**** la germania sta stampando marchi ****

Discussione in 'Piazza Affari - Indici, futures, ETF, ETC' iniziata da DNGMRZ, 26 Novembre 2011.

Tags:
    26 Novembre 2011
  1. DNGMRZ

    DNGMRZ ordine 11.110

    Registrato:
    25 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.425
    Occupazione:
    libero professionista
    Rumor: la Germania torna al marco? E' un giallo. Piano delle banche se crolla l'Europa

    di: WSI-Dow Jones Newswires Pubblicato il 26 novembre 2011| Ora 01:13


    MILANO (MF-DJ) - La rinascita del marco diventa un mezzo giallo internazionale e sbarca in Italia: delle voci sulle intenzioni di Berlino di tornare alla sua moneta sarebbero a conoscenza sia Silvio Berlusconi che il neo premier Mario Monti.

    Secondo alcune fonti bancarie, spiega MF, l'exit strategy tedesca dalla crisi prevederebbe il conio di una nuova moneta, non si sa se l'euro forte o un nuovo marco, insieme alla Finlandia e all'Olanda. Pare che la Bundesbank e il ministero delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, avrebbero gia' individuato in due aziende elvetiche la sede del conio della futura valuta. La prima sarebbe, come rivelato ieri, la multinazionale Sicpa, societa' leader negli inchiostri per banconote e sistemi di sicurezza operante da decenni nei pressi di Losanna.

    L'altro nome lo ha invece fornito a MF Lucio Barani, deputato del nuovo Psi, uno dei primi a lanciare l'allarme di "ritorno al marco". "La notizia che la Germania stia stampando marchi in quantita' significative l'ho avuta in ottobre e ho riferito i fatti anche all'ex premier Berlusconi. I nostri servizi sono informati e presumo abbiano informato anche il neo premier Monti". Barani, che sostiene di essere in possesso anche di una foto delle rotative dove girano, come in un film di spionaggio, tagli da 5, 10 e 100 marchi con l'effige della Porta di Brandeburgo. La tipografia del nuovo marco sarebbe vicino Zurigo.

    Rumor: la Germania torna al marco? E' un giallo. Piano delle banche se crolla l'Europa

    :titanic: :titanic: :titanic: :titanic: :titanic: :titanic: :titanic: :titanic:


    *********************
     
    Ultima modifica: 26 Novembre 2011
  2. 26 Novembre 2011
  3. bischer0tt0

    bischer0tt0 mi sono già rotto

    Registrato:
    29 Maggio 2009
    Messaggi:
    10.362
    solite minkiate dei soliti interessati
     
  4. 26 Novembre 2011
  5. Nonsoniente

    Nonsoniente New Member

    Registrato:
    6 Gennaio 2000
    Messaggi:
    4.612
    Occupazione:
    libero professionista
    Località:
    vicenza
    Scusa Bischeretto ma non ti sei accorto che noi ci apprestiamo a mettere l'orologio della Storia indietro di 50 anni? Intanto con la borsa lo abbiamo messo indietro di 25 anni pensa che il comit nel 1986 era quota 908, adesso siamo a quota 745. Nei prossimi giorni, settimane, mesi ci aspetta un Credit crunch spaventoso, ma sono solo minchiate dei soliti interessati. Ragazzi povera Italia.
     
  6. 26 Novembre 2011
  7. DNGMRZ

    DNGMRZ ordine 11.110

    Registrato:
    25 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.425
    Occupazione:
    libero professionista
    la crisi qui in italia è colpa dei nostri politici e della germania.
    Io per quanto mi riguarda boicotterò tutti i prodotti made in germany e tutti i teteschi che oseranno venire a insozzare la nostra bella italia con la loro immonda presenza.

    BOICOTTAGGIO
     
  8. 26 Novembre 2011
  9. belvedere68

    belvedere68 New Member

    Registrato:
    18 Giugno 2010
    Messaggi:
    1.094

    io nn compro prodotti esteri e soprattutto tedeschi da un bel po'.........
     
  10. 26 Novembre 2011
  11. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    35.981
    non capisco dov'è la novità

    il marco in Germania non è mai andato fuori corso
    e non lo sarà mai

    hanno la loro moneta locale e non vi rinunciano

    non sono imbecilli come noi

    loro hanno politici che tengono alla popolazione

    qui da noi abbiamo avuto un Premier senza che la costituzione abbia mai previsto una figura simile
    non solo
    ha raddoppiato il debito italiano senza mai diminuire le tasse come aveva promesso
    anzi sotto il governo di questo premier trombone la tassazione è pure aumentata

    ma non è finita....
     
  12. 26 Novembre 2011
  13. unlui

    unlui Cymbius !

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    64.425
    Località:
    milano
  14. 26 Novembre 2011
  15. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    35.981
    Riecco l'Italia al posto che le compete (ma potrebbe essere troppo tardi...). Piano B della Germania?



    da http://www.ilgrandebluff.info/2011/11/riecco-litalia-al-posto-che-le-compete.html#more






    [​IMG]











    Aggiornamento di Sabato 26 Novembre
    In sintonia con i miei "Dubbi Mistici" sull'ipotetico Piano B della Germania, ecco tornar fuori per l'ennesima volta il solito rumor....
    Rumor: la Germania torna al marco? E' un giallo

    ---------------------------------------------------------------------
    Al BlogEconomy Day, durante il mio intervento, mi sono accalorato su questo punto:
    "Ma perchè l'Italia che è la 3° Economia dell'Eurozona nonchè la 2° potenza manifatturiera, non è seduta al tavolo delle trattive con Francia e Germania??
    Inutile lamentarsi tutti i giorni dei cattivi cattivi nemici esterni
    che giustamente fanno prima di tutto i loro interessi:
    dobbiamo difenderci da soli e riconquistare un posto al tavolo delle trattative
    "
    (sono seguiti un paio d'improperi...)


    Beh...almeno su questo sono stato immediatamente ascoltato...:)
    Ieri a Strasburgo abbiamo FINALMENTE rivisto l'Italia al posto che le compete,.....
    senza veline ed escort, senza battute da taverna, senza incompentenza di bassa lega spacciata come sano spontaneismo&anarcoidismo del ***** ed altri numeri da circo del genere...
    Checchè ne dica la Stampa Tedesca...Stampa tedesca: «Italia di troppo a Strasburgo»

    Ieri a Strasburgo finalmente si è rivista l'ITALIA
    nel suo ruolo di 3° economia dell'Eurozona (o di 2° se conteggiamo il nero...)
    Come twittavo è meglio un trilateral che un bilateral ;-)
    trilaterale mi piace più di bilaterale...oggi trilaterale Monti-Merkel-Sarkozy


    Anche se non dobbiamo illuderci: è solo un primo passo
    e NON sarà facile trasformare il Duo Merzozy (che già scricchiola...)
    in un Trio Merkonti...
    Ma abbiamo ottimi argomenti...
    e Monti SA IL FATTO SUO.
    (pur essendo un massone, un bilderberg, un alieno travestito, un giuda iscariota, un posseduto da Satana, uno svenditore dell'Italia, un potere forte ed altre amene webbate del genere....)

    La Crisi è sempre più drammatica
    e dunque la Paura e l'Irrazionalismo aumentano in modo direttamente proporzionale
    e si leggono in giro sempre più cazzate (termine tecnico-linguistico).
    Vediamo di ragionare un attimo insieme, con calma...
    anche se molte mie elucubrazioni possono sembrare un po' impressionistiche ma sono sicuramente sensate...

    Alla luce della mia notevole esperienza nel campo, ieri mi sono analizzato [ame="http://www.youtube.com/watch?v=DJzBDDnT2tE"]il Video di Merkonti[/ame] a Strasburgo e mi sono apparse evidenti alcune cose.

    1- Monti sa il fatto suo: parla con autorità, diplomazia, astuzia, precisione e competenza.
    Viene chiamato da tutti il Professore (anche da Merkel e Sarkozy): incute rispetto e soggezione perchè tutti sanno che lì dentro è quello che ne sa più di tutti.
    Non a caso...al suo confronto Merkel e Sarkozy appaiono per quello che sono: due fantocci politici che per parte loro (burattinai a parte..) ne capiscono 1/25 di quello che ne capisce Monti.
    Capisce subito dove vanno a parare le domande dei giornalisti.
    Mi è venuto da piangere...quando per la prima volta ho sentito parlare in modo umano ed equilibrato del mitico avanzo primario dell'Italia, contestualizzato con lo stock del Debitone, con gli interessi da pagarci sopra e con la possibilità che l'Italia vada in sensibile Recessione e che questo fattore faccia saltare finanziarie&previsioni messe in essere.
    Inoltre Monti non è manco per il c... solo un Professore od un Tecnico ma è anche un abile Politico.
    Con grande abilità e misura Monti ha addirittura [ame="http://www.youtube.com/watch?v=T2Y8A8j5Tfc"]cazziato Germania e Francia di aver rischiato di mandare a monte il Patto Europeo nel 2003[/ame] (con l'avallo dell'Italia) come a dire: "ciascuno a suo tempo ha avuto le sue colpe...per cui collaboriamo insieme sullo stesso livello e senza pregiudizi nei confronti di nessuno...".


    ecc.
    IL GRANDE BLUFF: Riecco l'Italia al posto che le compete (ma potrebbe essere troppo tardi...). Piano B della Germania?
     
  16. 26 Novembre 2011
  17. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    35.981
    3- Quando la Merkel si è messa a parlare come un automa della sua contrarietà all'Eurobond spiegando le sue ragioni....mi sono chiesto: Ma ci fa o ci è???
    Si è messa a sragionare
    sul fatto che PRIMA gli yield sui debiti dell'eurozona erano molto simili (sì...quando tutto il Mondo era in Bolla)
    che solo DOPO hanno preso strade diverse...
    e che dunque chi è stato bravo come loro si merita un Bund all'1,98%
    e che fare l'Eurobond sarebbe un promuovere chi invece giustamente è stato bocciato
    ed allo stesso tempo un danneggiare i primi della classe (a suo giudizio...) come la Germania.
    Insomma è risultato evidentissimo come per la GERMANIA non esista minimamente un'Unione Europea ed un'Eurozona: loro corrono da SOLI e ragionano come se fossero da SOLI, con qualche Stato che gli ronza attorno provocandogli un certo fastidio.

    Però....sentendo le minkiate in solitario della Merkel...avrei voluto essere al posto di Monti e dirLE un paio di cosette che naturalmente non avrebbe capito (essendo crucca) e che l'avrebbero fatta solo innervosire.
    Sentendo la Merkel straparlare...è evidente che, con una Germania schierata in solitario che non percepisce nemmeno lontanamente le esigenze dei suoi PARTNERS (chiamiamoli così...),
    un'Unione Europea e Monetaria nel vero senso della parola E' DESTINATA AL FALLIMENTO CERTO.
     
  18. 26 Novembre 2011
  19. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    35.981
    Insomma io propongo una visione alternativa, POCO PROBABILE ma CONCRETA
    I Crucchi stanno facendo il CALCOLO DEI COSTI/BENEFICI SULLA LORO USCITA DALL'EURO,
    nel caso in cui l'Eurozona non si pieghi ai loro voleri.

    Molti ci raccontano che alla Germania non converrebbe uscire dall'Euro perchè....
    ...Infatti loro dicono NO agli Eurobond perchè non vogliono caricarsi sulle spalle il debito degli altri. Peccato però che GRAZIE ALL’EURO la Germania ha guadagnato il 15% di quote di mercato nell’Eurozona, diventando il secondo esportatore globale, crescendo a ritmi di mercato emergente....
    La Germania vuole LEI uscire dall’Euro?
    Molto bene. Lo faccia.
    Noi faremo la VERA Unione Europea.

    E lei si riprenda il super Marco. Peccato che (uno studio svizzero lo conferma) questo passaggio costerebbe alla Germania circa un 25% del PIL il primo anno e circa mezzopunto per gli anni a seguire.
    Perché? IL super Marco si rivaluterebbe contro l’Euro di circa un 30% e le banche tedesche…pluff…cariche di asset in Euro finirebbero in disgrazia.

    E lo Stato dovrebbe pagare cifre indicibili per sostenere il tutto....
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 0)

Condividi questa Pagina