La EX triste storia del Dott. Hamer(dal 16-2-06 è libero :-) (1 Viewer)

gisi

Forumer attivo
Registrato
26 Settembre 2001
Messaggi
219
Località
Milano
perchè l'agopuntura è una pseudomedicina ciarlatana

mia moglie è medico chirurgo (italianissima :D) e ha ANCHE fatto un corso di agopuntura, lei continua a seguire le convenzioni della medicina occidentale, ma dice che questo NON esclude che ANCHE l'agopuntura sia efficace se usata correttamente e nei casi opportuni !)
Tutti i medici che seguono terapie ciarlatane dicono la stessa cosa, ma nessuno porta le prove secondo gli standard validi a livello internazionale.
Dopo un secolo se i seguaci della agopuntura avessero delle prove scientifiche ottenute con protocolli validati le avrebbero portate all'Istituto Superiore di Sanità, italiano o svizzero canadese o dove diavolo vogliono; non lo fanno perchè le loro affermazioni, sottoposte a verifica secondo le metodologie controllate dimostrano non essere superiori al semplice placebo. Lo stesso vale per omeopatie, reiki, naturopatia e altre amenità che risalgono dai secoli bui medioevali.

Il problema è che viene considerata prova dagli inesperti qualche articolo o relazione scritto nella rivistina di comodo, dove se la suonano e se la cantano tra di loro.

Ripeto che ciarlatana è ogni "medicina" che non porta le prove di validità secondo gli standard richiesti a livello mondiale per la validazione di farmaci e terapie.
Il fatto poi che tanti medici le seguano è solo un segno del basso livello della preparazione scientifica.
Se vuoi saperne di più puoi leggere "Aghi, pozioni e massaggi" (parla appunto di aghi) Rizzoli ed. e "I ciarlatani della salute" Di J.M. Abgrall,Ed. Riuniti.
Cordialmente - Gianni
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.786
Località
Via Lattea
Per me omeopatie, reiki e agopuntura funzionano.
Funzionano come qualunque altro placebo: alla mente umana basta avere sentore che una certa terapia faccia guarire, e - inconsciamente - in molti casi ciò basta a scatenare il sistema immunitario.

(A proposito del rapporto tra mente, inconscio e sistema immunitario: si sappia che, in alcune civiltà primitive, quando uno stregone fa un malocchio ad una persona sana, se costui si convince di non aver speranze, inconsciamente disattiva il sistema immunitario e riesce addirittura a morire).
 

gisi

Forumer attivo
Registrato
26 Settembre 2001
Messaggi
219
Località
Milano
Per me omeopatie, reiki e agopuntura funzionano.
Funzionano come qualunque altro placebo: alla mente umana basta avere sentore che una certa terapia faccia guarire, e - inconsciamente - in molti casi ciò basta a scatenare il sistema immunitario.
Se delle sostanze chimiche che introduco nell'organismo non funzionano per la loro attività chimica ma per suggestione vuol dire che non funzionano cioè che non sono attive come sostanze chimiche.

Sono cioè acqua fresca, aria fritta, richiami per alleggerire le tasche degli sprovveduti.
Un business che solo per la omeopatia, cioè l'industria dell'acqua di fonte, vale 300 milioni di euro annui.

Capirai bene perchè viene propagandata da quotidiani, riviste femminili, farmacie, programmi tv, medici ignoranti.

Questo è il vero business, altro che quello dei farmaci anticancro; qui senza ricerca, documentazione, scocciature varie vendono acqua dinamizzata; e 15 milioni di italiani scuotono le loro boccette di acqua fresca omeopatica senza che gli venga da ridere o senza sentirsi dei fessi...
 

wartburg_12

forumer storico
Registrato
19 Gennaio 2009
Messaggi
3.074
Località
Torino
Who !

Tutti i medici che seguono terapie ciarlatane dicono la stessa cosa, ma nessuno porta le prove secondo gli standard validi a livello internazionale.
Dopo un secolo se i seguaci della agopuntura avessero delle prove scientifiche ottenute con protocolli validati le avrebbero portate all'Istituto Superiore di Sanità, italiano o svizzero canadese o dove diavolo vogliono; non lo fanno perchè le loro affermazioni, sottoposte a verifica secondo le metodologie controllate dimostrano non essere superiori al semplice placebo. Lo stesso vale per omeopatie, reiki, naturopatia e altre amenità che risalgono dai secoli bui medioevali.

Il problema è che viene considerata prova dagli inesperti qualche articolo o relazione scritto nella rivistina di comodo, dove se la suonano e se la cantano tra di loro.

Ripeto che ciarlatana è ogni "medicina" che non porta le prove di validità secondo gli standard richiesti a livello mondiale per la validazione di farmaci e terapie.
Il fatto poi che tanti medici le seguano è solo un segno del basso livello della preparazione scientifica.
Se vuoi saperne di più puoi leggere "Aghi, pozioni e massaggi" (parla appunto di aghi) Rizzoli ed. e "I ciarlatani della salute" Di J.M. Abgrall,Ed. Riuniti.
Cordialmente - Gianni
:eek::eek::eek::eek: L'Istituto sup. di Sanità è di sicuro OK, ma spero che, per te, anche l'OMS sia sufficiente .... (p.s. adesso si chiama WHO : World Health Organization)
bene, per loro dal 1976 la agopuntura è riconosciuta come medicina a tutti gli effetti, p.es. se si legge qui :

WHO | Traditional medicine

Se ne hanno un pò di informazioni, (se non avete voglia di leggerlo c'è questo punto che riassume :
__________________________________________________________
WHO response
WHO and its Member States cooperate to promote the use of traditional medicine for health care. The collaboration aims to:

support and integrate traditional medicine into national health systems in combination with national policy and regulation for products, practices and providers to ensure safety and quality;
ensure the use of safe, effective and quality products and practices, based on available evidence;
acknowledge traditional medicine as part of primary health care, to increase access to care and preserve knowledge and resources; and
ensure patient safety by upgrading the skills and knowledge of traditional medicine providers.

____________________________________________________

Qui se ne può vedere un riassunto in Italiano (però è la 'guidaconsumatore' ... non so se ha effettuato una traduzione corretta) :

Agopuntura

Dove riporta, tra l'altro,questo riassunto :
______________________________________________________________
Regolamentazione legale dell’agopuntura
L’Unione Europea ha riconosciuto ufficialmente e legalmente la pratica medica dell’agopuntura solo nel novembre 1999 secondo una decisione che il Parlamento europeo ha preso sulle medicine non-convenzionali. Inoltre la garanzia sul livello di professionalità degli agopuntori è stata garantita dall’OMS che ne ha curato la formazione. Ci sono 88mila agopuntori in tutta Europa (prima dell’allargamento dell’UE a 25) e 62mila di questi sono in possesso di laurea. In Italia, l’Ordine dei Medici ne stima all’incirca 10mila.

In Italia si è sentito parlare per tanti anni dell’agopuntura soltanto come anestetico o antidolorifico. E nonostante le nuove regolamentazioni e riconoscimenti dell’Unione Europea, la gran parte degli agopuntori italiani fa parte di associazioni private (una decina) e le scuole per l’agopuntura non rientrano nei corsi delle università. Mentre una sentenza della Cassazione del 1982 ha previsto la laurea in Medicina per qualsiasi agopuntore. O meglio, solo i laureati in Medicina e Chirurgia abilitati e iscritti all’Ordine Professionale possono praticare l’agopuntura e la medicina cinese senza la necessità di titoli specifici per l’abilitazione clinica. Solo in alcune università sono previsti degli istituti che effettuano corsi per ottenere un diploma in agopuntura.

Solo dal 1990 l’agopuntura può essere eseguita in qualsiasi ASL italiana che sia stata abilitata per questo servizio, oppure all’interno di strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate con le ASL. In ogni caso il trattamento dell’agopuntura in Italia non è rimborsabile dal servizio sanitario nazionale. Per quanto riguarda le scuole di agopuntura, la maggior parte di esse aderisce alla F.I.S.A. (Federazione Italiana delle Società di Agopuntura) alla quale adeguano le proprie normative sugli aspetti didattici e organizzativi dei corsi. Di solito occorre seguire corsi di almeno cinque anni per imparare non solo dove e come inserire gli aghi, ma anche il resto delle tecniche della medicina cinese.
________________________________________________________

se andate verso la fine c'è l'elenco delle Malattie indicate e riconosciute guaribili con l’agopuntura da parte dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)

WHO prende in esame le medicine alternative (ocio : sono alternative per noi occidentali, che, spero, non pretendiamo di essere Dei in terra, veeero ? :D)
WHO Western Pacific Region - Traditional medicine - Overview

Servono degli articoli (mica tutti favorevoli, penso, del resto sarebbe davvero preoccupante se fossero tutti OK !!) ?
san Google dà una mano :
"World Health Organization" acupuncture - Google Scholar


Per la gran carità, l'importante, credo, è non essere turlupinati da chi ti vende le boccette con H2O (do you remember Vanna Marchi :sad:) però, e qui lo ripeto e concludo, PER ME fare di tutta un erba un fascio non è corretto ... fate vobis !!!!!
 
Ultima modifica:

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.786
Località
Via Lattea
dal sito del WHO:
Safety, effectiveness and quality: Scientific evidence from tests done to evaluate the safety and effectiveness of traditional medicine products and practices is limited. While evidence shows that acupuncture, some herbal medicines and some manual therapies (e.g. massage) are effective for specific conditions, further study of products and practices is needed. Requirements and methods for research and evaluation are complex. For example, it can be difficult to assess the quality of finished herbal products. The safety, effectiveness and quality of finished herbal medicine products depend on the quality of their source materials (which can include hundreds of natural constituents), and how elements are handled through production processes.



Curarsi con le erbe non è diverso da usare le medicine. Spesso i princìpi attivi delle medicine provengono dai vegetali.

Però c'è una grandissima confusione, secondo me.
C'è chi considera nello stesso calderone il tè verde, i semi di lino (e diverse altre sostanze "tradizionali" che fanno bene in modo dimostrabile scientificamente, ben più di un placebo) con la medicina omeopatica.

Fanno "alternativo", vanno di moda, ma le analogie finiscono lì.
 

wartburg_12

forumer storico
Registrato
19 Gennaio 2009
Messaggi
3.074
Località
Torino
dal sito del WHO:
Safety, effectiveness and quality: Scientific evidence from tests done to evaluate the safety and effectiveness of traditional medicine products and practices is limited. While evidence shows that acupuncture, some herbal medicines and some manual therapies (e.g. massage) are effective for specific conditions, further study of products and practices is needed. Requirements and methods for research and evaluation are complex. For example, it can be difficult to assess the quality of finished herbal products. The safety, effectiveness and quality of finished herbal medicine products depend on the quality of their source materials (which can include hundreds of natural constituents), and how elements are handled through production processes.



Curarsi con le erbe non è diverso da usare le medicine. Spesso i princìpi attivi delle medicine provengono dai vegetali.

Però c'è una grandissima confusione, secondo me.*
C'è chi considera nello stesso calderone il tè verde, i semi di lino (e diverse altre sostanze "tradizionali" che fanno bene in modo dimostrabile scientificamente, ben più di un placebo) con la medicina omeopatica.

Fanno "alternativo", vanno di moda, ma le analogie finiscono lì.
* Benone, penso che su qualcosa abbiamo le stesse idee :) .
Spero che, casomai fosse servito a questo, chi ha letto i ns vari PUNTI DI VISTA possa fare una propria valutazione dell'argomento.
That's all !! :)

Buon proseguimento.
 

gisi

Forumer attivo
Registrato
26 Settembre 2001
Messaggi
219
Località
Milano
* Benone, penso che su qualcosa abbiamo le stesse idee :)
L'OMS non è ha la autorità scientifica per validare i farmaci. Qualche medicastro che spende parole per terapie che portano miliardi vendendo acqua fresca e illusioni si trova sempre.
I farmaci e le terapie vengono validate secondo procedure definite e uguali in tutto il mondo scientifico. Chi non si rivolge agli Istituti di sanità è perchè non può portare prove valide.
Le portino e il giorno dopo anche io sosterrò la agopuntura e le altre amenità. Se non si fidano dell'Istituto Superiore di Sanità italiano, vadano in Nuova Zelanda o dove cavolo vogliono, neppure nello Zambia riescono a fare passare la agopuntura o la omeopatia.
Poi i profani si lasciano convincere perchè viene prodotto qualche articolo che proverebbe che la agopuntura... che la omeopatia ecc ecc... il problema è che viene considerata prova dagli inesperti qualche articolo o relazione scritto nella rivistina di comodo, dove se la suonano e se la cantano tra di loro.

Il fatto poi che le introducano negli ospedali (cosa che sta accadendo) è solo il segno del degrado della classe medica italiana.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto