Obbligazioni MPS (8 lettori)

pietro17elettra

Forumer attivo
Registrato
3 Giugno 2004
Messaggi
766
Località
roma
B.Mps: Lega; strategia Tesoro fallimentare, serve terzo polo bancario
12/08/2022 19:05 - MF-DJ
ROMA (MF-DJ)--"La vicenda del Monte dei Paschi di Siena, frutto di decenni di malversazioni da parte del Pd, necessita di un definitivo impulso che la risolva portando alla creazione di un terzo polo bancario. La Lega aveva per tempo avvertito che la strategia seguita dal Tesoro, consistente nel non chiedere alla Commissione europea un''estensione dei termini per rimettere sul mercato l''istituto senese e rivolgersi a un unico acquirente, sarebbe stata fallimentare, e cosi'' e'' stato". Lo si legge nel programma elettorale del Carroccio. "La Lega ha avuto tre volte ragione: la prima, perche'' la trattativa fra Unicredit e Mps e'' fallita, come era facilmente prevedibile, con il danno collaterale di aver tirato su il prezzo per la conclusione di un futuro collocamento sul mercato; la seconda, perche'' i fatti dimostrano che nel medio periodo il Mps poteva continuare a operare in autonomia, come sostenuto dalla Lega, senza che ci fosse alcuna pressante urgenza di fonderla con altri istituti se non quella pattuita con la Commissione; la terza, perche'' come abbiamo sempre sostenuto il superamento del termine del 31/12/2021 per il collocamento sul mercato di Mps non ha determinato alcuno sconquasso ne'' alcuna ritorsione da parte della Commissione europea, la quale ha semplicemente preso atto del fatto che dopo una crisi come quella pandemica non esistevano le condizioni per rimettere sul mercato Mps senza un grave onere per l''erario". "La Lega sostiene la necessita'' di proseguire nel percorso virtuoso di risanamento dell''istituto per farne una componente di rilievo di un terzo polo bancario italiano, indirizzato al credito alle imprese e ai territori", ha concluso. alu fine

MF-DJ NEWS
 

pietro17elettra

Forumer attivo
Registrato
3 Giugno 2004
Messaggi
766
Località
roma
12/08/2022 16:55 - WS
MPS (BMPS.MI) Alcune banche d'affari stanno ragionando sulla possibilità di una scissione del previsto aumento di capitale da 2,5 mld in due tranche, una da 1-1,5 mld da lanciare in ottobre e la seconda tra dicembre e marzo 2023, scrive Mf che cita Anima (ANIM.MI), Axa e Algebris come possibili anchor investor. Il quotidiano riporta anche "speculazioni che circolano in ambienti romani" su una possibile proposta di acquisto da parte di Bper-Unipol (BPE.MI), (UNI.MI) o Unicredit (UCG.MI) in arrivo prima delle elezioni politiche di settembre.
www.websim.it
 

TheLondoner

Forumer storico
Registrato
17 Dicembre 2008
Messaggi
1.633

pietro17elettra

Forumer attivo
Registrato
3 Giugno 2004
Messaggi
766
Località
roma
B.Mps: il tesoro nascosto (MF)
Oggi 08:40 - MF-DJ
MILANO (MF-DJ)--Le valutazioni di borsa sono da diversi anni una nota dolente per il comparto bancario italiano. Gran parte degli istituti quota infatti al di sotto del valore del patrimonio netto e negli ultimi mesi l''inversione di tendenza della politica monetaria europea non ha migliorato particolarmente il quadro. Il caso del Montepaschi e'' particolarmente significativo. Non solo la banca senese controllata dal Tesoro, scrive MF, capitalizza a piazza Affari appena 409 milioni rispetto a un patrimonio netto di 5 miliardi di euro, ma i numeri espressi dal mercato sono inferiori perfino al portafoglio immobiliare. Come segnala la relazione semestrale appena pubblicata, Rocca Salimbeni ha da poco compiuto una valutazione dell''intero stock che, alla fine di giugno, era composto da 1.123 asset di cui 705 strutture a uso strumentale, 262 ad uso investimento e 142 a destinazione mista. Il valore di mercato del portafoglio complessivo e'' stato stimato complessivamente in 2,05 miliardi di euro, con una svalutazione minimale di 29,9 milioni. Tradotto: gli immobili di proprieta'' di Rocca Salimbeni valgono quasi cinque volte la capitalizzazione della banca. Nel dettaglio le perizie sono state redatte in modalita'' full per 188 immobili rientranti nel perimetro (ossia il 16,7% del totale) e sulla base di analisi in modalita'' desktop per i restanti immobili (cioe'' l''83,3%). Il dato e'' significativo anche perche'' negli ultimi anni il patrimonio immobiliare di Siena si e'' ridotto in misura consistente. Tra i commitment concordati con la Commissione Europea nell''ambito della ricapitalizzazione precauzionale del 2017 c''era infatti anche un programma di dismissioni nel settore real estate. Nel dettaglio, oltre alla chiusura del Consorzio Perimetro (perfezionata nel 2019), nell''arco di piano era prevista la dismissione di immobili di proprieta'' per un controvalore di 500 milioni. red/lab

MF-DJ NEWS
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 8)

Alto