Moody's ci strapazza, ma tra poco torna Berlusconi.... (1 Viewer)

bischer0tt0

mi sono già rotto
Registrato
29 Maggio 2009
Messaggi
10.354
parla di sondaggi al 30%

le cose sono 2: o chi li fa e' un incapace o bisogna chiamare gli ispettori dell'onu alle prox elezioni
chi li fa è un'incapace non perchè sbaglia i conti o il campione ma perchè finge di ignorare che GRAN PARTE di chi non risponde è sempre stata di destra ed è una parte che si è ingigantita col passare dei mesi :cool:
 

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
24.192
parlare di destra o sinistra nello stato in cui siamo e' da dinosauri
vogliamo solo piazza pulita
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
CRISI: Fassina, Moody's boccia linea austerita' Ue ROMA (MF-DJ)--"Di fronte al taglio del rating da parte di Moody's e' necessario prima di tutto ricordare che l'Italia soffre come tutti gli altri Paesi della crisi, ma non sarebbe stata in prima linea sul fronte delle difficolta' e dei rischi se il Governo Berlusconi-Bossi-Tremonti non avesse provocato un disastro con scelte politiche eluse o sbagliate. E' un dato di fatto incontrovertibile che non va dimenticato nel momento in cui costoro si ripresentano ai cittadini come se non avessero la minima colpa". Lo dichiara in una nota Stefano Fassina, responsabile economia del Partito democratico.
"In secondo luogo, il taglio del rating dell'Italia, motivato in primis dalle prospettive di recessione, non e' una bocciatura del Governo Monti, ma una bocciatura della linea di politica economica imposta all'area euro dai conservatori tedeschi e da larga parte delle tecnostrutture europee - precisa -. Una linea di un'austerita' finanziaria con gli occhi chiusi sull'economia reale. Insistere su questa strada, come dimostra cio' che da mesi sta accadendo in Europa, mette a rischio anche la tenuta dell'euro".
"E' necessario e urgente cambiare rotta - sottolinea Fassina -. Per ridurre il debito pubblico, come indica l'agenda dei progressisti europei, va restituito il primato all'economia reale, alle imprese e al lavoro. Va sostenuta la domanda aggregata privata e pubblica con meccanismi di equita'. Va completata l'Unione fiscale come condizione per mutualizzare il debito e finanziare attraverso project bonds gli investimenti. Solo cosi', riprendendo la via dello sviluppo sostenibile e con l'intera euro-zona che affronta le cause della sfida speculativa dei mercati, sara' possibile affrontare fino in fondo il problema del debito pubblico in Europa". com/gug
(END) Dow Jones Newswires
July 13, 2012 09:18 ET (13:18 GMT)
 
Registrato
12 Aprile 2012
Messaggi
7
A proposito del rating di Moody's questa mattina abbiamo pubblicato un articolo che ha scatenato una serie di dibattiti, forse vi potrebbe interessare leggerlo

Moody's contro l'Italia: rating vicino a spazzatura

Bene, rimane il dubbio se Moody's (tanto criticata vedo anche da IO per i ripetuti attacchi al nostro Paese) lo abbia fatto in seguito alla ricandidatura di berlusconi, ma se oggi abbiamo un rating da spazzatura da chi sarà dipeso in prima istanza ? dal fatto che loro sono cattivi o dal fatto che noi siamo pessimi ?


Io sono per il concorso di colpa.

Una cosa è sicura: l'uscita di ieri dell'ex premier (incredibile a dirsi) ci darà il colpo di grazia, era proprio il tassello che mancava; wait and see.
 

@lr

Banned
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
11.826
A proposito del rating di Moody's questa mattina abbiamo pubblicato un articolo che ha scatenato una serie di dibattiti, forse vi potrebbe interessare leggerlo

Moody's contro l'Italia: rating vicino a spazzatura
è l'articolo che mi ha ispirato questo thread. Tragicomico è dir poco.

In altro sito ho scritto :


sarebbe interessante vederlo nuovamente presidente del consiglio. Ma presidente di cosa ? di un Paese in default ? Si perché riprenderebbe il lavoro interrotto il 10 dicembre, che ancora un quarto d'ora ed eravamo fritti, con lo spread a 800.

Quindi me lo immagino a stampare lire tra un bunga bunga e l'altro.
 

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
24.192
penso che il default sia addirittura auspicabile...e' l'unico mezzo per riprendersi la liberta'
 

INVESTITOR23

Forumer attivo
Registrato
23 Maggio 2012
Messaggi
205
io voterò per protesta il MoVimento 5 Stelle
almeno gli esponenti saranno "nuovi" e di sicuri non hanno ancora rubato


spero che introducano il referendum propositivo che serve alla democrazia popolare a non alla partitocrazia

spero che riducano drasticamente il numero dei politici... per me dovrebbero delocalizzare il parlamento e obbligare i consigli regionali ad avere anche il compito legislativo


insomma
il senato resti Romano e centralizzato... Roma fin dal tempo di cesare ha sempre avuto un SENATO
mentre il Parlamento lo delocalizzerei volentieri e obbligherei i parlamentare ad amministrare le regioni sempre con lo stesso stipendio e togliendo IMMUNITà
Pure io voglio vedere chi si e' impegnato in qualcosa, finora solo Grillo col movimento 5 stelle e anche idv, ogni volta che fa una proposta buona gliela bocciano. Ricordate lo scorso anno quando pd e pdl tutti compatti hanno impedito la soppressione autoblu, il ritiro della missione di pace ecc. Ricordiamole ste cose
 
Ultima modifica:

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
ITALIA… PER FORTUNA CHE MOODY’S C’E’ !

Scritto il 13 luglio 2012 alle 08:58 da icebergfinanza


Nessun particolare commento su questo manipolo di psicopatici analisti cocainomani figli di un’opinione qualunque sempre puntuale e sapientemente pilotata se non che … per fortuna che MOODY’S c’ e’ visto che negli ultimi mesi non appena le agenzie di rating hanno degradato un paese le quotazioni di quel paese sono salite USA compresi…
Solo due scalini dalla spazzatura che riempie i cervelli di questi scienziati collusi!
Forse ora qualcuno anche gli ingenui avranno compreso per quale motivo ieri il nostro listino ha perso oltre il 2% … Un uccellino a Moody’s a cinguettato. Colpirne uno per educarne cento forse e’ il momento …
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
SORPRESA…ITALIA PIU’ SOLIDA DELLA GERMANIA!

Scritto il 13 luglio 2012 alle 10:08 da icebergfinanza
A proposito se qualcuno conosce gli pseudo analisti di Moody’s faccia sapere che inevitabilmente il costo del rifinanziamento costa sempre di piu se questi idioti continuanoa ridurre sadicamente il rating…
ROMA (Reuters) – Il presidente del Consiglio Mario Monti fa bene a battersi per un scudo europeo contro oscillazioni eccessive dei tassi di interesse sui titoli sovrani perchè si è rivelata errata la strategia della Germania per la quale i paesi virtuosi sarebbero stati premiati dai mercati.
Lo sostiene Peter Bofinger, uno dei cinque saggi economisti del governo di Angela Merkel, il giorno in cui Moody’s ha declassato di due gradini il rating sui bond italiani a ‘Baa2′ da ‘A3′.
“Monti ha ragione a volere un programma di acquisti di bond per stabilizzare gli spread del mercato…Se si considera l’avanzo strutturale [l'Italia] risulta più solida perfino della Germania… Non si vede perchè l’Italia debba pagare il 6-6,5% di rendimenti, quando il deficit effettivo è all’1,7%”, spiega Bofinger in un’intervista a Il Corriere della Sera.”Il problema è che si sta rivelando errata la strategia della Germania per la quale, dopo molti sforzi di consolidamento e l’introduzione di riforme importanti, i paesi diventati virtuosi sarebbero stati premiati da un abbassamento degli spread nei mercati. L’Italia ha fatto molto. Invece il meccanismo dei mercati non funziona come si era atteso”. Sul sito Reuters.com altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su Reuters Italia (reuters_italia) su Twitter
 

@lr

Banned
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
11.826
comunque sia, è ovvio che il problema che abbiamo noi è l'inaffidabilità. Se esce la notizia che potrebbe addirittura tornare quello che faceva cucù alla merkel la fiducia nel nostro paese va ben al di sotto dello zero.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto