IQT contestiamo il welfare state danese (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.416
Località
Via Lattea
A quanto m'han detto in una visita guidata in Danimarca avvenuta nell'estate 2012, da quelle parti gli studenti universitari non solo non pagano l'università pubblica, bensì ricevono dallo Stato un contributo fisso mensile (immagino che valga per chi è in regola con gli esami, ma tralasciamo i dettagli).

E perché?

Se uno si laurea, tendenzialmente poi guadagnerà di più (e incidentalmente, se poi non emigra, in Danimarca pagherà ben oltre il 50% di tasse).

Ma perché lo Stato deve finanziare scuola e mantenimento degli studenti? Se io fossi un giovane danese senza voglia di studiare, che s'accontenta di fare il commesso in un negozio d'abbigliamento o di lavorare a McDonalds, perché mai (anche) i soldi delle mie tasse dovrebbero essere usati per consentire ad altri (più ambiziosi / rampanti) di studiare per poi guadagnare in prospettiva molto più di me?

Non sarebbe più giusto un sistema "stile USA", nel quale gli studenti - se vogliono - si indebitano durante gli studi, e poi utilizzano parte dei loro stipendi (accresciuti, grazie allo studio, ceteris paribus) per rimborsare chi li ha finanziati?

Il welfare state danese, da questa prospettiva, può apparire un po' una politica "alla Superciuk": toglie ai poveri per dare ai ricchi.

Non so se sia colpa di ;););););) ;););););), ma - forse - c'è del marcio in Danimarca.
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
49.180
Località
Il mondo dei sogni
A quanto m'han detto in una visita guidata in Danimarca avvenuta nell'estate 2012, da quelle parti gli studenti universitari non solo non pagano l'università pubblica, bensì ricevono dallo Stato un contributo fisso mensile (immagino che valga per chi è in regola con gli esami, ma tralasciamo i dettagli).

E perché?

Se uno si laurea, tendenzialmente poi guadagnerà di più (e incidentalmente, se poi non emigra, in Danimarca pagherà ben oltre il 50% di tasse).

Ma perché lo Stato deve finanziare scuola e mantenimento degli studenti? Se io fossi un giovane danese senza voglia di studiare, che s'accontenta di fare il commesso in un negozio d'abbigliamento o di lavorare a McDonalds, perché mai (anche) i soldi delle mie tasse dovrebbero essere usati per consentire ad altri (più ambiziosi / rampanti) di studiare per poi guadagnare in prospettiva molto più di me?

Non sarebbe più giusto un sistema "stile USA", nel quale gli studenti - se vogliono - si indebitano durante gli studi, e poi utilizzano parte dei loro stipendi (accresciuti, grazie allo studio, ceteris paribus) per rimborsare chi li ha finanziati?

Il welfare state danese, da questa prospettiva, può apparire un po' una politica "alla Superciuk": toglie ai poveri per dare ai ricchi.

Non so se sia colpa di ;););););) ;););););), ma - forse - c'è del marcio in Danimarca.
Perché, forse, tu, commesso o cameriere da Mc Donald potresti, in futuro, aver bisogno di medici, avvocati, architetti, ingegneri e veterinari:-o
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.416
Località
Via Lattea
Perché, forse, tu, commesso o cameriere da Mc Donald potresti, in futuro, aver bisogno di medici, avvocati, architetti, ingegneri e veterinari:-o
Respingo questa mozione filo-danese: anche il medico potrebbe avere bisogno di un panino o di un vestito (ma anche un bravissimo artigiano potrebbe diventare un elemento importante della società, imparando da apprendista cose che all'università non insegnano), per cui non mi par giusto che i (futuri) camerieri o commessi o artigiani debbano pagare per i (futuri) medici o architetti o f4f e non viceversa.
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.377
A quanto m'han detto in una visita guidata in Danimarca avvenuta nell'estate 2012, da quelle parti gli studenti universitari non solo non pagano l'università pubblica, bensì ricevono dallo Stato un contributo fisso mensile (immagino che valga per chi è in regola con gli esami, ma tralasciamo i dettagli).

E perché?

Se uno si laurea, tendenzialmente poi guadagnerà di più (e incidentalmente, se poi non emigra, in Danimarca pagherà ben oltre il 50% di tasse).

Ma perché lo Stato deve finanziare scuola e mantenimento degli studenti? Se io fossi un giovane danese senza voglia di studiare, che s'accontenta di fare il commesso in un negozio d'abbigliamento o di lavorare a McDonalds, perché mai (anche) i soldi delle mie tasse dovrebbero essere usati per consentire ad altri (più ambiziosi / rampanti) di studiare per poi guadagnare in prospettiva molto più di me?

Non sarebbe più giusto un sistema "stile USA", nel quale gli studenti - se vogliono - si indebitano durante gli studi, e poi utilizzano parte dei loro stipendi (accresciuti, grazie allo studio, ceteris paribus) per rimborsare chi li ha finanziati?

Il welfare state danese, da questa prospettiva, può apparire un po' una politica "alla Superciuk": toglie ai poveri per dare ai ricchi.

Non so se sia colpa di ;););););) ;););););), ma - forse - c'è del marcio in Danimarca.
vero verissimo
vengano in italia
venghino siori
qui non c'è tutto quel marcio; qui c'è Monti che lo sta tolgiendo tutto :sad:
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.540
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
A quanto m'han detto in una visita guidata in Danimarca avvenuta nell'estate 2012, da quelle parti gli studenti universitari non solo non pagano l'università pubblica, bensì ricevono dallo Stato un contributo fisso mensile (immagino che valga per chi è in regola con gli esami, ma tralasciamo i dettagli).

E perché?

Se uno si laurea, tendenzialmente poi guadagnerà di più (e incidentalmente, se poi non emigra, in Danimarca pagherà ben oltre il 50% di tasse).

Ma perché lo Stato deve finanziare scuola e mantenimento degli studenti? Se io fossi un giovane danese senza voglia di studiare, che s'accontenta di fare il commesso in un negozio d'abbigliamento o di lavorare a McDonalds, perché mai (anche) i soldi delle mie tasse dovrebbero essere usati per consentire ad altri (più ambiziosi / rampanti) di studiare per poi guadagnare in prospettiva molto più di me?

Non sarebbe più giusto un sistema "stile USA", nel quale gli studenti - se vogliono - si indebitano durante gli studi, e poi utilizzano parte dei loro stipendi (accresciuti, grazie allo studio, ceteris paribus) per rimborsare chi li ha finanziati?

Il welfare state danese, da questa prospettiva, può apparire un po' una politica "alla Superciuk": toglie ai poveri per dare ai ricchi.

Non so se sia colpa di ;););););) ;););););), ma - forse - c'è del marcio in Danimarca.

1. perche'se un commesso o operaio ha un figlio non potrebbe MAI pagargli certi studi anche se il figlio e' bravo e intelligente (e il figlio non potrà MAI indebitarsi)
2. perche' se si pagano tante tasse allora lo stato deve fornire un SERVIZIO ovvero scuola, sanita', pubblica istruzione e questi servizi devono funzionare
3. perche' in realta' il sistema americano non fa laureare i piu' bravi ma in genere quelli con la grana

ultima nota TU pagheresti a tuo figlio 8.000 euro l'anno per le scuole elementari e medie? e 15.000 annuali per l'università'?
 
Ultima modifica:

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
Respingo questa mozione filo-danese: anche il medico potrebbe avere bisogno di un panino o di un vestito (ma anche un bravissimo artigiano potrebbe diventare un elemento importante della società, imparando da apprendista cose che all'università non insegnano), per cui non mi par giusto che i (futuri) camerieri o commessi o artigiani debbano pagare per i (futuri) medici o architetti o f4f e non viceversa.

stranamente, a me pare giustissimo :-o :-o :-o
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
vero verissimo
vengano in italia
venghino siori
qui non c'è tutto quel marcio; qui c'è Monti che lo sta tolgiendo tutto :sad:

... hummmm ... sei sicura che non ci sia già stato tolto prima ? e adesso il Monti faccia solo da curatore fallimentare, dato che gli amministratori sono già scappati con il malloppo ??
o magari è solo un curatore del tribunale (europeo) che cerca di evitare il fallimento e cerca di mantenere la continuità aziendale ?

La continuità aziendale nella gestione delle crisi: le nuove regole | Diritto Bancario
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.416
Località
Via Lattea
1. perche'se un commesso o operaio ha un figlio non potrebbe MAI pagargli certi studi anche se il figlio e' bravo e intelligente (e il figlio non potrà MAI indebitarsi)
2. perche' se si pagano tante tasse allora lo stato deve fornire un SERVIZIO ovvero scuola, sanita', pubblica istruzione e questi servizi devono funzionare
3. perche' in realta' il sistema americano non fa laureare i piu' bravi ma in genere quelli con la grana

ultima nota TU pagheresti a tuo figlio 8.000 euro l'anno per le scuole elementari e medie? e 15.000 annuali per l'università'?
1. Ti informo che esistono i prestiti agli studenti, anche senza garanzie.

2. E chi ha detto che si debbano pagare tante tasse per forza? Per aiutare gli ambiziosi / rampanti ad arricchirsi, poi?

3. Immagino sia superfluo chiederti la fonte di questa tua certezza, supportata da una comparazione con altri Stati, magari europei ed asiatici.

4. OT. Ricordo che non si sta parlando del costo dell'istruzione e di quello che io mi posso permettere o meno, ma del tema se sia corretto che l'istruzione (che arricchisce chi la riceve) sia pagata anche da chi non la riceve, ovvero - semplificando - se anche i poveri debbano pagare per dare dei benefìci ai futuri ricchi.
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.540
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
non esistono prestiti se non ci sono garanzie fammi un esempio per me sono @@

ora anche nella liberale america Obama vuole aumentare le tasse ma per cosa? cosa offrono in cambio?
le scuole pubbliche in Usa sono dei bunker, pensioni solo statali e militari, assistenza sanitaria solo emergenza se hai un tumore puoi crepare al massimo ti danno un po di morfina

bello il sistema Usa!

se hai proprio il pallino delle tasse allora ai ricchi fai pagare veramente le tasse senza gli strumenti di ingegneria fiscale per eluderle

ascolta questa ragazza se hai voglia, (a guardare i primi secondi del video mi sembra di essere nel medioevo)
i giovani italiani sono senza guida e quelle che dovrebbero dare l'esempio sono solo dei ciarlatani

[ame="http://www.youtube.com/watch?v=f4swoYDwbTI"]RAGAZZA TOSTA! SBUGIARDA MAGNIFICO RETTORE, MIN. CLINI e GOV. MONTI! - YouTube[/ame]
 
Ultima modifica:

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto