che per trovare tali termini dovremmo tornare ad anni fa,in cui un 6% di stato europa si confrontava ad un messico o brasile al 12


secondo me si aprirà una valutazione possibile quando capiremo a che punto si è VERAMENTE col credit crunch
(lo riapriamo quel 3ad fondamentale????)
per vedere come le corporate potranno abbeverarsi :D
(se avranno sete)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto