Ma la regola degli 11 passi vale ancòra? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.410
Località
Via Lattea
Ricordo che quand'ero piccino, e durante una partita di calcio sub-parrocchiale (in un qualunque campo improvvisato, senza linee di sorta) si conveniva (l'arbitro non c'era) che un fallo era da rigore, il rigorista misurava 11 passi dalla porta e depositava la palla all'undicesimo (presunto) metro.
Poi, il portiere faceva altrettanto, e veniva fuori che gli 11 passi del portiere erano diversi dagli 11 passi del rigorista avversario.
Alla fine si raggiungeva un compromesso.

Altre contestazioni sorgevano in caso di tiro angolato non rasoterra: visto che i due pali erano simboleggiati da due felpe piegate, in certi casi risultava impossibile capire se una palla era dentro (gol) o fuori.

E anche i tiri alti erano soggetti a contestazione, visto che la traversa non c'era.



Adesso si vive ancòra nell'incertezza del calcio dilettantesco, o i giovanotti contemporanei hanno raggiunto la certezza del rimbambimento generalizzato tramite playstation / nintendo / ui?
 

andersen1

Patrimonio dell'umanitâ
Registrato
8 Maggio 2009
Messaggi
5.355
Io ho sempre contestato questa cosa. Secondo me i passi dovevano essere 12. Perche' 11 metri e' la traduzione inglese di 12 yards, cioe' 12 passi.
 

patatina 77

Creatore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
10.198
Nell'incertezza ci si vive ancora...soprattutto nel calcio professionistico.
 

Saunders

Member
Registrato
11 Luglio 2008
Messaggi
5.004
Ricordo che quand'ero piccino, e durante una partita di calcio sub-parrocchiale (in un qualunque campo improvvisato, senza linee di sorta) si conveniva (l'arbitro non c'era) che un fallo era da rigore, il rigorista misurava 11 passi dalla porta e depositava la palla all'undicesimo (presunto) metro.
Poi, il portiere faceva altrettanto, e veniva fuori che gli 11 passi del portiere erano diversi dagli 11 passi del rigorista avversario.
Alla fine si raggiungeva un compromesso.

Altre contestazioni sorgevano in caso di tiro angolato non rasoterra: visto che i due pali erano simboleggiati da due felpe piegate, in certi casi risultava impossibile capire se una palla era dentro (gol) o fuori.

E anche i tiri alti erano soggetti a contestazione, visto che la traversa non c'era.



Adesso si vive ancòra nell'incertezza del calcio dilettantesco, o i giovanotti contemporanei hanno raggiunto la certezza del rimbambimento generalizzato tramite playstation / nintendo / ui?
Beato te che sei giuvnòt, da noi a quei tempi le felpe non sapevamo manco cosa fossero... si andava di giacche della tuta con le righine, roba che manco si trovan più le immagini :sad:

Tipo queste (ma con la cerniera fino in fondo) :up:
 

Allegati

patatina 77

Creatore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
10.198
E vai coll'amarcord

giusto le maglie colle righe tipo adidas.

Io ci avevo le scarpe tipo adidas e a forza di giocare mi si scollavano sempre in punta,quella specie di gommetta che era il prolungamento della suola, e poi a casa le buscavo.
Ho provato diverse volte ad incollarle col mastice ma non s'incollavano mai neanche in morsa. Alla fine le tagliavocolla forbice.
 

Saunders

Member
Registrato
11 Luglio 2008
Messaggi
5.004
giusto le maglie colle righe tipo adidas.

Io ci avevo le scarpe tipo adidas e a forza di giocare mi si scollavano sempre in punta,quella specie di gommetta che era il prolungamento della suola, e poi a casa le buscavo.
Ho provato diverse volte ad incollarle col mastice ma non s'incollavano mai neanche in morsa. Alla fine le tagliavocolla forbice.
Quella gommetta sembrava messa lì per dare più enfasi [:-o] al tiro, in realtà credo che fosse un vile trucco per farcele cambiare una volta al mese... in ispecie dopo averle tagliate colla forbice :eek:
 

patatina 77

Creatore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
10.198
Quella gommetta sembrava messa lì per dare più enfasi [:-o] al tiro, in realtà credo che fosse un vile trucco per farcele cambiare una volta al mese... in ispecie dopo averle tagliate colla forbice :eek:
per forza non so a te, ma come si scollavano appena appena le bullette* del periodo subito con una mano a coprirsi la bocca, coll'altra ad indicare la scarpa e giu di...

BUAHHHAHAHAHAHHAHHAAAAAAA!!!!!!

e poi pestoni sui piedi per scollarla definitivamente.

*(al lettore occasionale ricordo che io vissi l'infanzia nel periodo del bullismo femminile.)
 

Saunders

Member
Registrato
11 Luglio 2008
Messaggi
5.004
per forza non so a te, ma come si scollavano appena appena le bullette* del periodo subito con una mano a coprirsi la bocca, coll'altra ad indicare la scarpa e giu di...

BUAHHHAHAHAHAHHAHHAAAAAAA!!!!!!

e poi pestoni sui piedi per scollarla definitivamente.

*(al lettore occasionale ricordo che io vissi l'infanzia nel periodo del bullismo femminile.)

Ma in che tempi vivevate? :eek:

Noi proibivamo ca-te-go-ri-ca-men-te alle ragazzine di venire a vederci, altro che bullette e buahahahah... impensabile! :-o
 

patatina 77

Creatore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
10.198
Ma in che tempi vivevate? :eek:

Noi proibivamo ca-te-go-ri-ca-men-te alle ragazzine di venire a vederci, altro che bullette e buahahahah... impensabile! :-o
Un era glaciale dopo la tua.
Neanche alla maggioranza di noi garbava il pubblico femminile ma c'era sempre qualcuno(bravo, a falli soprattuto) che le invitava per assicurarsi le loro ovazioni e perchè in assenza di arbitro condizionare col loro giudizio di parte i falli a proprio favore.

Quei qualcuno oggi sono cresciuti, girano col suv, bella gnocca, rubano, evadono, mazzette...
Se solo li avessi gambizzati all'ora invece io sempre col fair-play :rolleyes:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto