Iniziativa per protestare contro il webmostro Italia.it (1 Viewer)

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.243
Un saluto a tutti,
molti di voi sanno che poco tempo fa il ministro Rutelli ha inaugurato, dopo quasi tre anni (il progetto è stato varato il 16 marzo 2004, sotto il governo Berlusconi e sotto il suo pupillo Lucio Stanca, ex pezzo da 90 di IBM) di spasmodica attesa, il sito Italia.it - Portale Nazionale del Turismo italiano, che dovrebbe rappresentare il nostro paese.
Forse non tutti sanno, ed è lo scandalo di questi giorni, che questa iniziativa sarebbe costata la cifra di 45 milioni di euro.
In questi giorni la situzione non è del tutto chiara. C'è chi dice che il sito sia costato solo 1 milione di euro. Solo.
IBM si sarebbe dovuta pappare una quota dei 9,6 milioni di Euro destinati allo sviluppo tecnologico, grazie al caro Lucio Stanca di cui sopra, che molto probabilmente ha ancora nel cuore gli interessi economici della sua ex azienda.

Tanto per capirci, il sito InvestireOggi.it ha un costo di 30 .. massimo 35.000 euro (l'abbiamo sviluppato in casa, la cifra è solo indicativa dei prezzi di mercato), ed ha lo stesso grado di complessità, ma un numero impressionante di bug in meno, del webmostro.

In queste giornate ho avuto modo di conoscere ed apprezzare il blog http://scandaloitaliano.wordpress.com/ sul quale troverete moltissime notizie ed informazioni, e che per lunedì ha lanciato una importante iniziativa:

cliccate sulla scritta --> URGENTE: adotta un membro della Margherita, uno di quelli che lunedì 5 marzo incontreranno IBM e Sviluppo Italia per parlare di italia.it, e ricondizionagli la mente in vista dell’incontro! ENTRO LUNEDI’!


Infatti questo lunedì 5 Marzo alle 17.30 a Roma persone della Margherita incontreranno esponenti di Sviluppo Italia, IBM e Ministero Beni Culturali per fare il punto della situazione su italia.it

Chiedo con tutta la passione di un cittadino onesto e che non vuol smettere di credere ad una maggiore pulizia in questo paese di partecipare in massa a questa iniziativa.
Partecipate e fate partecipare!
Si tratta in pratica di scrivere a questi esponenti per far sentire la propria presenza su temi che toccano le nostre tasche in misura così rilevante e così assurda.

Ciao :)
 

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.243
Lettera che ho inviato

Gentile Signore/a,
sono venuto a conoscenza che questo lunedì, in quanto membro
dell’osservatorio sulle ICT della Margherita, lei incontrerà
rappresentanti di Sviluppo Italia, IBM e Ministero dei Beni Culturali per
fare il punto della situazione sul portale Italia.it.

Tale portale è stato avviato e finanziato tre anni fa con quarantacinque
milioni di euro appartenenti alla comunità. In questi tre anni i politici
e i dirigenti che ne hanno seguito il processo (de)generativo hanno dato
prova di grave incompetenza e inettitudine ma nonostante ciò, e nonostante
lo stato pietoso in cui era il suddetto portale, l’attuale governo ha
deciso di metterlo on line rendendosi protagonista di una figura indecente
dinanzi ai propri cittadini nonchè ai paesi europei.
La quasi totalità delle professionalità IT, del web e del design di questo
paese, ha dimostrato apertamente il proprio disappunto verso un progetto
assurdamente dispendioso e che presentava una lunga ed imperdonabile serie
di disservizi e di bug (perdoni il termine tecnico). Uno di questi bug
viola persino la legge Stanca sulla accessibilità.
In questo momento di questo "webmostro" si sta discutendo animatamente su
molti siti internet, e sono state inoltre lanciate diverse petizioni, a
testimonianza di come il nostro paese voglia, in un momento delicato come
quello attuale, evitare di ripetere le brutte pagine del passato, piene di
sperperi ed inefficienze, e di come si voglia trasparenza ed un impegno
rigoroso da parte della nostra classe politica.

Tenuto conto di tutto ciò, mi sono permesso di scriverle questa mail,
nella speranza di poterLe far avere alcuni elementi ulteriori di analisi e
per poter chiedere conto alle persone che incontrerà circa questo
incredibile spreco di denaro pubblico.
Un saluto cordiale,

Firma
Indirizzi mail ai quali inviare:
[email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected]


Potete fare copia incolla e inviare :)
La mail è abbastanza rispettosa, quindi penso possa avere un buon impatto. :)
 

malbo

Forumer attivo
Registrato
4 Gennaio 2007
Messaggi
322
Località
nebbiapadana
Argema ha scritto:
Lettera che ho inviato

Gentile Signore/a,
sono venuto a conoscenza che questo lunedì, in quanto membro
dell’osservatorio sulle ICT della Margherita, lei incontrerà
rappresentanti di Sviluppo Italia, IBM e Ministero dei Beni Culturali per
fare il punto della situazione sul portale Italia.it.

Tale portale è stato avviato e finanziato tre anni fa con quarantacinque
milioni di euro appartenenti alla comunità. In questi tre anni i politici
e i dirigenti che ne hanno seguito il processo (de)generativo hanno dato
prova di grave incompetenza e inettitudine ma nonostante ciò, e nonostante
lo stato pietoso in cui era il suddetto portale, l’attuale governo ha
deciso di metterlo on line rendendosi protagonista di una figura indecente
dinanzi ai propri cittadini nonchè ai paesi europei.
La quasi totalità delle professionalità IT, del web e del design di questo
paese, ha dimostrato apertamente il proprio disappunto verso un progetto
assurdamente dispendioso e che presentava una lunga ed imperdonabile serie
di disservizi e di bug (perdoni il termine tecnico). Uno di questi bug


scusami ma tanto penseranno solo ai loro interessi e dei loro amici! :sad: :sad:
viola persino la legge Stanca sulla accessibilità.
In questo momento di questo "webmostro" si sta discutendo animatamente su
molti siti internet, e sono state inoltre lanciate diverse petizioni, a
testimonianza di come il nostro paese voglia, in un momento delicato come
quello attuale, evitare di ripetere le brutte pagine del passato, piene di
sperperi ed inefficienze, e di come si voglia trasparenza ed un impegno
rigoroso da parte della nostra classe politica.

Tenuto conto di tutto ciò, mi sono permesso di scriverle questa mail,
nella speranza di poterLe far avere alcuni elementi ulteriori di analisi e
per poter chiedere conto alle persone che incontrerà circa questo
incredibile spreco di denaro pubblico.
Un saluto cordiale,

Firma
Indirizzi mail ai quali inviare:
[email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected]


Potete fare copia incolla e inviare :)
La mail è abbastanza rispettosa, quindi penso possa avere un buon impatto. :)
 

malbo

Forumer attivo
Registrato
4 Gennaio 2007
Messaggi
322
Località
nebbiapadana
malbo ha scritto:
L'ultimo quote non esiste!
:sad: ho combinato un casino col post ma la sostanza è che ti dicono si bravo hai ragione ma devi vederla in prospettiva poi noi abbiamo potato modifiche al progetto ecc... e poi fanno quello che vogliono. io ci sbatto la faccia tutti i giorni!! ah! che dolor!! :sad:
scusa x lo sfogo giornata dura.
 

tycoon

Forumer attivo
Registrato
16 Settembre 2004
Messaggi
536
Località
Khiaad (Maldive)....magari
L'avevo letto anch'io...anche i costi solo per ideare quel semplice logo sono spropositati........vi invito a guardare domani sera su rai 3
 

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.243
malbo ha scritto:
:sad: ho combinato un casino col post ma la sostanza è che ti dicono si bravo hai ragione ma devi vederla in prospettiva poi noi abbiamo potato modifiche al progetto ecc... e poi fanno quello che vogliono. io ci sbatto la faccia tutti i giorni!! ah! che dolor!! :sad:
scusa x lo sfogo giornata dura.
Non importa malbo,
e, permettimi, gli sfoghi non servono a molto. :)
Noi italiani abbiamo la pessima abitudine di non avere il coraggio di continuare a sperare. Così facendo ci precludiamo qualsiasi reale speranza, per piccola che sia. Ed una speranza anche piccola è infinitamente meglio di niente!
:)
Non lamentiamoci a priori che la politica se ne infischia di noi se poi, quando si presenta l'occasione, la nostra voce rimane muta. Quindi ragazzi e ragazze .. facciamo sentire la nostra voce! :up: :up: :up:
 

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.243
tycoon ha scritto:
L'avevo letto anch'io...anche i costi solo per ideare quel semplice logo sono spropositati........vi invito a guardare domani sera su rai 3
Tycoon, mandagli una mail. :)
 

Fren

Forumer attivo
Registrato
12 Gennaio 2000
Messaggi
827
Località
ravenna
tycoon ha scritto:
L'avevo letto anch'io...anche i costi solo per ideare quel semplice logo sono spropositati........vi invito a guardare domani sera su rai 3
Ho sentito che il logo sono andati in america a farlo, come l'ho visto mi sarei messo a piangere, nella classe di mio figlio, quarta elementare l'avrebbero fatto meglio


:sad: :sad: :sad: :sad: :sad:
 

malbo

Forumer attivo
Registrato
4 Gennaio 2007
Messaggi
322
Località
nebbiapadana
Argema ha scritto:
Non importa malbo,
e, permettimi, gli sfoghi non servono a molto. :)
Noi italiani abbiamo la pessima abitudine di non avere il coraggio di continuare a sperare. Così facendo ci precludiamo qualsiasi reale speranza, per piccola che sia. Ed una speranza anche piccola è infinitamente meglio di niente!
:)
Non lamentiamoci a priori che la politica se ne infischia di noi se poi, quando si presenta l'occasione, la nostra voce rimane muta. Quindi ragazzi e ragazze .. facciamo sentire la nostra voce! :up: :up: :up:
in politica ci sono.( forse)
al lavoro rappresentante sindacale ( ancora x poco)
ma a volte capisco xchè beccano dei ragazzini nelle br.
il muro di gomma è tremendo!!! :sad: :sad: :sad:
e lo sport nazionale è farsi i propri interessi!!!
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto