Educational e FAQ L'Angolo del CONSIGLIO. Come investire, valutazioni e pareri (2 lettori)

Registrato
4 Marzo 2009
Messaggi
7
grazie per la risposta,quindi mi converebbe aspettare 3-4 mesi e cominciare a comprare azioni,scusate l ignoranza ma fra il fai dai te e il fondo azionario precisamente che differenza ce..?
 

jacktheripper71

Nuovo forumer
Registrato
27 Febbraio 2009
Messaggi
47
mah la differenza è :

se decidi per un titolo singolo ad esempio WALT DISNEY
leghi i tuoi destini a quel singolo titolo

se viceversa scegli un fondo (ad esempio un paniere di aziende che si occupano dell'enteteinment e del turismo e i viaggi) ti copri dai rischi di un eventuale default o crisi grossa di un singolo titolo ....l'unico svantaggio e' che il fondo ogni anno ti ciuccia un 1% circa(alcuni +, altri meno, di spese di gestione)
 
Registrato
4 Marzo 2009
Messaggi
7
ok,ho capito,l unica cosa è che comprandone 600 euro ogni mese,se,incrociando le dita cominciano a salire io ogni mese le pago sempre e comunque di piu,sbaglio?eventualmente potreste aiutarmi voi a crearmi da me un paniere senza bisogno di qualcuno che me li gestisce?grazie mille..:)
 

samantaao

carlo
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
3.220
se decidi per le azioni puoi valutare anche un etf, più semplice, trasparente e meno costoso
 

Maino

Senior Member
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
1.031
Località
La Grassa Emilia
Salve a tutti,sono nuovo del forum e vorrei innanzittutto fare i complimenti a tutti per la professionalitaà e la disponibilità con le quali gestite il sito.spero di essere nella sezione giusta e avrei bisogno di un consiglio.ho la possibilità di investire ogni mese dai 500 ai 700 euro circa ke potrei tenere anche completamente vincolati per 5-7 anni,volevo sapere cosa mi converebbe fare per avere un rendimento discreto (sono disposto a rischiare un pochino,ovviamente non vorrei perderne la metà..:).attendo fiducioso qualsiassi vostro consiglio,non so proprio da che parte orientarmi.grazie mille a tutti.
ciao Zacknar e benvenuto , spero il forum sia di tuo gradimento.
Per quanto riguarda il tuo quesito, le caratteristoche che dici sono:
1) Orizzonte temporale 7 anni senza averne bisogno
2) Propensione al rischio : medio-bassa
3) Capitale : 500 euro al mese
4) Livello di esperienza in investimenti : medio-bassa

Per cercare di dare una risposta un pò più coerente con le tue aspettative, sarebbe utile sapere:

5) Per quanto tempo potresti investire 500 euro al mese ?
6) Attualmente il tuo capitale com'è distribuito (in percentuale, tra azioni e obbligazioni)
7) Il capitale che andrai ad investire (500 euro moltiplicato n mesi) che percentuale rappresenta del tuo capitale attuale ?

se ho scritto delle cose sbagliate, correggi pure, ed inoltre rispondi ai punti da 5 a 7 :D

a presto

maino
 

dierre

Forumer storico
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
2.447
Se non hai già da parte un gruzzoletto, investire tutti i tuoi risparmi in azioni....:eek::eek:

Ricorda di investire in borsa (azioni) solo i soldi che sei disposto a perdere.
Anche se forse iniziare ad accumulare in questo periodo potrebbe essere vincente.:D

Aseet allocation + diversificazione IMHO

PS
vedo adesso che mi ha preceduto il grande Maino, lui è stato più professionale di me, ma era proprio quello che volevo dire.
 

samantaao

carlo
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
3.220
se io non fossi già investito:wall: non li metterei da nessuna parte, per spuntare dei buoni tassi oramai si rischia quasi come con le azioni
se invece punta al mantenimento del capitale è un altro discorso
 

SL66

oggi è un altro giorno
Registrato
9 Gennaio 2009
Messaggi
2.217
Località
sicily
dividerei la somma in due etf sugli indici azionari,......................penso che sia il momento considerato che già quasi tutti gli istituti bancari vedi intesasanpaolo dal 31/marzo emettono Sott Lucj Euriz Focu legato agli indici con capitale garantito senza penalità d'uscita dopo il secondo anno, per il primo solo 1%.................ed a scadenza se ricordo bene il 45% del 100% degli indici
 

piergj

Forumer attivo
Registrato
14 Gennaio 2009
Messaggi
722
7 anni sono pochi, ma anche tanti...

Sembra una scemenza, ma è così.

Una volta bastava un'orizzonte temporale di dieci anni per consigliare a tutti di investire in azioni. Ora? cosa raccontiamo alla gente ? Che tutti gli studi fatti sino ad ora sono carta straccia ?

7 anni è una lunga scadenza ma va trattata come una breve o poco più.

Soprattutto se si manifesta una allergia alle perdite.

Insomma se si investisse tutto in fondi azionari o ETF azionari, c'è il rischio che il nostro amico, gia' diopo un anno, si trovi di fronti a perdite a due cifre.

Allora come reagir' nel vedere che i suoi 8000 e rotti euro sono ...magari meno di 6 mila ...o meno ancora...

ecco io direi che la prima domanda che si vuol fare sia questa : sono disposto a perder così tanto ?

Se hai una bassa sopportazione alle perdite ma vuoi , comunque, provare ad avere un rendimento buono tieni presente :

Che investire, in Italia, costa.

Costa di bollo deposito titoli, costa di custodia e amministrazione se scegli ETF in quanto sono titoli esteri, costa di inefficienza...perchè se vuoi comprarti gli etf tutti i mesi, dovrai, tutti i mesi attaccarti ad un pc e comprare. oppure sottoscrivere dei fondi che, come ti hanno spiegato, hanno elevate commissioni di gestione.

Insomma alla fine non voglio dirti che non ti convenga mettere da parte, ma semplicemente raccontaci di più...rispondi alle domande di Maino, per prima cosa. Poi dicci se la tua banca è online, oppure fisica. Che costi ti farà per acquisto di etf e le spese di custodia e amministrazione.

Poi ti diciamo

Ciao

Pierluigi
 

piergj

Forumer attivo
Registrato
14 Gennaio 2009
Messaggi
722
hai detto min due parole....

se io non fossi già investito:wall: non li metterei da nessuna parte, per spuntare dei buoni tassi oramai si rischia quasi come con le azioni
se invece punta al mantenimento del capitale è un altro discorso
\


...una nuova verita'

Oggi, investire significa rischiare, comunque rischiare.

Si rischia con gli Usa, col Giappone ...pensa con L'Italia

Si rischia con le Banche e fgurarsi con i costrutori di auto

Si rischia con tutto, pure col pcT e con il credito Cooperativo

Ciao

Pierluigi
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto