Ma voi parlate il gggiovanese? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.143
Località
Via Lattea
Ovvero:

1) almeno una parola ogni quattro, in qualunque frase, è "tipo"?

2) se qualcosa è deludente, lo definite "sfiggy" (pronuncia sfìggi o sfìgghi) e/o "loser" (simboleggiando la "L" con indice e pollice)?

3) anziché dire "molto" o "affatto" o il gergale "di brutto", dite "debbrùiz"?

4) varie ed eventuali

Se avete bisogno di ripetizioni di gggiovanese (*), chiedo al Supremo Admin Argema quant'è disposto a spendere per assoldare la mia primogenita come conzulente del forum.



P.S. Non fidatevi di quello che leggete nel web. E' obsoleto.
Dizionario giovanile, gergo dei giovani, vocabolario dei giovani, terminologia moderna









(*) segnàlo però che alcuni vocaboli sono universali, mentre altri sono regionali, provinciali, cittadini e addirittura rionali: il gggiovanese che si parla nelle scuole in zona Loreto è diverso da quello usato in zona Lorenteggio, per esempio. Occorrerebbe forse un cospicuo numero di conzulenti da tutt'Italia.
 

patatina 77

Cratore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
7.976
Frequento solo giovani compagnie costituite per il 99% da ragazzi ma non mi pare abbiano un particolare gergo. E' possibile però che:


  • sia distratto
  • abito in una zona remota ove questa usanza non è diffusa
  • la compagnia che frequento sia costituita perlo più da storditi
  • sia un fenomeno relegato per lo più in ambienti femminili e che i maschi seguano a ruota.
L'ipotesi stordìti è sufficientemente avvalorata dalle 4 false partenze che mi han fatto sabato nella gara illegale di accelerazione vespistica.
 

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
42.573
Località
Il mondo dei sogni
Non frequento ambienti gggggiovani e non parlo il ggggggiovanese.
Ma lo parlavo, ai miei tempi, sebbene mi limitassi a pochissime espressioni grammaticalmente corrette. :-o
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.143
Località
Via Lattea
"Ce la fai?" si usa ancòra.
Vuol dire "ma sei scemo/a [a dire/fare una simile corbelleria]?", oppure anche "lo capisci o no?".

"Càzzo di Budda" non si usa più da parecchio tempo.

"La tipa di" o "il tipo di" equivale a "la/il partner di".
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.143
Località
Via Lattea
Una bella ragazza, un bel ragazzo, un piatto appetitoso (anche non abbondante, ma prelibato), una bella fotografia: tutto ciò è "tanta roba", in giovanese.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.143
Località
Via Lattea
curiosità:
ma perchè parlare il ggggiovannese?
nel senso ....
o è spontaneo ( sei gggiovane) o è inappropriato, imho

ot
posso aggiungere tag a una discussione iniziata?
o lo può fare solo l'iniziator ?
grazie :)
1) Chiunque puote aggiungere tagz
2) IQT non esorto a parlar giovanese, ma pongo le premesse affinché le masse forumistiche anche non giovani, udendo parlar dei giovani, capiscano qualcosa, entiendano algo, verstehen etwas, understand something, tartufòn sè bòn sè bòn.
 

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
42.573
Località
Il mondo dei sogni
1) Chiunque puote aggiungere tagz
2) IQT non esorto a parlar giovanese, ma pongo le premesse affinché le masse forumistiche anche non giovani, udendo parlar dei giovani, capiscano qualcosa, entiendano algo, verstehen etwas, understand something, tartufòn sè bòn sè bòn.
Complimenti per il francese:-o
:lol::lol::lol:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto