La Banca d'Italia non serve più a niente (1 Viewer)

Enzo L.

Nuovo forumer
Registrato
21 Settembre 2010
Messaggi
94
Località
Lecce
La Banca d'Italia non serve più a niente
Mentre Monti manda l\'agenzia delle entrate a controllare le baby sitter, enti inutili, come la Banca d\'Italia, continuano a mangiare denaro pubblico, nonostante la maggior parte delle funzioni di Via Nazionale sia oramai in capo alla Bce. Ecco la storia di una casta di cui si preferisce non parlare. Esempio evidente di come, in Italia, neppure gli enti superati dalla storia possono essere tagliati. Forse sarebbe il caso di chiamare il 117 anche per questa classe di parassiti, oltre che per il vicino di banco al mercato rionale!
 

mauron6181

Nuovo forumer
Registrato
7 Settembre 2010
Messaggi
172
BCE --> Banca D'Italia --> Singole banche ... classico gioco delle scatole cinesi, dove prima o poi i soldi spariscono in tasca a qualcuno :S
O , bene che vada, l'utente che ritira i soldi al bancomat si ritrova a dover mantenere una quantità di dirigenti che potrebbero fare tutti la stessa cosa. Tenendo poi conto delle cifre che prendono... viene da piangere
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.542
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
il processo dell'euro non e' ancora terminato e fino a quel punto le banche nazionali non smetteranno di esistere. Questa e' una speranza per riprendersi la sovranita' della valuta

la banca d'Italia custodisce anche una parte delle riserve di oro e purtroppo una parte e' custodita(trattenuta) in Svizzera, Londra e New york
 
Registrato
23 Ottobre 2012
Messaggi
1
Quest'articolo è pieno di inesattezze il che non è perdonabile per un giornale che si chiama 'investire'. Un doppione dell'Istat...
 
Registrato
23 Ottobre 2012
Messaggi
4
L'autore dell'articolo, ha scritto un sacco di cazzate, è disinformato non conosce la struttura e l'organigramma interno, non conosce minimamente la mission dell'istituto, ed è completamente all'oscuro dei programmi.
Ha omesso di ricordare che la Banca ha iniziato nel 2006 a chiudere 58 filiali cercando di tirare la volata allo stato per ridurre province e prefetture, ma queste sono solo aumentate.
Infine si ricorda a tutti che la banca si autofinanza si autogestisce pesando 0 euro allo stato, anzi regalando allo stato ogni 31 maggio la sommetta rilevante di centinaia di milioni di euro che i vari papponi puttanierei e furbi di turno si dividono come i soldati che si sono divisi la tunica di Cristo.
Se la banca va in pareggio facciamo la fine del Burundi in 10 giorni!!!! Meditate giornalisti faziosi.
 

EUGE

Senior Utente
Registrato
5 Gennaio 2004
Messaggi
949
Località
a SudOvest di Sonora
L'autore dell'articolo, ha scritto un sacco di cazzate, è disinformato non conosce la struttura e l'organigramma interno, non conosce minimamente la mission dell'istituto, ed è completamente all'oscuro dei programmi.
Ha omesso di ricordare che la Banca ha iniziato nel 2006 a chiudere 58 filiali cercando di tirare la volata allo stato per ridurre province e prefetture, ma queste sono solo aumentate.
Infine si ricorda a tutti che la banca si autofinanza si autogestisce pesando 0 euro allo stato, anzi regalando allo stato ogni 31 maggio la sommetta rilevante di centinaia di milioni di euro che i vari papponi puttanierei e furbi di turno si dividono come i soldati che si sono divisi la tunica di Cristo.
Se la banca va in pareggio facciamo la fine del Burundi in 10 giorni!!!! Meditate giornalisti faziosi.
tu che conosci bene l'azienda, visto che ci lavori o ci hai lavorato, spiegaci come fa gli utili Bankitalia, e da dove provengono i soldini
 
Registrato
23 Ottobre 2012
Messaggi
4
La Banca presta i soldi alle banche, non lo fà gratis, compra danaro in BCE e lo ridistribuisce, effettua un lavoro molto elaborato di garanzia nei confronti dei gruppi bancari si espone ai rischi per loro conto, effettua investimenti, fa ricircolare in continuo i frutti, c'è un lavoro dietro che se uno ignora i disegni e le variabili sembrerebbe un organizzazione di lucro, e te l'ho descritta anche in modo semplicistico. Comunque tanto per dirtene una lavorare in BI significa si guadagnare bene, ma avere una completa dedizione al lavoro sacrificando tempo libero e famiglia per quest'ultimo. Tanto per dirti che i tre capodanni fatidici io me li sono lavorati tutti. Lira /euro virtuale, effettivo, e 2000.
 
Registrato
24 Ottobre 2012
Messaggi
1
a parte il giusto discorso sull'autofinanziamento, c'è comunque sempre la possibilità (se solo si avesse un minimo di voglia di informarsi) di andare sul sito di Bankit e di leggersi la Relazione Annuale con tanto di bilancio. E' un po' soporifera ma, per esempio, si potrebbe scoprire che gli utili del 2011 ammontano a 1.129.175.577 (euro) al netto di stipendi e imposte. E di questi ne sono stati versati allo Stato 677.489.747
 
Registrato
24 Ottobre 2012
Messaggi
5
Ma chi scrive su questo sito? Il primo ignorante che passa per la strada????
Alcuni punti qua e là per dare un'idea delle falsità contenute nell'articolo, spero dovute a ignoranza che ad altro.

1) la Banca d'Italia non rientra nella Pubblica Amministrazione e i propri costi non gravano sulle tasche dei cittadini
2) ragionare di costo medio annuo è ridicolo: i semplici impiegati guadagnano dai 24 ai 30 mila euro annui, ben lontani dai 90 mila sui quali evidentemente pesano quelli dei funzionari
3) la Banca d'Italia ha già riformato la propria rete territoriale anticipando tutte le altre amministrazioni della P.A.: mentre la Banca d'Italia ha chiuso nel 2008 35 filiali in capoluoghi di provincia, altre amministrazioni stanno ancora discutendone (Procure, Preture, Ragionerie Provinciali, ecc...)
4) la Banca d'Italia, pur non rientranbdo nella P.A., ha adottato lo stesso blocco di adeguamenti stipendiali (adeguamenti all'inflazione) per il triennio 11-13 della P.A.
5) proprio oggi che i cittadini hanno bisogno di difese ed informazioni imparziali sul sistema bancario e finanziario la presenza di sportelli locali della B.I: sarebbe quanto mai più che necessaria

... e sorvolo sugli altri innumerevoli servizi svolti (gratuitamente) per i cittadini, per la tesoreria dello stato, per i clienti istituzionali quali poste e banche private... cose che l'estensore dell'articolo ignora o omette dolosamente, forse non è neanche mai entrato in una filiale...

che poi possano esserci sprechi che possano essere contenuti, come in ogni azienda, è un altro discorso, ma ribadisco che eventuali guadagni non andrebbero nè nelle tasche dei cittadini nè in quelle dello stato, ma casomai in quelle dei dipendenti BI.

Se gli altri vostri articoli sono infondati come questo andiamo bene.
 

EUGE

Senior Utente
Registrato
5 Gennaio 2004
Messaggi
949
Località
a SudOvest di Sonora
... proprio oggi che i cittadini hanno bisogno di difese ed informazioni imparziali sul sistema bancario e finanziario la presenza di sportelli locali della B.I: sarebbe quanto mai più che necessaria

...
al contrario di te (è evidente) io non ho conflitti d'interesse

in vita mia ho inviato due segnalazioni, a mezzo raccomandata, circostanziate e non certo anonime, su fatti gravissimi in ambito bancario, fatti sui quali bankitalia avrebbe avuto il compito di vigilare e prendere provvedimenti, e non solo non mi risulta che qualcuno si sia mosso, ma non ho ricevuto il minimo riscontro dal Controllore-delle-banche-che-è-controllato-dalle-banche-stesse
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto