Obbligazioni societarie Obbligazioni FIAT Chrsyler Automobiles (FCA) (3 lettori)

giub

New Membro
Registrato
9 Gennaio 2009
Messaggi
3.939
Località
Longyearbyen
Hai ragione giub, le tre sull'euromercato sono poco liquide, e senza dubbio si tratta di titoli da maneggiare con una certa cautela. Però quel che sostenni un mese fa sul FOL (se hai letto il discorso fin dall'inizio) si è poi rivelato giusto, e anche considerando lo spread fra denaro e lettera e le commissioni bancarie ne è uscito comunque un bel gain :D
Volevo dire che di tantissime obbligazioni ne è uscito un bel gain (anche i CCT cominciano a guadagnare). Vedi dexia, unicredit ecc...


in confronto alle Fiat quotate sul Mot queste secondo me erano (e sono ancora) immotivatamente sottovalutate. :-? :mmmm:
non è che sono sopravalutate quelle MOT? Non so che portafoglio tu abbia, ma un conto è rischiare 4000 euro liquidi, un altro 40.000 illiquidi.....
 

negusneg

New Member
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
5.072
non è che sono sopravalutate quelle MOT? Non so che portafoglio tu abbia, ma un conto è rischiare 4000 euro liquidi, un altro 40.000 illiquidi.....
Era quello che pensavo anche io un mesetto fa (infatti prevedevo che quelle al Mot sarebbero rimaste stabili o che sarebbero calate di un punto o due), ma nel frattempo c'è stato un calo generalizzato dei tassi, che ha fatto salire il prezzo di un po' tutte le obbligazioni, ed una riduzione dello spread di rendimento delle obbligazioni corporate rispetto ai titoli di stato, che ha fatto salire ancor di più il prezzo delle obbligazioni corporate.

Credo che questa tendenza non sia ancora del tutto esaurita, ma soprattutto vedo che le tre sull'euromercato rendono ancora molto di più rispetto a quella quotata al Mot e quindi penso che debbano salire ancora.

Certo se non si ha a disposizione un patrimonio di una certa consistenza (direi almeno un milioncino) è meglio lasciar perdere, per evitare rischi eccessivi.

Oltre a tutto queste emissioni sono riservate ad investitori istituzionali e quindi occorrerebbe anche cercare una banca che permetta di acquistarle previa firma di apposita manleva.
 

lorenzo63

Age quod Agis
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
11.751
Un' articolo che preconizza il futuro dei carmakers europei

PSA Peugeot-Citroen looks cheap. But even investors who view the company as a government-backed option on the long-term recovery of European autos need to believe that Peugeot can be more radical in its restructuring.

The immediate outlook is bleak. Car sales in Europe fell about 20% in 2008 and are likely to fall another 15% this year. As a result, J.P. Morgan predicts Peugeot's revenue will fall 15% in 2009 compared with the previous year, even worse than Renault's 12% decline and Fiat's 7%. Peugeot's share price has declined by 70% in the past year. It is worth a lowly 0.49 times estimated 2009 revenues -- compared with Renault at 0.79 times and Fiat at 0.42 times.
To mitigate that, the French state has lent a hand. The government recently lent around 500 million euros ($669 million) to Peugeot's finance arm. Credit Suisse estimates the car maker's 14.2 billion euros financing needs between the second half 2008 and first half 2009 are balanced by 14.6 billion euros of available liquidity. And the French state is mulling further action to strengthen domestic automakers. With such steadfast government support, Peugeot is well set to survive the downturn.






But the auto maker still needs to take tougher decisions. Its current CAP 2010 restructuring plan, running since 2007, might help restrict the car maker's 2009 operating loss in its automobile division to 34 million euros -- compared with 1.2 billion euros otherwise -- according to ING. But Peugeot still lacks scale.
To catch up on purchasing power, it might consider sharing platforms with Fiat, another small European car maker. Together they could save three billion euros annually, according to Credit Suisse. They wouldn't be alone. German premium automakers BWM and Daimler recently agreed to cooperate to save purchasing costs. Renault-Nissan's joint purchasing power has saved the companies around $8 billion.
Help from the French government by itself won't change the fact that Peugeot is too small. Brave moves will also be required to turn Peugeot's distressed valuation into a buying opportunity.
 

DinoP

life is good
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
1.452
Località
trntno


Da tempo seguo questa obbl., e questa mattina ho dato l'ordine alla mia banca di acquistarlo. non è la prima operazione che faccio operazioni su obbl. teoricamente non acquistabili. Quindi per loro tutto ok.
La cosa non è andata a buon fine perchè la controparte, banca Imi ha negato la possibilità dell'acquisto in quanto titolo riservato agli istituzionali,(vi risulta?) e qualsiasi dichiarazionme di manleva non avrebbe valore. quindi la mia banca non può acquistarli per il mio ptf. La cosa mi lascia perplesso....
se qualcuno ha in ptf questi titoli mi può dire gentilmente come ed a quale controparte si è rivolto per l'acquisto?
grazie e ciao

 
Ultima modifica:

Yunus80

Del PIG non si butta nulla
Registrato
7 Gennaio 2009
Messaggi
3.877
Era quello che pensavo anche io un mesetto fa (infatti prevedevo che quelle al Mot sarebbero rimaste stabili o che sarebbero calate di un punto o due), ma nel frattempo c'è stato un calo generalizzato dei tassi, che ha fatto salire il prezzo di un po' tutte le obbligazioni, ed una riduzione dello spread di rendimento delle obbligazioni corporate rispetto ai titoli di stato, che ha fatto salire ancor di più il prezzo delle obbligazioni corporate.
Considerati gli ultimi apprezzamenti della 2011 quotata al MOT, mi chiedo fino a che punto si possa spingere...
Nel 2005/2006 in epoca di tassi bassi aveva visto addirittura i 107, ma gli spread erano ben più bassi di adesso.
 

DinoP

life is good
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
1.452
Località
trntno
estratto dal prospetto informativo relativo al mercato italiano
XS0253995368 FIAT FINANCE AND TRADE LTD. EO-MEDIUM-TERM NOTES 2006(11)

per qualcuno non si possono acquistare, per altri si:mmmm:
la cosa non mi garba.
commenti?

Italy
No prospectus has been nor will be published in Italy in connection with the offering of the Notes and such
offering has not been cleared by the Italian Securities and Exchange Commission (Commissione Nazionale
per le Società e la Borsa, “CONSOB”) pursuant to Italian securities legislation and, accordingly, the Notes
may not and will not be offered, sold or delivered, nor may or will copies of the this Base Prospectus or of
any other document relating to the Notes be distributed in Italy, except:
(i) to professional investors (operatori qualificati), as defined in Article 31, second paragraph, of
CONSOB Regulation No. 11522 of 1st July, 1998, as amended from time to time, or
(ii) in other circumstances which are exempted from the rules on investment solicitation pursuant
to Article 100 of Legislative Decree No. 58 of 24th February, 1998 (the “Italian Finance Law”)
as amended from time to time and Article 33, first paragraph, of CONSOB Regulation No.
11971 of 14th May, 1999, as amended from time to time.
Any offer, sale or delivery of the Notes or distribution of copies of the Base Prospectus or any other
document relating to any Notes under (i) or (ii) may and will be effected in accordance with all Italian
securities, tax, exchange control and other applicable laws and regulations, and, in particular, will be:
(i) made by an investment firm, bank or financial intermediary permitted to conduct such
activities in Italy in accordance with the Italian Finance Law, Legislative Decree No. 385 of 1st
September, 1993, as amended (the “Italian Banking Law”), Regulation No. 11522, and any
other applicable laws and regulations;
(ii) in compliance with Article 129 of the Italian Banking Law and the implementing guidelines of
the Bank of Italy, pursuant to which the issue or the offer of securities in Italy may need to be
preceded and followed by appropriate notices to be filed with the Bank of Italy depending,
among other things, on the aggregate amount of the securities issued or offered in Italy and
their characteristics; and
(iii) in compliance with any other applicable notification requirement or limitation which may be
imposed by CONSOB or the Bank of Italy.
Any investor purchasing the Notes in the offering is solely responsible for ensuring that any offer or resale
of the Notes it purchased in the offering occurs in compliance with applicable Italian laws and regulations.
Italy has only partially implemented the Prospectus Directive. The provisions under the heading “European
Economic Area” above shall apply with respect to Italy only to the extent that the relevant provisions of
the Prospectus Directive have already been implemented in Italy.
 

dierre

Forumer storico
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
2.452


Da tempo seguo questa obbl., e questa mattina ho dato l'ordine alla mia banca di acquistarlo. non è la prima operazione che faccio operazioni su obbl. teoricamente non acquistabili. Quindi per loro tutto ok.
La cosa non è andata a buon fine perchè la controparte, banca Imi ha negato la possibilità dell'acquisto in quanto titolo riservato agli istituzionali,(vi risulta?) e qualsiasi dichiarazionme di manleva non avrebbe valore. quindi la mia banca non può acquistarli per il mio ptf. La cosa mi lascia perplesso....
se qualcuno ha in ptf questi titoli mi può dire gentilmente come ed a quale controparte si è rivolto per l'acquisto?
grazie e ciao

NOn li ho ancora, ma con IW nessun problema, ovviamente nin 50K.
ciao
 

negusneg

New Member
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
5.072
Ciao Jessica,

se ti può essere utile copio alcune cose che avevo postato in uno dei miei ultimi interventi sul FOL.

(...)

Il 4/12 rispondevo:

Ho dato un'occhiata alla OC e non mi è sembrato di vedere niente di particolarmente rilevante.

La differenza di rendimento con quelle quotate è quindi apparentemente inspiegabile. Due anni scarsi di maggiore durata non possono giustificare prezzi così diversi.

Oggi si comprano a 72 circa, per un rendimento a scadenza di quasi il 16%.

Le obbligazioni sono riservate ad investitori istituzionali e questo potrebbe spiegare un disallineamento così eclatante: probabilmente qualche grosso istituzionale ha dovuto liquidare il suo pacchetto. Attenzione che potrebbe non avere finito, il titolo non è liquidissimo.

Alcune banche sicuramente non le lasceranno acquistare, in altre sarà sufficiente firmare una manleva e chiedere un'autorizzazione preventiva.
Ciao DinoP,

è un vecchio problema, alcune banche hanno scelto di non vendere queste obbligazioni ai loro clienti. :(

Altre invece le lasciano tranquillamente intermediare, previa sottoscrizione di una manleva, che serve ad evitare di essere accusati di avere sistematicamente offerto ai privati obbligazioni destinate agli istituzionali
 

DinoP

life is good
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
1.452
Località
trntno
Ciao DinoP,

è un vecchio problema, alcune banche hanno scelto di non vendere queste obbligazioni ai loro clienti. :(

Altre invece le lasciano tranquillamente intermediare, previa sottoscrizione di una manleva, che serve ad evitare di essere accusati di avere sistematicamente offerto ai privati obbligazioni destinate agli istituzionali
ciao Negus e grazie
ero già informato dai tuoi precedenti post:bow: di questo, la cosa strana è che la mia banca non ha nessun problema a vendermi i titoli, ma è la controparte Banca IMI che non effettua l'operazione per conto di privati. (non credo che mi prendano per il c... campando delle scuse, )A questo punt pensavo di suggerire io un'altra controparte che tratta il titolo se riesco a trovarla attraverso il forum.:ciao:
 
Ultima modifica:

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 3)

Alto