IQT si annunziano le lacune culturali colmàte (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.489
Località
Via Lattea
Ciascheduno/a di noi sa che esistono alcuni classici pella cui ignoranza s'è sempre sentito/a lacunoso/a.
Ad esempio: ci son persone che non hanno mai visto The Blues Brothers, lo si sappia, o che non hanno mai letto Siddharta o sentito The Wall dei Pink Floyd.




Beh, con l'apertura di questo thread, da oggi possiamo informare le masse forumistiche della colmatura di tali lacune.




Inìzio io.

Oggi ho visto il Dottor Stranamore, con diversi Peter Sellers. Prodotto e diretto da Stanley Kubrik, credo nel 1964.

Visto oggi... inzomma, l'impero militare sovietico non sembra più così reale... epperò è ancòra assai stimolante. :up:



Ho messo nella chiavetta USB, e prima potrebbero comparire IQT:
- Braveheart
- Eyes Wide Shut
- La Corazzata Potemkin

Nello stesso supporto ci sono anche un paio d'opere viste anni fa e da rivedere:
- Fandango
- Momenti di gloria.

Ma ora sto rivedendo un DVD ultra-classico: Toy Story 3.

Ora torno a stirare.
:ciao:
 

andersen1

Patrimonio dell'umanitâ
Registrato
8 Maggio 2009
Messaggi
5.355
Io lô visto alex l'ariete . Che cê di male? Penso che ne parlano tutti male perchê tomba fu preso senza nessuna squola di recitazione e allora in tutti questi casi si cerca di stroncare subito il personaggio per difndere il business dei costosi corsi di recitazione. Fu cosî anche per il film troppo belli di vitagliano e interrante ( tronisti di uomini e donne)
 

Caront€

Succube a prescindere!
Registrato
12 Novembre 2004
Messaggi
11.334
Località
se va avanti così sotto un ponte!
Io lô visto alex l'ariete . Che cê di male? Penso che ne parlano tutti male perchê tomba fu preso senza nessuna squola di recitazione e allora in tutti questi casi si cerca di stroncare subito il personaggio per difndere il business dei costosi corsi di recitazione. Fu cosî anche per il film troppo belli di vitagliano e interrante ( tronisti di uomini e donne)
è la stessa cosa che ho pensato anch'io quando l'ho visto...:D:D:D:D:lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol:
 

mvdvec

Aquila della notte
Registrato
12 Marzo 2021
Messaggi
11.251
Qualche anno fa ho letto "Il nome della rosa" di Umberto Eco.

Lacuna colmata.

anche io, 20 anni fa.
C'e' del buono, come la struttura della biblioteca, pero'le digressioni risultano eccessive.
Uno dei pochi casi in cui e'meglio il film, peraltro con cast di prim'ordine
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto