Investire nell'immobiliare come società o persona fisica? Confrontiamoci con ricpast! (1 Viewer)

ricpast

Sono un tipo serio
Registrato
24 Ottobre 2003
Messaggi
6.759
Salve ho una societa' srl che ipera nel settore della sanita' integrativa con mia moglie da 3 anni e, in un'ottica di patrimonializzazione (siano interessati a conferire alla societa' maggior credibilita' e rating), vorrei acquistare un'immobile (una villa con terreno) per soli fini di investimento della societa'.
Ho sentito paericontrastanti sulla cosa c'e chi mi consiglia l'operazione come persona fisica per esempio. Vorrei sapere quali differenze di costo avrei gia' da subito sia come PF che PG e se l'operazione ha una logica di investimento. Inoltre chiedo di conoscere quali possono essere le voci di costo che posso dedurmi ogni anno da questa operazione. (Manutenzione, utenze, personale per la gestione etc) Utilizzerei questo immobile in particolare anche per viverci, visto che strategicamente si trova vicino ad alcune strutture con cui collaboro frequentemente, decentrando alcune attivita' nello studio che ricaverei nella villa.Grazie anticipatamente
In tutta sincerita' non vedo come un immobile di quel tipo possa essere considerato strumentale per l'attivita' aziendale descritta.

Quindi secondo me nessun costo sarebbe deducibile e a quel punto verrebbero meno i motivi per conferirlo alla societa'.

Attenzione che - cosi come spesso avveniva in passato per alcune autovetture di lusso fatte passare per strumentali all'attivita' imprenditoriale - l'agenzia delle entrate e' divenuta inflessibile e molto ligia in queste fattispecie.

Tra l'altro mi permetto di aggiungere che se l'obiettivo e' quello di patrimonializzare ed incrementare la solidita' percepita dell'azienda non e' il conferimento di una villa di lusso che risulta significativo per le banche o un fornitore...
Tutt'altro.
Meglio procedere ad un aumento di capitale accompagnato da una richiesta magari di integrazione di finanziamento da parte di qualche istituto di credito (approfittando di tassi bassi e spread contenuti se l'azienda e' gia' vista discretamente) finalizzato alla realizzazione di qualche espansione del business aziendale possibile e documentabile.
 
Registrato
4 Novembre 2015
Messaggi
1
La tengo o non la tengo

Salve sono nuovo , spero che la mia questione venga visualizzata come domanda e non come risposta :D
Ho una srl imm. con un socio al 50%, abbiamo in parti diverse liquidato il fido con la banca per non farci spennare, e suddividendo i beni della società (3 appartamenti) due a me e uno al socio, ora il socio ha trovato da vendere il suo, quindi non avrebbe più motivo di restare in srl, a me rimangono da vendere gli altri due, quindi la mia domanda è questa : mi conviene fiscalmente e in previsione di vendita tenere in piedi la soc fino alla vendita o chiudere baracca e burattini (cosa comunque in previsione di fare) e intestarmi com pf i restanti due appartamenti per venderli privatamente o affittarli.
Grazie mille e scusatemi se ho sbagliato qualcosa
 
Registrato
3 Settembre 2016
Messaggi
1
Ciao a tutti,
post molto interessante, ma prima di andare a parlarne col commercialista (meglio andarci preparati :D) ho ancora un grosso dubbio da chiarire nonostante il post

Io, la mia compagna e una 3° persona vorremmo comprare 1 alloggio all'asta in una grossa città (stato immobile da ristrutturare), ristrutturarlo ( io e la 3° persona siamo pratici di tali lavori) e rivenderla.

Il mio dubbio è : ci conviene operare come privati cittadini ( tutti e 3 siamo dipendenti) o ci conviene aprire una SRLS ?

Il nostro obiettivo è di iniziare con 1 quest'anno, 1\2 il prossimo anno ecc....

Secondo voi a fini fiscali e di eventuali detrazioni societarie ha senso operare come società Srls o è meglio agire da privati viste le spese per la tenuta di una srls e di apertura ?

Grazie in anticipo per i consigli
 
Registrato
5 Agosto 2016
Messaggi
5
Salve a tutti,
sono proprietario di un terreno con una costruzione, che vorrei abbattere e ricostruire per ricavarne 4 villette, beneficiando anche del Piano Casa, con l'aumento dei volumi.
Il mio obiettivo sarebbe quello di vendere su carta.
Sono indeciso se procedere alla costituzione di una società personale, una srl o come persona fisica? Ed in caso di PF, è possibile garantire la polizza?
Grazie
 
Registrato
29 Agosto 2017
Messaggi
1
Ciao a tutti, sono nuovo del forum, e nuovo anche della materia!
Dopo tre giorni di studio di tutte le 14 pagine del forum sono riuscito a farmi una idea della situazione, complimenti a tutti!! Essenziale poi questo ultimo articolo, man mano che studiavo queste pagine mi sorgeva sempre più il dubbio di quando, e se un attività svolta da PF potesse finire sotto i riflettori se svolta in modo seriale.
Nel mio caso siamo 3 PF che vorrebbero finalizzare la compravendita di un immobile, ed usufruire della plusvalenza a seguito della restrutturazione. Ci consulteremo sicuramente con un commercialista, ciò nonostante questi post sono stati molto utili e mi hanno indirizzato a fare l'operazione come PF. Se fa piacere vi terrò aggiornati sulla operazione.
Ciao, Paride.
 

ricpast

Sono un tipo serio
Registrato
24 Ottobre 2003
Messaggi
6.759
ecco un articolo sui redditi derivanti dalla gestione di un immobile dato ad una agenzia immobiliare.
Attenzione al riferimento dell'assoggettamento all'IVA e la conseguente attività imprenditoriale

1.jpg
 

Athosboom

Moderator
Registrato
21 Dicembre 2016
Messaggi
16.503
salve signori volevo un informazione, vorrei investire in un immobile per poi metterlo in affitto , chi mi sa dire le tasse da pagare? cedolare secca conviene? e come fare per pòagare il 10 e non 21 % grazie
e se la tasi la paga l inquilino imu penso io proprietario o no? grazie
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto