La Santankè sara il prossimo leader di dx e primo ministro italiano? (1 Viewer)

Giovakkino supremacy

Guest
Alkuni ci kontano in questo risultato......uno donna a palazzo Chigi, beh...le donne dovrebbero essere soddisfatte :Y
 

doncraudio

intellettuale stronzissimo
Registrato
18 Febbraio 2007
Messaggi
7.333
è più facile che un cammello con la sua proboscide pisci nell'occhio di un treponema pallidum...
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.678
Berlusconi lascia il Pdl ad Alfano e si rifà la sua nuova Forza Italia


ESCLUSIVO/ Una fonte vicinissima al Cavaliere svela ad Affaritaliani.it il progetto rivoluzionario. L'ex premier ha intenzione di rifare Forza Italia con un nuova bandiera e con un nuovo jingle. Dentro, oltre alla Santanché, molti che c'erano nel '94. Il Pdl, primarie permettendo, sarà guidato da Alfano. Con lui Frattini, Gelmini e Cicchitto. Berlusconi tiene molto all'accordo con la Lega e potrebbe riprendersi anche Tremonti. Messa in conto la possibile scissione degli ex Alleanza Nazionale. Il retroscena


Mercoledì, 31 ottobre 2012 - 12:54:00

Di Alberto Maggi

"Silvio Berlusconi ha l'intezione forte di far rinascere Forza Italia. Con una nuova bandiera e con un nuovo jingle. Dentro, oltre a Daniela Santanché, tutti quelli che nel 1994 erano al fianco del Cavaliere al momento della sua discesa in campo in politica". A parlare con Affaritaliani.it è una fonte vicinissima all'ex presidente del Consiglio. Si tratta di una vera e propria rivoluzione, sempre se Berlusconi andrà fino in fondo con il suo progetto. Il Popolo della Libertà continuerà ad esistere e, primarie permettendo, sarà guidato da Angelino Alfano, che non avrà però il sostegno del Cav nelle consultazioni del 16 dicembre. Proprio perché l'obiettivo è quello di far rinascere Forza Italia e di lasciare quindi il Pdl al proprio destino (in basso la foto esclusiva del nuovo soggetto politico)




A convincere l'ex premier sono stati i risultati delle elezioni in Sicilia e la condanna a quattro nel processo Mediaset. "Berlusconi tiene moltissimo al rapporto con la Lega e i contatti, non solo con Bossi ma anche con Maroni, sono fittissimi", rivela la fonte. Tanto che il Cav, probabilmente, sosterrà l'ex ministro dell'Interno nella corsa alla presidenza della Lombardia pensando alle prossime Politiche, con l'obiettivo di rilanciare l'asse con il Carroccio. C
ertamente gli ex Alleanza Nazionale non saranno nella nuova formazione politica e Berlusconi ha messo in conto anche l'ipotesi che alla fine decidano anche loro di lasciare il Pdl per rifare un partito di destra con Storace.

Con Alfano resteranno i filo-montiani come Frattini e la Gelmini, i centristi di Pisanu ma anche gli ex socialisti di Cicchitto. Il Cav, infine, starebbe trattando anche con Tremonti per un suo possibile ritorno in campo proprio con la nuova Forza Italia.
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.540
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
Silvio fra 10 anni

[ame="http://www.youtube.com/watch?v=RF9b0x9gU9I"]Star Wars III: Revenge of the Sith - Darth Vader's birth 1 (Imperial March) (sub ITA) - YouTube[/ame]

"L'ex premier ha intenzione di rifare Forza Italia con un nuova bandiera e con un nuovo jingle"
colonna sonora del partito della forza (il lato oscuro)

[ame="http://www.youtube.com/watch?v=Mz9SWVl9dBQ"]Soundtrack Darth Vader's Theme Star Wars - YouTube[/ame]


prossimamente in italia :up:
 

patatina 77

Creatore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
10.657
Berlusconi lascia il Pdl ad Alfano e si rifà la sua nuova Forza Italia


ESCLUSIVO/ Una fonte vicinissima al Cavaliere svela ad Affaritaliani.it il progetto rivoluzionario. L'ex premier ha intenzione di rifare Forza Italia con un nuova bandiera e con un nuovo jingle. Dentro, oltre alla Santanché, molti che c'erano nel '94. Il Pdl, primarie permettendo, sarà guidato da Alfano. Con lui Frattini, Gelmini e Cicchitto. Berlusconi tiene molto all'accordo con la Lega e potrebbe riprendersi anche Tremonti. Messa in conto la possibile scissione degli ex Alleanza Nazionale. Il retroscena


Mercoledì, 31 ottobre 2012 - 12:54:00

Di Alberto Maggi

"Silvio Berlusconi ha l'intezione forte di far rinascere Forza Italia. Con una nuova bandiera e con un nuovo jingle. Dentro, oltre a Daniela Santanché, tutti quelli che nel 1994 erano al fianco del Cavaliere al momento della sua discesa in campo in politica". A parlare con Affaritaliani.it è una fonte vicinissima all'ex presidente del Consiglio. Si tratta di una vera e propria rivoluzione, sempre se Berlusconi andrà fino in fondo con il suo progetto. Il Popolo della Libertà continuerà ad esistere e, primarie permettendo, sarà guidato da Angelino Alfano, che non avrà però il sostegno del Cav nelle consultazioni del 16 dicembre. Proprio perché l'obiettivo è quello di far rinascere Forza Italia e di lasciare quindi il Pdl al proprio destino (in basso la foto esclusiva del nuovo soggetto politico)




A convincere l'ex premier sono stati i risultati delle elezioni in Sicilia e la condanna a quattro nel processo Mediaset. "Berlusconi tiene moltissimo al rapporto con la Lega e i contatti, non solo con Bossi ma anche con Maroni, sono fittissimi", rivela la fonte. Tanto che il Cav, probabilmente, sosterrà l'ex ministro dell'Interno nella corsa alla presidenza della Lombardia pensando alle prossime Politiche, con l'obiettivo di rilanciare l'asse con il Carroccio. C
ertamente gli ex Alleanza Nazionale non saranno nella nuova formazione politica e Berlusconi ha messo in conto anche l'ipotesi che alla fine decidano anche loro di lasciare il Pdl per rifare un partito di destra con Storace.

Con Alfano resteranno i filo-montiani come Frattini e la Gelmini, i centristi di Pisanu ma anche gli ex socialisti di Cicchitto. Il Cav, infine, starebbe trattando anche con Tremonti per un suo possibile ritorno in campo proprio con la nuova Forza Italia.
mi riccorda matrix reloaded
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto