Investimento da immobile (1 Viewer)

Registrato
4 Aprile 2021
Messaggi
3
Ciao e buona Pasqua a tutti.

Ho 38 anni, undici anni fa ho acquistato (con mutuo a tasso fisso) un piccolo bilocale nelle colline fiorentine in ottica di rivenderlo in futuro, dati i prezzi bassi degli immobili all'epoca. Mai avrei pensato che i prezzi si sarebbero invece ulteriormente abbassati, quindi mi ritrovo ora con una casa che vale almeno 20 mila euro in meno.

Convivo con una ragazza e lei non ha abbastanza soldi da parte, né i suoi genitori hanno modo di aiutarla; per questo abbiamo maturato l'idea di vendere la casa e di andare in affitto anziché ricomprarne un'altra. Mi rimangono 72 mila euro circa per estinguere il mutuo (che, allo stato attuale, finirei di pagare tra 15 anni), calcolando che la mia casa potrebbe essere venduta a 100/120 mila euro, ed escludendo le varie spese, mi potrebbero rimanere in tasca circa 25-45 mila euro.

Può essere una buona idea quella di:
- vendere la casa estinguendo così il mutuo e spostandosi in una casa più grande in affitto
- investire in un fondo finanziario o altro i 25-45k restanti

In caso affermativo, come scelgo un consulente finanziario (o altra figura) che mi sappia guidare verso le scelte più adeguate?

Grazie.
 

Rendite

Nuovo forumer
Registrato
28 Dicembre 2019
Messaggi
12
Il tuo caso è interessante.
Purtroppo il trend dei prezzi degli immobili non di pregio fuori dalle grandi città non è al rialzo da anni e non vedo motivi di perchè debba invertire. Il calo demografico è una delle cause.
Se io fossi in te preferirei senza dubbio andare in affitto e investire i 25 45 k restanti.
Nell'attesa aumenterei la mia capacità di risparmio per poi essere potenzialmente in grado di comprare casa dove e quando mi piace.
Ora tu vorresti il 25 45 k investiti ad alto rendimento ma anche piuttosto liberi e non vincolati.
Ti capisco ma non si può.
Io metterei gradualmente il 60% in ETF az mondiali, il 10% ETF obbligazionari mondali, il 20% in crowdfunding immobiliare e il 10% in peer to peer lending (renditepassive a bassa manutenzione e alto rischio).
Orizzonte temporale 10 anni o almeno 5.
 
Registrato
4 Aprile 2021
Messaggi
3
Benissimo, ti ringrazio per la risposta.

Due cose:

1) Pensi che mi convenga vendere anche ora stesso (perdendo qualche decina di migliaia di euro rispetto a quanto la pagai) o aspettare (con il rischio che non avvenga a breve) che un minimo rialzino?

2) Per la scelta degli investimenti mi consigli di rivolgermi ad un professionista indipendente? E in caso come lo scelgo?
 

Rendite

Nuovo forumer
Registrato
28 Dicembre 2019
Messaggi
12
1. io proverei prima a fare una valutazione oggettiva del valore dell'immobile, poi a iniziare un piano per venderla al miglior prezzo possibile senza fretta.
Siti come idealista e immobiliare offrono stime di prezzo al mt2 piuttosto precise e aggiornate per quartiere in Italia.
2. Io cercherei il miglior consulente finanziario indipendente vicino a te. in Italia esiste da poco questa figura.
In alternativa esistono i roboadvisor che sono un pò meno personalizzati ma sempre indipendenti.
Mai in banca, perchè ti venderebbero i loro prodotti di investimento.
 
Registrato
4 Aprile 2021
Messaggi
3
Sì, infatti pensavo ad un consulente finanziario indipendente, il problema è che andrei a caso perché non ne ho idea di come sceglierlo.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto