mercato : oggi (1 Viewer)

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Buonasera,

come anticipato ieri, oggi era probabile assistere ad una correzione causata principalmente dalla forza dell'area compresa tra i 24.680 punti e i 24.860 punti di Fib30; correzione che nei fatti è avvenuta solo durante la giornata, ma che ha dimostrato ancora una volta la forza di Milano rispetto alle altre Piazze europee, che durante la giornata hanno subito ribassi ben più pesanti. Basta prendere in considerazione un grafico intraday del Fib30 per notare come la tendenza di fondo sia confermata al rialzo, anche se moderato e proprio sulle correzioni vengono tassativamente impostati nuovi acquisti anzichè ricoperture al ribasso.

La giornata di contrattazioni ha visto come sempre protagonista i titoli di Cragnotti, Cirio e Lazio, oggi penalizzati dalla mancanta approvazione del bilancio della prima e dalla marcia indietro della finanziaria libica che era interessata a rilevare la quota di maggioranza della seconda.

Il secondo tema della giornata è costituito da un'indiscrezione che vuole Colaninno in procinto di rilevare la quota di maggioranza di Seat Pagine Gialle, operazione che avverrebbe successivamente alla rilevamento di Immsi, società immobiliare della stessa Telecom. Il tutto nasce da una dichiarazione di Colaninno che ha negato un suo futuro nel campo del mattone e quindi ha alimentato le voci secondo cui Immsi costituirebbe solo un viatico per Seat.

In pratica, Telecom sarebbe spinta alla cessione sulle esigenze di ridurre il proprio indebitamento e a questo scopo venderebbe quasi tutte le attività della Seat a meno delle attività internet sulle quali potrebbe procedere ad un'integrazione con quelle facenti già capo al gruppo di telefonia.

Se nel breve periodo giudichiamo questa prospettiva di vendita positivamente per Telecom, che andrebbe ad incidere significativamente sulla riduzione dell'indebitamento, rimangono da valutare i prezzi di cessione del pacchetto di maggioranza, perchè consideriamo gli attuali corsi azionari davvero troppo penalizzanti per un'azienda che a parità del core business rispetto al 1994/1995, ha aggiunto importanti acquisizioni e ramificazioni nella propria attività. Purtroppo, riteniamo Colaninno poco adatto a ristrutturare Seat e cominciare nuovamente a creare in tempi brevi utili e crescita di valore per i suoi azionisti.

Tra i titoli del Mib30 da rilevare la buona performance di Capitalia, che ha rotto al rialzo la sua trendline ribassista di medio periodo con buoni volumi a seguito e nel medio periodo può andare verso la fascia di resistenza compresa tra 1,45 € e 1,50 €. Questo titolo deve essere visto in ottica speculativa e quindi sfruttato nell'attesa che Tiscali o STM rompano i valori forniti ieri, di conseguenza, in un portafoglio ben strutturato dovrebbe entrare ma con un peso non superiore al 10%. I valori su cui è consigliabile acquisire il titolo non sono certo quelli odierni ma è bene aspettare la prima correzione del trend in corso per poi operare un acquisto.

Per quanto riguarda gli altri titoli consigliati, consigliamo di vendere BNL se entro un paio di giorni non chiuda sopra quota 1,02 €, mentre per il resto manteniamo inalterato quanto affermato ieri, sopratutto la raccomandazione di continuare ad accumulare i telefonici ad ogni correzione che presenteranno da qui a fine mese.

saluti,
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto