Kosa pensate di una donna ke rimane incinta dopo i 50 anni (1 Viewer)

Giovakkino supremacy

Guest
sto leggendo di Karmen Russo, mah a me pare una kosa bella. Auguri al Karmen ke da pikkolo le sue tettone erano il mio sogno erotiko :-o
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.104
Località
Via Lattea
Un/una ultracinquantenne che si riproduce dopo i 50 sarà un/una settantenne con un/a figlio/a adolescente.

Meglio pensarci prima, comunque augùri :rolleyes: agli/alle attempati/e.
 

samir

PREPARIAMOCI A TUTTO
Registrato
6 Marzo 2008
Messaggi
10.593
è una donna e quindi non è un animale da riproduzione ed è madre sino alla morte, le bastano gli occhi per insegnare e curare
 
Ultima modifica:

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.104
Località
Via Lattea
è una donna a 50 anni e quindi non è un animale da riproduzione ed è madre sino alla morte, le bastano gli occhi per insegnare e curare
Indubbiamente sì, ma ci sono aspetti "fisici" non trascurabili nella paternità / maternità.
Un/una settantenne va benissimo per spingere l'altalena al parco-giuochi, ma penso che, ad esempio, affrontare mesi di sveglie notturne consecutive per coliche o altro, sia meglio farlo dai 20 ai 40 anni che dai 50 ai 60. My 2cents, come dicono gli anglofili...


Comunque, sull'importante tema "Come mai il presidente Napolitano può ancòra riprodursi e la sua consorte no", fu aperto un importantissimo thread, su questi schermi.
Credo di esser riuscito a farmene una ragione.
http://www.investireoggi.it/forum/evoluzionismo-uomini-e-donne-vt64783.html
 

Giovakkino supremacy

Guest
ho visto figli adolescenti di 40enni/50anni allo sbando......:(

poi ki fa figli a quella età a naso sono gente coi picciuli ergo......metà dell' opera è fatta!
 
Ultima modifica di un moderatore:

superbaffone

Guest
Indubbiamente sì, ma ci sono aspetti "fisici" non trascurabili nella paternità / maternità.
Un/una settantenne va benissimo per spingere l'altalena al parco-giuochi, ma penso che, ad esempio, affrontare mesi di sveglie notturne consecutive per coliche o altro, sia meglio farlo dai 20 ai 40 anni che dai 50 ai 60. My 2cents, come dicono gli anglofili...
è stato difficile a 35... concordo con Claire, sono fatti suoi, però la penso diversamente.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto