FTSE Mib Futures long fib di posizione (32 lettori)

mrmister

Forumer storico
Registrato
9 Settembre 2008
Messaggi
1.099
A parte le mie posizioni personali ce nessuno a cui interessa provare a studiare un po una operazione alla arsenio solo con vendita PUT di qualche titolo ad esempio ENI studiando insieme il punto di ingresso?
ciao,
io sto studiando alcune strategie in opzioni basate principalmente sulla vendita di put e/o call, e mi sono al momento focalizzato sulle mibo option,

ma mi incuriosiscono anche le isoalfa, tu cosa proponi?
 

911

Piano piano
Registrato
10 Settembre 2006
Messaggi
341
L'iniziativa è molto bella, probabilmente bisognerebbe aprire un thread specifico, tipo:

ABC opzioni
Operativo isoalpha
ecc ecc

per non inquinare troppo questo
 

mrmister

Forumer storico
Registrato
9 Settembre 2008
Messaggi
1.099
rileggendo ho scritto un po a cane dallo smartphone non mi riesce proprio ma penso si sia capito il senso
si, capito...., enel ed eni mi sembrano quelle più liquide, e sarebbero da preferire, ma operando su put nude in una unica direzione diventa importante anche il timing da definire n base ad un minimo
di analisi tecnica....del tipo individuare dei livelli significativi di resistenza e supporto ed entrare o su tenuta del livello ipotizzando ritraccio o su rottura del livello ipotizzando movimento direzionale...
 

Ildubbio

Forumer attivo
Registrato
28 Aprile 2017
Messaggi
644
esatto io sul Fib faccio cosi e seguire questo 3D mi da conferma e sicurezza. Ammetto la mia poca osservazione sui singoli titoli nel passato ...
quindi ricapitolando:

1) scelta titoli possibili candidati Enel, Eni, x non ne metterei troppi qui Arsenio può guidarci
2) ovviamente impostare le entrate su livelli di supporto importanti Day mensili o altro

anche in questo il timing di Arsenio puo essere illuminante

in tutti i casi la mia regola sarà che x ogni opzione venduta avere il controvalore di liquidità x evitare spiacevoli sorprese.
ciao, scusa l'intromissione.
premettendo che non sono esperto di opzioni, ma ricordo il buon Treno che spiegava come vendere un opzione, a fronte di un guadagno "certo", avesse come contropartita una perdita incerta e, potenzialmente, illimitata.
in ragione di questo come fai ad avere un controvalore di liquidità sicuro per far fronte alla vendita di opzioni?
 

arseniolupin

Forumer storico
Registrato
8 Gennaio 2000
Messaggi
15.083
Località
disperso nel web
ciao, scusa l'intromissione.
premettendo che non sono esperto di opzioni, ma ricordo il buon Treno che spiegava come vendere un opzione, a fronte di un guadagno "certo", avesse come contropartita una perdita incerta e, potenzialmente, illimitata.
in ragione di questo come fai ad avere un controvalore di liquidità sicuro per far fronte alla vendita di opzioni?
Leggi il mio post abc opzioni . Trovi anche questa risposta.
Cmq se vendi una put tu impegni a comprare una azione a fronte di un incasso premio. Il rischio che corri e di ritirare l'azione . Se la ritiri e poi l'azione fallisce hai la massima perdita.

Aprite pure il 3d partecipo eccome .

Consiglierei qualche azione un po' più volatile delle enel e Eni o andiamo in pensione prima degli esercizi .
Stm / unicredito ad esempio
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 8, Guests: 24)

Alto