nel terzo mondo sono tutti morti di fame?! (1 Viewer)

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.541
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
sara' forse conosco solo benestanti ricchi mah!

ieri mentre mio figlio faceva la lezione di thaikondo
parlando dei costi delle scuole a Bangkok con delle mamme e' venuto fuori che quelle che pagano meno per un figlio di 3/6 anni e' 1.000 euro all'anno e quella che paga di piu' e di 8.000 euro l'anno!!

io pago sui 4.000 :wall:

quella che paga 8.000 ha 3 figli ovvero 24.000 euro l'anno!! e ora paga meno perche' quando saranno piu' grandi paga 10.000+ euro l'anno x 3 fanno piu' di 30.000 euro l'anno

e voi in italy quanto pagate per la scuola dei figli?

e poi vi chiedete perche' vogliono venire in italia, sapete perche' risparmiano 20.000/30.000 euro di spese scolastiche (ma anche spese mediche) e mantengono le rendite a casa loro esentasse italiane
non solo gli italiani sono cosi' buoni che gli pagano pure la pensione ai genitori

probabilmente faro' pure io come loro, ultimamente meglio essere stranieri :up:
 
Ultima modifica:

claudios

Forumer storico
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
1.729
in italia la scuola costa molto meno

la scuola pubblica è, per la maggior parte, a carico di tutti anche di chi non ha figli

così se hai figli spendi molto meno
ma se non hai figli spendi molto di più
 

claudios

Forumer storico
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
1.729
l'italia è l'unico paese al mondo che:

se il figlio di un clandestino, che vive di attività illegali, frequenta la scuola pubblica scavalcando nelle classifiche i figli degli operai precari italiani
e non paga
non può essere escluso o esonerato
e l'insegnante non può segnalare alle autorità di polizia il nome del clandestino

identico discorso per il pronto soccorso
il medico che cura il clandestino, che vive di attività illegali, non può segnalare la presenza del clandestino anzi, se lo segnala, commette un reato per la legge sulla privacy
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.541
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
penso che se un italiano va in qualsiasi paese del mondo e vi rimane clandestinamente:

1. se viene beccato viene espulso senza tante domande e se non ha soldi del biglietto chiedono l'anticipo alla ambasciata
2. non ha alcun diritto ne per lui ne per i suoi figli
3. se protesta lo arrestano

noi occidentali contiamo meno di una cane randagio sia a casa nostra che all'estero
il motivo viene dalla sconfitta delle ideologie nazionaliste per dei pezzi di carta con su scritto dei numeri
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto