Incostituzionalità dell'Ora legale (1 Viewer)

Verm & Solitair

Nuovo forumer
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
66
Località
Locale Lavanderia
Il principio di uguaglianza non solo formale ma anche sostanziale è posto in crisi dalla generale applicazione dell'ora legale a tutta la popolazione, compresa quella parte, tra cui appartengo, che non ha alcuna intenzione di svegliarsi un'ora prima.

Diversifichiamo l'ora legale, e dividiamo la popolazione in Legalisti e Liberisti (che si decidono l'ora che vogliono).

Verm
 

Verm & Solitair

Nuovo forumer
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
66
Località
Locale Lavanderia
Esiste una differenza da fare, in merito all'Ora Illegale. Esiste, infatti, l'ora immorale, intorno alle 4 di notte o del mattino, che non si capisce se è notte o mattino, per cui è meglio dormire, anche perchè normalmente (salvo i casellanti e i panettieri) gran parte delle attività umane sono illecite; e c'è l'ora impossibile, ad esempio le 24,30 oppure le meno 13, che essendo ora negativa è probabilmente inesatta, dato che il Tempo viaggia in una sola direzione, ed è inutile scherzarci su, perchè passa sempre lui.

Finiamo come di consueto con le Previsioni del Tempo. Fra meno di un'ora sarà aprile. Aprile dolce dormire. Il Caffellatte sorge alle ore 6.45 mentre i buondì poco dopo. Buonanotte a tutti.
 

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.397
Aaaaah che bello questo post :):):):):):):):)
Io sono un liberista.
Nel senso che anche al lavoro ci vado quando mi pare.
Cioè alle 10, 30.
Se arrivo prima mi chiedono come mai mi abbiano buttato giù dal letto.
Eeeeh :ghh: è bello sapere che sono una sicurezza per i miei colleghi in questo mondo schiavo della competitività e del bussiness profit.
Io mi libro al di sopra di questi vetusti concetti.

:lol:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto