Investire o sdebitarsi? (1 Viewer)

Registrato
13 Luglio 2010
Messaggi
1
Ciao, vi ho visti belli pimpanti Domenica ai Lidi, e ho pensato di chiedervi un piccolo consiglio, sperando di imparare qualcosa...
dunque, dati:

  • mutuo di 20 anni euribor 3m + 1.00% e floor 2.5%
  • un investimento di una decina d'anni azionario al -30% da reinvestire
  • qualche altro piccolo capitale
il promotore mi vuol fare reinvestire gli azionari disinvestiti in perdita in Carmignac o Diamant perché "bilanciati", più qualcosa nelle "materie prime" con un PAC, più altri in obbligazioni BP Lodi a 8.64%

Io vorrei tenere un po' di liquidità che non si sa mai, pensavo piuttosto a conti deposito, ma il grosso lo metterei per chiudere i debiti e poi investire quando davvero avrò delle rimanenze...

Devo mandarlo a quel paese e far di testa mia, o posso dargli fiducia?
 

ConteRosso

admin sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
14.570
Località
mondo virtuale
provo a dare qualche risposta, poi magari chi ne sa più di me
è invitato a partecipare
1)non mi sembra una buona idea reinvestire gli azionari in perdita in un fondo bilanciato ... nessuno sa con certezza dove arriveranno i mercati
ma l'idea che siamo alla vigilia di una grande recessione, non mi pare così peregrina

2)
ma il grosso lo metterei per chiudere i debiti e poi investire quando davvero avrò delle rimanenze...
concordo... prima chiudi i debiti, c'è sempre un momento per rientrare in borsa basta aspettare :D
 

apuo

Marmo, lardo & AF
Registrato
12 Aprile 2007
Messaggi
368
il promotore mi vuol fare reinvestire gli azionari disinvestiti in perdita in Carmignac o Diamant perché "bilanciati", più qualcosa nelle "materie prime" con un PAC, più altri in obbligazioni BP Lodi a 8.64%
Concordo con il Conte.
Prima, però, un "prego, andare" con italico gesto manuale al PF.
Obbligazioni all' 8,64% su BP Lodi...tzè!
;)
ciao
apuo
 

porchetto

la casa non fallisce
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
3.383
scusate ma forse vanno fatti 4 conti, si decide sui numeri, io costo del debito è basso, secondo me si deve lavorare per eliminare il floor e magari mettere un cap con una surroga.
concordo nell'avversione con i promotori, ma la lodi è una perpetua che se lo scenario è quello recessivo ipotizzato dal conte può dare soddisfazione
 

pietruccio

Forumer attivo
Registrato
14 Giugno 2010
Messaggi
237
ma il grosso lo metterei per chiudere i debiti e poi investire quando davvero avrò delle rimanenze...
Anche io mi sento di consigliarti di chiudere i debiti prima di tutto.

Poi, è ovvio, ognuno si fa i calcoli suoi...ma vuoi mettere...la serenità di non avere scadenze...non ha prezzo :D:D

Ciao. :up:
 

apuo

Marmo, lardo & AF
Registrato
12 Aprile 2007
Messaggi
368
scusate ma forse vanno fatti 4 conti, si decide sui numeri, io costo del debito è basso, secondo me si deve lavorare per eliminare il floor e magari mettere un cap con una surroga.
concordo nell'avversione con i promotori, ma la lodi è una perpetua che se lo scenario è quello recessivo ipotizzato dal conte può dare soddisfazione
Beh! Se per quello anche le obbligazioni Lehman erano perpetuamente in Patti Chiari, anche dopo 3 giorni dal fallimento.
Senza contare il 17% delle obbligazioni argentine, o le percentuali di Parmalat e Cirio...
Meglio un obbligazione non corporate con una percentuale pari (almeno) agli interessi annuali del mutuo.
E mutuo a tasso fisso, perchè se dovesse ripartire l' inflazione...
Imho.
apuo
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto