La dichiarazione dei redditi è quasi pronta (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.757
Località
Via Lattea
  1. Ho scaricato il modulo precompilato (mio e di mia moglie).
  2. Ho dato un'occhiata alle cifre. Vedere le tasse che pago, sapendo che sono solo una quota del carico fiscale, mi induce a bestemmiare Iddio e a lodare Satana.
  3. Ho verificato le istruzioni, un punto in particolare: da quest'anno, per tutte le voci che non vengono modificate, non occorre più conservare la documentazione. Prima, se ad esempio aggiungevo un importo di detrazioni per beneficienza, dovevo conservare per anni anche tutti gli scontrini delle spese mediche, anche se non avevo cambiato tale importo rispetto al precompilato.
  4. Ho deciso di eliminare un paio di righe dal precompilato (es. il condominio certifica XXX euro di spesa che darebbero luogo a una detrazione in 10 anni di pochi euro all'anno => elimino la riga). Una dichiarazione dei redditi più semplice vale bene un mancato beneficio di pochi euro. Credo di non dover conservare le detrazioni / deduzioni che elimino.
  5. Dove le cifre non mi tornavano del tutto, in virtù dei benefìci l punto (3) ho deciso di accettare i dati del precompilato.
  6. Per quanto riguarda la beneficienza, ho visto che la LIPU ha certificato i 20 euro che gli ho donato (non ricordo in quale occasione; forse per un'oasi padana); gli altri Enti (AIRC, AIL, VIDAS ecc.) no, come al solito. Wiwa gli uccelli e i loro protettori!
  7. La dichiarazione potrà essere compilata a inviata da domani 31 maggio. Nel mio caso dovrò solo:
    1. aggiungere il sostituto d'imposta
    2. aggiungere X euro di beneficienza (ho salvato in formato PDF le copie dei bonifici eseguiti)
    3. aggiungere 2, 5 e 8 per mille. Credo che il mio 5 per mille andrà alla lotta contro il Komunismo.
  8. Per mia moglie dovrebbe mancare solo il sostituto d'imposta e il 2, 5 e 8 per mille (ma credo che non darà a nessuno il 2 per mille). Il suo 5 per mille andrà al canile dove fa volontariato.
Il fatto che la beneficienza della famiglia Ignatius compaia nella mia dichiarazione dei redditi deriva dalla mia aliquota marginale: io sono miliardarissimo, mentre mia moglie lavora in part-time.
Per una mia utile deformazione mentale, se - ad esempio - penso di donare 100 euro in beneficienza, e so che la mia aliquota fiscale marginale è - per esempio - il 40%, l'importo che dono è pari a 100/(100%-40%)=166,66 euro: infattevolmente, se spendo 166,66 euro di donazione e ne recupero il 40% (66,66) in dichiarazione dei redditi, l'importo che rimane a mio carico è pari a 100 euro.


I crediti d'imposta, per le dichiarazioni presentate entro fine maggio, dovrebbero essere rimborsati insieme allo stipendio di luglio (se lo Stato e il datore di lavoro non falliscono prima).


Augh.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.757
Località
Via Lattea
Io ho dato tutto in mano ad un patronato.
E il 5x1000 all'Associazione di Dea.
Io ti avrei fatto pagare molto meno di un patronato asservito al clero, ai sindacati e/o alla politica. Un pagamento in natura (*) mi sarebbe andato benissimo.






(*) Non quello che sogni tu, povka! Una bruschetta vegana o un the verde, ad esempio.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.757
Località
Via Lattea
Il prossimo anno ne terrò conto :baci:
Il prossimo anno l'umanità si sarà ridotta a un insieme di trogloditi dediti al baratto e non ci saranno più dichiarazioni dei redditi telematiche, anzi nemmeno dichiarazioni dei redditi, anzi nemmeno redditi... :(
 

samir

EUROPA LIBERA
Registrato
6 Marzo 2008
Messaggi
15.312
il mio 5 per mille va alla casa delle donne per non subire violenza

il 2 per mille potrebbe essere Possibile :mhh:mmmm:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto