Obbligazioni MPS (12 lettori)

Fabrib

Forumer storico
Registrato
5 Ottobre 2013
Messaggi
18.252
(ANSA) - "Noi volevamo fondere, non volevamo vendere" banca Antonveneta. "Giuseppe Mussari" allora presidente di Mps "era assolutamente d'accordo a fare la fusione. Chi si oppose fu la Fondazione Mps, che non voleva diluirsi". Lo ha detto Ettore Gotti Tedeschi in commissione d'inchiesta parlamentare sulla morte di David Rossi. Gotti Tedeschi era responsabile in Italia di Banco Santander all'epoca della vendita alla banca senese di Antonveneta. "L'operazione, al momento, era una buona operazione perché avrebbe portato Mps ad essere la terza banca d'Italia. L'errore, secondo me, fu quello di non aver accettato la proposta di Santander".
 

pietro17elettra

Forumer attivo
Registrato
3 Giugno 2004
Messaggi
816
Località
roma
B.Mps: via alla corsa per l'aumento (MF)
Oggi 08:31 - MF-DJ
MILANO (MF-DJ)--Vertice e socio di maggioranza sono allineati e pronti ad aprire il confronto con il regolatore per lanciare l''offerta a ottobre. La corsa per l''aumento di capitale di Mps e'' ai nastri di partenza ed entrera'' nel vivo gia'' nelle prossime settimane, quando il ceo Luigi Lovaglio condividera'' con la Bce i numeri e le opzioni per il rafforzamento. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, il calendario sarebbe definito: a giugno il cda dovrebbe procedere alla nomina dei due/tre global coordinator che aiuteranno gli amministratori a definire le modalita'' dell''aumento. L''Europa chiede che l''offerta avvenga a condizioni di mercato, quindi con diritto di opzione per i soci. Non e'' ancora stato deciso pero'' se il consorzio (che verra'' completato a settembre con i bookrunner) debba limitarsi a offrire una garanzia di best effort, cioe'' con un impegno a collocare i titoli, oppure una garanzia di underwriting, che copra cosi'' anche l''inoptato. Altro tema da smarcare sara'' quello relativo agli impegni di sottoscrizione di alcuni investitori. red/lab

MF-DJ NEWS
 

2K2

Forumer attivo
Registrato
25 Settembre 2021
Messaggi
452
Mps, pm indagati per abuso d’ufficio La procura ha chiesto l’archiviazione
I sostituti di Milano Civardi, Baggio e Clerici sotto inchiesta per il fascicolo su Alexandria e Santorini. La loro posizione stralciata rispetto a quella dell’ex capo dell’Ufficio Greco accusato dello stesso reato.
(La Nazione)
 

Fabrib

Forumer storico
Registrato
5 Ottobre 2013
Messaggi
18.252
Monte dei Paschi di Siena on Friday reported a first quarter profit of 9.7 million euros ($10 million) and said new Chief Executive Luigi Lovaglio would present a new plan for the Italian state-owned bank on June 23.
The first quarter result compares with a 78.6 million euro loss in the previous quarter and a 119.3 million euro profit in the same period of 2021.
Lovaglio, a former UniCredit executive, is currently revising a previous strategic plan Monte dei Paschi submitted to European authorities in December in order to take into account their feedback and the changed macroeconomic environment.
Monte dei Paschi said the size of a planned capital raising for the moment remained at 2.5 billion euros ($2.6 billion).
Revenues were up 8.7% from the previous quarter as the sale of securities boosted trading income.
The bank set aside 111.3 million euros against loan losses in the period, half the previous quarter's figure when it had tightened criteria to assess some impaired loans.
 

pietro17elettra

Forumer attivo
Registrato
3 Giugno 2004
Messaggi
816
Località
roma
UPDATE: a.d. B.Mps; ecco le 5 priorita' del nuovo Piano industriale
Oggi 10:20 - MF-DJ
(aggiunge dichiarazioni) MILANO (MF-DJ)--Il Piano che B.Mps presentera'' il 23 giugno non sara'' gia'' stato approvato "in toto" dalla Bce. Non avra'' insomma gia'' un via libera dell''authority. E'' quanto e'' emerso dalla conference call tra l''a.d. Luigi Lovaglio e gli analisti al fine di illustrare i risultati trimestrali che riportano un utile netto di periodo pari a 10 milioni di euro. Tuttavia secondo il banchiere la nuova roadmap riflettera'' le aspettative del regolatore e si muovera'' lungo cinque priorita'' qualitative. "Abbiamo in corso un dialogo che definirei costruttivo con la Banca centrale europea: il piano sembra gia'' in linea con le aspettative" dell''ex Eurotower. "La nostra aspirazione e'' che il nostro Piano industriale venga percepito correttamente dalla Bce questo e'' il nostro obiettivo. Non posso dire che sara'' gia'' tutto messo a punto quando presenteremo il Piano ma ci aspettiamo che quest''ultimo rifletta le aspettative della Bce", ha affermato Lovaglio interpellato in merito. Il dialogo con gli analisti e'' stata anche l''occasione per illustrare le priorita'' dell''istituto che saranno al centro della nuova road map. "Stiamo rivedendo il Piano industriale secondo alcune priorita'': mantenere un profilo di rischio basso, ricostruire la solidita'' della banca e la sua capacita'' di essere redditizia in maniera sostenibile e servire i clienti in modo sempre piu'' efficiente con focus su alcuni segmenti di clientela. Ci concentreremo sulle aree che ci possono portare i ricavi maggiori; la banca cosi'' potra'' tornare a crescere in termini di ricavi agendo soprattutto sull''efficienza. La struttura dei costi, inoltre, richiede alcuni adeguamenti", aggiunge. "Riteniamo inoltre che sia necessario rivedere alcuni aspetti dell''organizzazione per semplificare la struttura organizzativa del gruppo". Il banchiere ha quindi aggiunto che tra le priorita'' del Piano c''e'' anche la qualita'' degli asset. Interpellato su come B.Mps intenda trattare il rischio legale derivante dai contenzioni l''a.d. ha precisato che l''istituto si sta avvalendo dei "migliori legali" attivi su tale aspetto. "E'' ovvio che si tratta di un''area critica e quindi dobbiamo essere molto chiari con il mercato sul nostro approccio: saro'' piu'' preciso durante la presentazione del Piano". B.Mps non ha esposizioni dirette in Russia e Ucraina e il banchiere ha rassicurato il mercato circa i possibili impatti della durata del conflitto sui risultati della banca che tuttavia non sara'' indolore. Rocca Salimbeni "ha infatti in portafoglio alcune societa'' energivore. Se vogliamo essere prudenti diciamo che un punto o due di Pil in meno avra'' un impatto tra 20 e 30 mln di euro" per B.Mps. "Dipende da quando avviene e da cosa ne conseguira''. Per esempio un aumento considerevole dell''inflazione sarebbe un fattore non trascurabile". [email protected]
cce
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 2, Guests: 10)

Alto