L'Arte commuove (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
20.927
Località
Via Lattea
Il Comitato ha approvato all'unanimità l'apertura di questo thread.

Ci si riferisce al fatto che emozioni vere e intense possono nascere da realtà palesemente virtuali.



Io, di recente, mi sono commosso nella scena di "Up" (Disney Pixar) in cui il vecchietto sfoglia l'album delle foto.

Romeo e Giulietta, sia di Shakespeare sia di Prokofiev... difficile trovare le parole: è come se qualcosa di impalpabile si introducesse nelle mie membra e afferrasse qualche organo interno, e lo strizzasse fino a fargli male, fino a farlo sanguinare.

E anche le scene di E.R., in cui arriva al pronto soccorso un ustionato grave...
Ormai, dopo la quinta serie, l'utente medio di E.R. sa che l'ustionato rimarrà lucido, parlerà con i parenti, ma che non ci sono speranze per lui. Solo qualche saluto, e poi la sua vita cesserà.



E' Arte, è finzione. E lo si sa. Però commuove.


Prot.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
20.927
Località
Via Lattea
Questa canzone mi ha sempre commosso. Da anni.
Pensavo che fosse solo una sensazione mia.

[ame=http://www.youtube.com/watch?v=VS0CV_GWEMI]YouTube - Train drops of jupiter[/ame]

Oggi ho guardato wikipedia, e ho scoperto che la canzone è stata ispirata dalla perdita di una Persona Cara.


Tutto torna.

:(
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
20.927
Località
Via Lattea
Ronald Reagan fu uno straordinario comunicatore.
Ma era un po' anziano, e a volte la memoria gli faceva brutti scherzi.

In una cerimonia ufficiale, raccontò di un eroico sacrificio fatto, in guerra, da un soldato (un pilota, mi pare).

Era visibilmente commosso, e anche fra il pubblico qualche lacrima tracimò.


Poi, qualcuno andò a controllare.
L'episodio bellico citato da Reagan non era registrato da nessuna parte.

Venne fuori che Reagan aveva raccontato, convinto che fosse vero, un frammento di un film in cui aveva recitato decenni prima.


Era Arte, in ultima analisi. E l'Arte commuove.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
20.927
Località
Via Lattea
Qualche giorno fa, la figlia grande stava rivedendo un episodio di E.R.

Quando Carter riceve quel fax, in cui Greene scrive, dalle Hawaii, luogo dove è andato a trascorrere qualche ultimo giorno di vacanza, e inizia a leggerlo ai colleghi...

:sad: :sad: :sad:

Mark Greene - Wikipedia
 

lorenzo63

Age quod Agis
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
11.794
Ronald Reagan fu uno straordinario comunicatore.
Ma era un po' anziano, e a volte la memoria gli faceva brutti scherzi.

In una cerimonia ufficiale, raccontò di un eroico sacrificio fatto, in guerra, da un soldato (un pilota, mi pare).

Era visibilmente commosso, e anche fra il pubblico qualche lacrima tracimò.


Poi, qualcuno andò a controllare.
L'episodio bellico citato da Reagan non era registrato da nessuna parte.

Venne fuori che Reagan aveva raccontato, convinto che fosse vero, un frammento di un film in cui aveva recitato decenni prima.


Era Arte, in ultima analisi. E l'Arte commuove.
Prime manifestazioni dell' Alzheimer ..... :( che come noto parte molto ma molto tempo prima che cmpaiono i sintomi ... E le avvsaglie sono anche cose come queste.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto